10 errori da non fare quando si ristruttura casa


Trepidazione e dubbi ti accompagnano quando ristrutturi casa? Procedure edilizie e pratiche ti mettono in crisi? Risparmia tempo e denaro se impari a riconoscere i 10 errori da non fare assolutamente prima dell’inizio dei lavori.

10-errori-da-non-fare-quando-si-ristruttura-casa-1


È molto importante saper organizzare la ristrutturazione di casa. È necessario curare molteplici aspetti, interessarsi delle procedure edilizie e della gestione dei lavori.

Da un lato cresce la trepidazione per i risultati che cambieranno definitivamente la tua abitazione, dall’altro si fanno avanti dubbi se tutto effettivamente filerà liscio come preventivato.

Ecco perché diventa essenziale riuscire a pianificare e valutare attentamente ogni più piccolo dettaglio. A volte ci si fa prendere dall’euforia che potrebbe costare molto cara. Se però osserverai questa nostra guida, eviterai i 10 errori più comuni nella ristrutturazione di casa.


1. Non rivolgersi a un professionista

10-errori-da-non-fare-quando-si-ristruttura-casa-2

Effettivamente hai buon gusto nell’arredo, sei informato sulle più innovative tipologie di materiali e una certa confidenza con i lavori edili. Cosa ti serve dunque rivolgerti ad un professionista?


Leggi anche: 5 errori da non fare nella scelta della cucina

In realtà la passione e la conoscenza del settore non sono sufficienti da sole per procedere alla ristrutturazione della tua casa. È infatti necessario apprendere in maniera approfondita tutte le normative di sicurezza e sul corretto svolgimento dei lavori.

Ecco perché è fondamentale affidarti alle competenze di un esperto, per evitare di commettere errori che potrebbero costare parecchio in termini economici e di tempo perso.

Illuderti di essere un professionista del mestiere o affidarti a ditte improvvisate può far danni enormi alla tua abitazione. Soltanto le imprese affidabili ti possono garantire lavori eseguiti in totale sicurezza e nel rispetto delle normative vigenti in materia.

2. Non avere un progetto casa ben delineato

10-errori-da-non-fare-quando-si-ristruttura-casa-3

Individuato il professionista, è fondamentale stabilire insieme a lui le linee guida e tutte le possibili soluzioni del progetto. Una volta deciso il piano che più soddisfa le tue esigenze, devi verificare la documentazione necessaria per comprendere in dettaglio i costi ed i lavori da eseguire.

Ecco perché è essenziale il computo metrico estimativo redatto da un tecnico (ingegnere, geometra, etc). Soltanto in questo modo avrai le idee chiare, procedere più spedito nei lavori e ridurre al minimo gli imprevisti. È importante definire quali sono le priorità sulla base delle tue esigenze reali e future.

3. Non informarsi sulla ditta incaricata dei lavori

10-errori-da-non-fare-quando-si-ristruttura-casa-4

Qualsiasi progetto hai in mente per la tua abitazione, è fondamentale affidare i lavori ad una ditta specializzata. La ristrutturazione di casa richiede sempre una serie di interventi più o meno complessi. Tinteggiatura, posa in opera, controllo degli impianti sono soltanto alcuni dei lavori necessari. È dunque indispensabile scegliere con attenzione l’impresa.

A tal fine esamina i preventivi e la documentazione che è tenuta a osservare ogni azienda di settore. Importante è anche stabilire anticipatamente le tempistiche di esecuzione dei lavori, mettendo nero su bianco la data di fine esecuzione degli interventi.

4. Non rispettare il budget

10-errori-da-non-fare-quando-si-ristruttura-casa-5

Non rispettare il budget è un altro errore molto comune che si riscontra durante la ristrutturazione di casa. Resta comunque ben inteso che bisogna lasciare un certo margine di spesa, circa il 15%, in quanto è frequente il verificarsi di imprevisti che possono far lievitare i costi.

È necessario comunque stabilire preventivamente un livello massimo oltre il quale non sforare. Il modo migliore per rientrare o quanto meno non discostarsi troppo dal budget iniziale, è confrontare i prezzi dei materiali ed i costi dei lavori di più imprese.

5. Risparmiare sulla qualità dei materiali

10-errori-da-non-fare-quando-si-ristruttura-casa-5

Strettamente collegato con il precedente punto è l’intento di risparmiare il più possibile. Se hai un piccolo budget a disposizione, attieniti naturalmente ai limiti di spesa ma non commettere l’errore di trascurare la qualità dei materiali.

Per ottenere buoni risultati che siano duraturi nel tempo è indispensabile prestare attenzione ai materiali usati. Scegliere prodotti scadenti, pur costando ad esempio la metà, non è sicuramente la soluzione migliore per la ristrutturazione della tua casa. Il gioco non vale la candela, come si suol dire. Meglio spendere qualcosa in più all’inizio, evitando di dover sborsare successivamente in manutenzione o riparazioni.

6. Non essere informati sulle agevolazioni fiscali

10-errori-da-non-fare-quando-si-ristruttura-casa-6

Ecobonus, superbonus 110%, bonus ristrutturazioni. In questo periodo in cui si prova a rilanciare l’economia italiana, sono molteplici le iniziative messe in campo dal governo. Ecco perché prima di iniziare i lavori è fondamentale rivolgersi al proprio consulente per essere informati di tutte le agevolazioni in atto.

È un aspetto da non sottovalutare per abbattere i costi, usufruendo di detrazione fiscali nella dichiarazione dei redditi. Per godere appieno dei benefici del fisco, è fondamentale eseguire i pagamenti in modo corretto tramite bonifico “parlante”, ovvero specificando la ditta appaltatrice dei lavori, la casuale del versamento e la normativa di riferimento. Naturalmente per eseguire la corretta procedura, meglio affidarsi ad un professionista che saprà indicarti tutti gli esatti passaggi da compiere.

7. Obiettivi fuori portata massima

10-errori-da-non-fare-quando-si-ristruttura-casa-7

Bagni con vasche idromassaggio, soggiorno con parquet e mosaici sulle pareti, cucine iper-accessoriate. Naturalmente se per te i soldi non sono un problema, puoi scegliere i materiali e gli interventi più costosi per ristrutturare casa. Generalmente occorre però badare ai prezzi, per questo rimani sempre con i piedi ben saldi per terra e scegli in base al tuo budget.

8. Scegliere esclusivamente il preventivo meno caro

Certamente risparmiare è buona cosa ma scegliere una ditta basandoti esclusivamente sul preventivo più basso non è la soluzione corretta. Prima di affidare i lavori alla ditta meno cara, analizza il motivo per cui i prezzi sono inferiori rispetto ai concorrenti.

Può rivelarsi un’opportunità per economizzare sui lavori ma anche rappresentare un campanello d’allarme a cui prestare la dovuta attenzione. A volte optare per una ristrutturazione low cost significa spendere successivamente più di quanto preventivato, dovendo sostituire nel breve termine i materiali risultati scadenti.

9. Non salvaguardare gli spazi

10-errori-da-non-fare-quando-si-ristruttura-casa-8

Occupare eccessivamente gli spazi si ricollega a un progetto sbagliato redatto da un professionista incompetente. Quando si esegue una ristrutturazione, è invece essenziale valutare con attenzione lo spazio all’interno dell’abitazione. È necessario considerare in quale misura verrà occupato dai mobili, valutando correttamente se ciò che resta sia sufficiente per muoversi liberamente al suo interno. Ricorda che è basilare impostare il progetto degli interni prima di dividere gli spazi.

10. Sbagliare il momento di inizio dei lavori

10-errori-da-non-fare-quando-si-ristruttura-casa-10

La ristrutturazione è un’opera che va pianificata con attenzione. Ciò si traduce anche nella scelta del momento più propizio. Significa che devi trovarti in una situazione favorevole dal punto di vista economico e mentale. Sai bene che gli imprevisti non mancano mai e dunque devi farti trovare pronto.

Alessandro Mancuso

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta