Arredare una stanza piccola: 10 errori da non fare


Arredare una stanza piccola è il problema da affrontare e risolvere con calma. Perché fare questi 10 errori farebbe sembrare il locale angusto e con un confort praticamente nullo.

soggiorno-piccolo-stanza-unita


Arredare una casa può comportare anche alcune decisioni sbagliate che, con il passare del tempo, potrebbero rivelarsi deleterie, rendendo invivibile uno spazio che sembrava creato apposta per consentire la vita fra le mura domestiche una delle esperienze più entusiasmanti.

Dedicarsi poi con passione all’interior design, ormai diventata una vera e propria moda che richiede conoscenza di materiali, rivestimenti ed aspetti tecnologici, non è cosa da tutti.

cucina-piccola-porte-scorrevoli

Se poi si aggiungono le ridotte dimensioni dell’appartamento, come può essere il caso di un monolocale, o di una stanza vitale nell’economia domestica, allora commettere uno o più sbagli potrebbe farvi pentire subito di aver preso in affitto quella mansarda a cui tanto tenevate od aver comprato casa in una delle zone più chic della città.


Leggi anche: Appartamento 20 mq: idee arredo

Allora sono davvero utili una serie di consigli che permetterà di compiere i passi giusti nell’arredare, per la felicità vostra e dei famigliari.


Scegliere tanti colori

cucina-arancione-moderna-piccola

Attenzione alla scelta dei colori per le pareti della stanza. La dimensione e la forma del locale condizionano fin dall’inizio le vostre scelte, se poi si opta per colori eccessivamente scuri, si rischia di creare un locale ancora più piccolo di quello che sia effettivamente.

Meglio puntare ancora sul più classico bianco, o comunque su sfumature leggere e tenui, a cui poter aggiungere una punta di colore, come potrebbe essere una serie di linee colorate od un angolo particolare che diventi la zona relax.

Mischiare gli stili

abbellire-soggiorno-piccolo-piante

Un ambiente piccolo richiede uniformità nelle scelte di arredo, altrimenti sembrerà di aver creato uno sgabuzzino od un ripostiglio. Vedere mescolati tendenze diverse, soprattutto se in abbinamento con colori vari e trame variopinte, non farà che aumentare la confusione, anche in voi stessi, dato che stenterete a capire quale sia l’effettiva funzione del locale.

Lasciare in disordine

abbellire-soggiorno-piccolo-minimalista

L’ordine sarà elemento chiave per trasmettere la sensazione di un locale godibile e funzionale. Lasciare le cose sparse perla stanza,senza aver un minimo di riguardo, magari trovando vestiti mescolati a documenti, libri piuttosto che ricordi del passato, non farà altro che accrescere in voi la sensazione di vivere in un luogo angusto, con ovvie ripercussioni sul morale e sulla qualità della vita.

Rassettare e mettere ogni cosa al posto giusto, nell’armadio, cassettiera o libreria, sarà il passo corretto. Diventerà anche più facile fare le pulizie.

Caloriferi ingombranti

termoarredo-verticale-lungo

Problema non da poco se si entra in un’abitazione presa in affitto, quando gli interventi sono ridotti all’osso. La presenza dei caloriferi da muro, anche quando l’ambiente ridotto farebbe pensare a soluzioni estemporanee ed improvvisate come quelle di una stufetta, rimane un must.

In caso di rinnovo dei locali, possono assolvere alla funzione riscaldante i termoarredi, anche belli sotto il piano estetico, oppure i radiatori filomuro, un altro elemento di arredo ed innovativo nel campo del design.

Troppi mobili

mobili-componibili-14

Una stanza, in particolare quando è il soggiorno, può benissimo essere arredata in maniera consona e piacevole con pochissimi mobili, in questo caso un divano confortevole ed una parete attrezzata.

Se il locale è adibito a zona notte, trovarsi alle prese con il districarsi fra letto, armadio guardaroba, cassettiere e poltroncine che si trasformano in zone per poggiare i vestiti, non vi garantirà il giusto comfort nemmeno una volta sotto le lenzuola.

Fate prima un semplice elenco delle priorità e da li partite per arredare: mensole e ripiani alla parete potranno sempre tornarvi utili in seguito.

Mantenere le proporzioni

porte-scorrevoli-cucina-piccola

Non stiamo consigliando di fare la stanzetta dei Puffi, quanto di cercare mobili che siano dimensionati alla grandezza del locale. Se la stanza presenta poi un soffitto più basso del normale, meglio optare per un armadio a tutta parete, il cui ripiano alto sia semplice da raggiungere.

In un soggiorno lungo e stretto, meglio cercare di creare una sorta di corridoio centrale che faciliti l’entrata/uscita.

Ad essere prioritari saranno sempre gli spostamenti, soprattutto se si ha l’abitudine di invitare qualcuno per far festa: se per alzarsi dal divano occorrerà far alzare gli ospiti, il comfort non sarà certamente al massimo.

Creare zone d’ombra

maisons-du-monde-illuminazione

Già la dimensione della stanza non aiuta, se poi si vano a creare ulteriori angoli bui, dimenticandosi di portare sufficiente luce, allora sembrerà di vivere in un cunicolo e non in un appartamento.

La luce, sia solare che artificiale, è fondamentale in un ambiente domestico: garantisce sicurezza in quanto facilita gli spostamenti nel locale ed inoltre valorizza le scelte di arredo fatte.

Per un ambiente piccolo, diventa importante cercare la soluzione ideale di illuminazione, puntando su lampade a stelo, facilmente trasportabili, per eliminare gli angoli buoi mentre una serie di faretti, incassati nel soffitto oppure a led, direzionabili, risolveranno facilmente la questione.

Dimenticare gli specchi

ekne-specchio-ikea

Anche l’occhio vuole la sua parte e cosa c’è di meglio che ingannare la vista aggiungendo uno o più specchi alle pareti che trasmettano l’impressione di trovarsi in un ambiente più grande?

L’efficacia di avere specchi in locali piccoli sarà immediata, oltretutto si tratta di un’idea molto economica e che non richiederà grandi sacrifici economici.

Non sfruttare le finestre

decorazioni-natalizie-finestre-pendenti

Dalle finestre penetra nel locale la luce del sole ogni giorno, elemento chiave anche per risparmiare in bolletta. Ma se vengono sistemate tende pesanti, anche difficili da maneggiare, ben difficilmente il sole potrebbe far capolino.

Inoltre, i davanzali interni possono trasformarsi in comodi e pratici ripiani, dove sistemare al sicuro piccoli oggetti utili in alcuni momenti del giorno.

Troppe piante

ikea-pianta-artificiale-2

Il pollice verde non ne risentirà affatto. In un locale piccolo, veder piante ovunque di ogni tipo trasformerà il luogo in un giardino botanico ed in una normale abitazione. Per abbellire una stanza ridotta, è consigliabile puntare su di un’unica pianta, molto grande.

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design
  • Fonte Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta