Carta da parati in stile classico: 6 idee per le tue pareti

Carta da parati in stile classico: come può una carta da parati trasformare e decorare la tua casa in un ricco ambiente in stile classico? Bastano pochi accorgimenti, le giuste fantasie e i corretti abbinamenti di colori. Scopriamo tutto sulla scelta della carta da parati in stile classico.

Carta da parati in stile classico

Lo stile classico è magnificenza, ricchezza, significa non sacrificare nessun dettaglio ed esaltare le forme antiche e raffinate. I motivi geometrici sono tutt’altro che semplici. Non c’è spazio per l’essenzialità in uno stile che è affamato di elementi decorativi. Tra questi spicca la carta da parati, un elemento che contraddistingue gli ambienti concepiti in questo stile e che contribuisce a pieno a creare un’atmosfera opulenta e magnifica. Vuoi scoprire quali sono le migliori carte da parato per lo stile classico? Ecco alcune idee.

carta-parato-stile-classico13

1. Motivi dorati

Partiamo da quello che in maniera assoluta racchiude tutta la sontuosità dello stile classico. Abbinato ai mobili in legno antico, intarsiati e con dettagli color oro, c’è questa carta da parati tono su tono, nelle sfumature dorate. Il motivo ricorrente è quello ispirato al mondo floreale, accennato e molto delicato. Il disegno si innalza a tutta altezza, senza lasciare spazio e chiusure o vuoti. Questa tipologia di carta è estremamente adatta ad un contesto ricco di dettagli, perfetta con i mobili a fondo bianco. Una carta da parati classica in ogni sua sfumatura.


Leggi anche: Trompe l’oeil: idee per decorare casa

carta-parato-stile-classico3

2. Colori neutri

Quando i mobili sono molto importanti, i tessuti scelti altrettanto e lo spazio in cui ci troviamo è piccolo, la scelta migliore per la carta da parati ricade su una sequenza di colori neutri, arricchiti da motivi floreali stilizzati, come a rappresentare uno stemma di un’antica famiglia di alto rango. Toni regali, dunque, per questa carta da muro, che richiama le tonalità dell’ambiente circostante. I colori più indicati sono quelli che vanno dal marrone alle sue sfumature più chiare, fino ad arrivare al beige.

carta-parato-stile-classico4

3. Il mondo degli animali

Un tono di freschezza in questa scelta, una carta da parati a tema faunistico, con disegni delicati e non colorati con colori brillanti. La palette, infatti, è monocromatica, con qualche accenno a diversi gradienti del colore di base, in questo caso un elegante tortora. Questa scelta è consigliata se i mobili della stanza sono caratterizzati da colori molto accesi, come il verde bosco, il rosso, il turchese o il verde Tiffany.

carta-parato-stile-classico5

4. Motivi ampi

Per rappresentare al meglio lo stile classico, oltre alla scelta di forniture d’arredo importanti, bisogna seguire la parola d’ordine: lo sfarzo. Come in questo caso, la carta da parati interpreta al meglio questo concetto. La sontuosità dei grandi disegni non passa inosservata, i motivi sono in forte contrasto cromatico con il colore chiaro di fondo. Molto bella, se abbinata a mobili tendenti al chiaro. Il consiglio in più? Non avere timore di accostare elementi di fantasie diverse, lo stile classico lo permette e lo approva. In questo casa la carta con i grandi disegni è abbinata a cuscini con motivi geometrici, in verde chiaro, e allo stesso motivo richiamato nel tappeto. Soluzione vincente.


Potrebbe interessarti: Carta da parati: le 10 tendenze cool del 2021

carta-parato-stile-classico6

5. Come un dipinto

C’era un tempo in cui i colori a disposizione dei grandi artisti erano pochi, i soliti colori basilari, qualche pigmento naturale che, col passare dei secoli, sfumava per lasciare spazio solo ai toni primari. Un richiamo forte e artistico, quello di scegliere i colori dell’epoca classica, come il giallo forte e il verde che tende al turchese. Colori, questi, che possiamo riscontrare nei più begli affreschi dei tempi classici andati, e che oggi rivisitiamo in chiave architettonica per le nostre classiche case. Disegni raffinati, simmetrici, importanti. Da vicino questa carta sempre tridimensionale, come un bassorilievo. Il risultato è pazzesco.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

carta-parato-stile-classico7

6. Sua maestà, il rosso

Sarebbe difficile arredare una casa in stile classico, escludendo quello che di questo stile è considerato il colore per eccellenza: il rosso. Forte, caldo, energico, questo colore è stato da sempre la scelta per arredare le case più belle della storia, gli abiti regali, le divise illustri di re e regine, e oggi lo riproponiamo come il leit motiv dell’arredamento in stile classico. Questa carta da parati racchiude tutti gli elementi perfetti: il rosso acceso, le rifiniture dorate, un grande motivo floreale che va a spezzare la monotonia e un motivo damascato sul fondo, per non rinunciare a niente. Abbina questa carta da parati nel salone, in soggiorno oppure nella camera da letto, se quest’ultima è spaziosa e grande. Tenta di richiamare i colori della carta da muro sia nell’arredamento, come ad esempio dei cuscini in velluto rosso, oppure negli oggetti, come un vaso dorato o una statua.

carta-parato-stile-classico10

Carta da parati in stile classico: immagini e foto

Lo stile classico racchiude molti elementi architettonici, non fa a meno di nessun dettaglio decorativo. Colore e sfarzo sono le parole d’ordine. Prendi ispirazione da queste immagini per scegliere accuratamente la carta da parati in stile classico. Tante foto per guidarti nella scelta.

Clelia Ragosta
  • Lingua e letteratura svedese
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica