Come abbellire l’ingresso in stile giapponese: suggerimenti e idee

Come decorare un ingresso in stile giapponese? Ecco per te  i suggerimenti e le idee per farlo al meglio, come fare, soluzioni semplici per realizzare un ingresso in stile giapponese e 3 esempi a cui ispirarsi. 

ingresso-giapponese-00

Oggi ci lasciamo trasportare verso gli scenari esotici e incantati del Paese del Sol Levante, andremo in Giappone per trarre idee e ispirazioni da riversare nelle nostre case, alle quali conferiremo un elegantissimo tocco orientale.

Perché non cominciare a trasformare proprio il primo ambiente della nostra abitazione, quello che introduce i nostri ospiti nel nostro personalissimo mondo e che, spesso, lasciamo spoglio e senza caratterizzazione: l’ingresso?

D’altronde il popolo giapponese è famoso per la sua ospitalità, per tradizioni, usi e costumi così lontani da noi geograficamente da essere indubbiamente ricchi di fascino e mistero.


Leggi anche: Abbellire il frigorifero: 20 idee speciali per la primavera

Qualche idea giapponese per il tuo ingresso

ingresso-giapponese-01

Se stai cercando ispirazione per decorare il tuo ingresso in stile giapponese, ecco per te qualche concetto tipicamente nipponico cui potrai ispirarti.

Trasforma il tuo ingresso in Genkan

ingresso-giapponese-03

Partiamo dal termine Genkan, usato per descrivere l’area, nell’immediato ingresso della casa, dove si accolgono gli ospiti, anche quelli inattesi o, ad esempio, corrieri e fattorini, che invece di essere lasciati fuori dalla porta o sul patio, in Giappone, vengono ricevuti in questo ambiente.

Nel Genkan si usa togliere le scarpe e riporle in ordine, secondo la tradizione, con le punte rivolte alla porta, in modo che sia più agevole indossarle per andar via, direttamente sul pavimento o negli appositi getabako, le nostre scarpiere, per evitare di sporcare in giro per casa.

Volendo adattare questa usanza alla nostra abitazione, potremmo decidere di attrezzare il nostro ingresso in tal senso, tenere a portata di mano pantofole, ciabatte o, perché no, le pattine tanto usate in Giappone, unendo la praticità del collocare la scarpiera in un ambiente spesso lasciato vuoto alla convenienza di sposare regole che miglioreranno la nostra igiene domestica.


Potrebbe interessarti: Arredare l’ingresso di casa: quali errori evitare

Illuminazione e lanterne giapponesi

ingresso-giapponese-02

Un aspetto immancabile in un ingresso è ricevere la sensazione di entrare ed essere accolti in un ambiente caldo, confortevole ed accogliente e giocare con l’illuminazione darà un grande aiuto in tal senso.

Allora perché non inserire qualche lanterna nipponica tipica? Direttamente con lampade da pavimento, scegliendo applique da parete e plafoniere che si ispirino alle linee essenziali e all’eleganza dello stile giapponese oppure direttamente sospendendo le lanterne creando un luogo magico che vi farà desiderare di rincasare la sera.

Luci soffuse, magia e mistero, spesso le lanterne sono realizzate in carta di riso, un materiale impalpabile e delicato, che può comunque essere ripulito con facilità prestando attenzione per non rischiare di romperlo. Collocare strategicamente più lanterne potrebbe anche aiutarvi a risolvere il problema di un ingresso angusto o poco luminoso.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Decorare con le stampe giapponesi

ingresso-giapponese-04

Indubbiamente, niente fa più Giappone dei loro tipici ideogrammi, indecifrabili per noi occidentali, linee nette e tratti precisi che lasciano immaginare soltanto cosa possa nascondersi dietro quelle frasi. Per il nostro ingresso quindi, perché non decidere di appendere alle pareti un po’ di stampe japanese style?

Piccoli quadri combinati fra loro, oppure uniche tele di dimensioni maggiori, o trittici e polittici, formati molto diffusi in commercio. Stampe raffiguranti immagini della tradizione, un esempio su tutti, la geisha, da sola o in gruppo.

O, ancora, scorci della fantastica natura e dei paesaggi nipponici, come resistere al meraviglioso spettacolo dei ciliegi in fiore, o alla magnificenza del monte Fuji, o ancora alla maestosità dei loro templi sacri?

Oppure ancora veri e propri must, immagini divenute iconiche anche nella nostra cultura, assolutamente fantastica la famosa Grande onda di Kanagawa che anche sole su una parete spoglia daranno carattere all’ambiente .

Giocare con i colori e le forme

ingresso-giapponese-05

Se si pensa al Giappone, la mente porta subito a spazi zen, essenziali, lineari ma eleganti, con tocchi di colore studiati e integrati con il resto dell’ambiente circostante.

A seconda dello spazio che si ha a disposizione, si può sposare questa visione e collocare pochi elementi che diano un twist orientaleggiante, senza correre il rischio che ci sia un’eccessiva presenza di complementi d’arredo.

Un colore che più di tutti si adatta a questa soluzione è il rosso dell’iconico Sol Levante, che i giapponesi sfoggiano anche sulla loro bandiera nazionale, il sole rosso che si staglia nel cielo. Quindi perché non provare con pochi toni vermigli, con mobili, finiture e oggetti oppure, per ambienti più ampi e spaziosi, osare un full color che renderà unico il vostro ingresso magari tinteggiando direttamente le pareti dell’ambiente?

3 soluzioni a cui ispirarsi

ingresso-giapponese-06

Scegliere di arredare il vostro ingresso ispirandovi alla tradizione giapponese donerà un’ aura di stile innegabile alla vostra abitazione, dal web si possono trovare davvero tantissime ispirazioni, a seconda del budget e dello spazio, anche pochi e piccoli particolari potranno assicurarvi il vostro personale genkan anche se siete lontani chilometri da Tokyo, magari combinandoli con mobili ed elementi che fanno già parte del vostro arredamento.

1. Sakura & co.

ingresso-giapponese-08

Il Giappone in primavera si riempie letteralmente di questi magnifici fiori, la fioritura dei mandorli e dei ciliegi riempie le strade di poesia e inserirli in uno spazio, con wall painting o qualche quadro donerà luce e delicatezza.

Oppure potrete inserire nell’ambiente altri specie di piante per abbellire il vostro ingresso. La scelta sulla pianta da inserire è vasta e, inserendone qualcuna, donerete pace ed equilibrio zen anche al resto dell’ambiente.

Perché non optare per un bonsai? Sono facilissimi da trovare e necessitano solo di un po’ più di cura delle altre piante, ma la soddisfazione di coltivarne uno è impagabile e perfettamente in linea con una filosofia di vita giapponese.

Altri elementi naturali, come ad esempio il bamboo, adeguatamente trattato, darà modo ai più audaci di proiettarsi direttamente nelle atmosfere dei film giapponesi su samurai e mitiche leggende.

2. Parola d’ordine: less is more

ingresso-giapponese-07

Pochissimi elementi, una panca, qualche vaso di fiori o piante, tanto legno e l’effetto dimora giapponese è assicurato. Al posto della panca può essere inserita la scarpiera, in modo da coniugare stile e praticità rimanendo comunque perfettamente in linea con il tema.

3. Dettagli fantastici

ingresso-giapponese-09

Se invece volete osare e regalarvi uno spazio che rimandi direttamente allo sfarzo e alla magnificenza delle corti degli imperatori giapponesi, via libera a colori brillanti, fantasie ricche, dettagli importanti e tanto, tanto oro.

Decorare un ingresso in stile giapponese: immagini e foto

Come decorare un ingresso in stile giapponese? Ti abbiamo dato alcuni suggerimenti e idee per farlo al meglio e anche 3 esempi ai quali puoi ispirarti. Adesso dai un’occhiata alla nostra galleria delle immagini per altre soluzioni.

Angelica Moranelli
  • Laurea in Lettere e diploma triennale post-laurea in archeologia
  • Master in Comunicazione e organizzazione degli Eventi
  • Copywriting, Social Media Marketing, Editing e correzione bozze
  • Autore specializzato in Lifestyle, Casa, Arredamento
Suggerisci una modifica