I colori migliori per la porta d’ingresso


Quali sono i colori migliori per dipingere una porta d’ingresso e renderla speciale? Dalle tinte più sgargianti al nero passando per il marrone del legno e molto altro; scopriamo insieme come procedere nel modo più corretto.

abbellire-porta-ingresso-3


Esistono tantissimi tipi di colorazioni diverse per la porta d’ingresso. I criteri per sceglierli sono ovviamente il proprio gusto personale e il resto dello stile di tutta la casa.

Si tratta di un elemento d’arredo molto importante perché è il primo che ogni ospite invitato vedrà non appena si avvicina alla vostra abitazione. Per questo motivo, optare per un colore adatto è fondamentale; scopriamo insieme quali sono i migliori.

Negli ultimi anni la modernità ci ha portato a far sì che anche nuance meno comuni diventassero dei veri e propri cult, ecco perché. Qui per voi tanti consigli utili e tante idee incredibili per dipingere al meglio la porta d’ingresso.


Porta d’ingresso: materiali migliori

Colori-migliori-per-la-porta-d-ingresso-06

Per la porta d’ingresso generalmente si scelgono materiali che possono resistere alle intemperie. Questa decisione, però, se fatta nel modo più giusto aiuterà in larga parte anche l’aspetto estetico del tutto.


Leggi anche: Come scegliere le porte in stile industriale

L’alluminio e il legno in questo caso sono perfetti per uno stile classico e, se il risultato vi sembrerà troppo anonimo, ricordate che è possibile dare una smaltata e migliorare l’arredo con una passata di vernice colorata. Qualunque sia la vostra scelta ricordate che anche il materiale, di ogni tinta, va abbinato al resto. Con il blu sta meglio la pietra, con il verde sta meglio il legno e così via.

La porta d’ingresso colorata

Colori-migliori-per-la-porta-d-ingresso-05

Le porte d’ingresso colorate di diverse tonalità faranno ottenere all’intero edificio un effetto davvero speciale. Le decisioni che prenderete per abbellire questi elementi mostreranno infatti la vostra personalità e la vostra unicità. L’originalità di una porta dipinta di blu definirà un mood elegante e di lusso mentre una porta dipinta di verde scuro ricorderà uno stile antico mentre un verde più acceso sembrerà più attuale e moderno.

Per quanto riguarda le nuance più vivaci possiamo scegliere il giallo per sprigionare nell’aria energia e vitalità. In alternativa c’è il rosso, il caloroso calore della passione che è molto adatto anche alle case in campagna, magari quelle inglesi, ma si adegua a diversi stili risultando molto versatile.

Sono più o meno queste le nuance più adatte per la porta d’ingresso di una casa ma ovviamente è sempre possibile sperimentare nuove idee e nuovi abbinamenti.

Il mood desiderato

Colori-migliori-per-la-porta-d-ingresso-04

Il colore della porta d’ingresso si può anche scegliere in base al tipo di atmosfera che si vuole donare alla propria casa. Invece che partire dalla tinta, infatti, si può iniziare a pensare dall’idea che vogliamo che dia la nostra casa.


Potrebbe interessarti: Ingresso: i colori da evitare

Se si vuole ottenere un effetto rilassante ma allo stesso tempo standard possono andare bene le tinte scure come il nero oppure il verde. Quest’ultimo inoltre, in base alle sue sfumature, sprigionerà anche sensazioni dinamiche, comunicative e naturali.

Anche il legno, e quindi il marrone, darà un mood naturale all’ambiente. L’azzurro, invece, servirà per la rilassatezza mentre il bianco o comunque il grigio chiaro per la concentrazione e la creatività.

Il nero e il bianco

Colori-migliori-per-la-porta-d-ingresso-01

Il nero per la porta d’ingresso può indicare tantissime cose. Dallo stile classico a quello elegante passando per un mood intimo e moderno: la famosa tinta scura simboleggia questo e molto altro. Per non creare un ambiente troppo scuro, però, è consigliabile giocare con i contrasti e usare il bianco o altre gradazioni più vivaci.

Lo stesso discorso vale anche per la tinta candida delle nuvole; se usata per la porta d’ingresso, infatti, renderà l’atmosfera delicata e standard ma anche raffinata e moderna. Anche in questo caso questa luminosa gradazione è da abbinare a colorazioni differenti per dare un tocco di energia in più.

Tutto questo sarà molto facile perché stiamo parlando di due toni che stanno bene con tutto, anche per questo sono usatissimi e piacciono alla maggior parte delle persone senza mai risultare anonimi e banali. La bella figura è quindi assicurata.

La corretta manutenzione

Colori-migliori-per-la-porta-d-ingresso-09

Qualunque colore sceglierete per la porta d’ingresso della vostra casa, ricordate che avrà bisogno di manutenzione. Infatti, pulire e tenere al meglio quest’elemento – magari con prodotti appositi facilmente reperibili in commercio – vi aiuterà a far mantenere le colorazioni forti e splendenti anche dopo molto tempo.

Se le intemperie e il passare degli anni a un certo punto cominciano a farsi sentire lo stesso potete benissimo dare una seconda verniciata al tutto e rendere la porta d’ingresso come nuova. Anche abbinare nel modo migliore maniglie, rifiniture e dettagli renderà inoltre l’effetto finale ancora più straordinario.

Colori migliori per la porta d’ingresso: foto e immagini

Nella galleria di immagini ecco tutte le opzioni per dipingere e colorare la porta d’ingresso nel modo più corretto: dalle tinte più sgargianti al nero passando per il marrone del legno e molto altro.

Gaia Giovannone

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta