Come risparmiare sui lavori di ristrutturazione

Come risparmiare sui lavori di ristrutturazione della propria casa, dalle detrazioni fiscali ai materiali impiegati, una serie di utili consigli per ridurre i costi senza rinunciare alla qualità.

come-risparmiare-sui-lavori-di-ristrutturazione-1

Rifare la facciata, sostituire gli infissi, sistemare il tetto sono alcuni degli interventi che possono riguardare la tua casa. Prima di iniziare è fondamentale comprendere come risparmiare sui lavori di ristrutturazione.

Le spese possono infatti lievitare anche di molto se non si rispetta un progetto ben delineato, basilare per non sforare il budget e con l’obiettivo di ottenere risultati soddisfacenti.

In questa nostra guida trovi una serie di utili consigli per affrontare al meglio i lavori di ristrutturazione grazie ad alcune dritte su come risparmiare.

Risparmiare sui lavori di ristrutturazione: detrazioni fiscali

come-risparmiare-sui-lavori-di-ristrutturazione-2

Nell’eseguire una determinata tipologia di lavori sugli immobili puoi beneficiare di detrazioni fiscali. Per risparmiare è possibile infatti approfittare degli incentivi per le ristrutturazioni messe a disposizione dallo Stato.


Leggi anche: Facciata casa moderna

La normativa attuale consente per interventi di ristrutturazione edilizia, una detrazione Irpef del 50% per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2021, con limite massimo di 96.000 euro.

Naturalmente devi rendere conto di tutte le spese effettuate in modo chiaro e incontrovertibile. Ciò significa che tutto dovrà essere minuziosamente rendicontato, dai pagamenti effettuati alle fatture ricevute dai fornitori.

Disponibili incentivi anche per lavori di riqualificazione energetica. Prevista infatti una detrazione dall’Irpef o dall’Ires per interventi che accrescono il livello di efficienza energetica degli immobili (coibentazioni, installazione pannelli solari, acquisto generatori aria calda a condensazione, etc). La detrazione per le spese sostenute per alcuni interventi è pari al 65%, per altri è del 50%. Va ripartita in 10 rate annuali di importo identico. Tutte le informazioni su altre agevolazioni ammissibili (Bonus facciate, bonus verde, etc) sono pubblicati sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Risparmiare su rivestimenti e materiali

come-risparmiare-sui-lavori-di-ristrutturazione-3

Nel risparmiare sui lavori di ristrutturazione un altro fattore a cui prestare attenzione riguarda i rivestimenti ed i materiali. In commercio sono disponibili molteplici tipologie dai costi più disparati. Per evitare inutili esborsi e ottenere risultati soddisfacenti è opportuno informarsi sulle possibili alternative in commercio.

È risaputo che i parquet in legno massello o i rivestimenti in marmo sono molto pregiati ma anche tra i più costosi. È pertanto utile essere a conoscenza che sul mercato sono disponibili numerosi opzioni. Il gres porcellanato, per esempio, è una valida soluzione per riprodurre l’effetto del legno. Il classico granito è invece un ottimo sostituto del marmo. La differenza tra queste tipologie di materiali c’è ma impiegare le alternative più economiche, consente di risparmiare sui lavori di ristrutturazione, assicurando buoni risultati.


Potrebbe interessarti: Tetto prefabbricato

Hai deciso di sostituire gli infissi? Il costo dei materiali influisce notevolmente sulla tua spesa finale. Potresti optare al posto di quelli in alluminio, il cui prezzo varia dai 250€ ai 400€ al mq, di ricorrere al PVC, materiale resistente, buon isolante e con prezzi compresi da 150€ ad un massimo di 300€. Un prodotto di qualità che ti consentirà di “abbassare” notevolmente il preventivo.

Risparmiare sui pavimenti

come-risparmiare-sui-lavori-di-ristrutturazione-4

Come risparmiare sui pavimenti? Strettamente collegato al punto precedente, sono diverse le alternative a disposizione. Se il tuo obiettivo è rendere più bello l’aspetto, informati sulle tipologie da applicare sopra, come ad esempio il laminato con posa flottante. Viceversa, se ormai la stabilità è venuta meno, puoi prendere in considerazione il già citato gres porcellanato ad effetto legno al posto del parquet. Non sarà lo stesso ma costo iniziale e una minor manutenzione ti consentiranno di risparmiare sia nel breve che nel lungo periodo.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Risparmiare sui lavori di ristrutturazione: richiedere più preventivi

come-risparmiare-sui-lavori-di-ristrutturazione-5

Per qualsiasi progetto di ristrutturazione è buona norma richiedere più preventivi. La scelta finale non va fatta osservando soltanto qual è il prezzo più basso ma prestando attenzione anche a cosa offre ciascuna impresa.

Dopo aver ricevuto il preventivo è infatti necessario verificare quali sono i lavori che verranno eseguiti, i materiali usati, la presenza di eventuali certificazioni obbligatorie per legge, la data di consegna. Sono alcuni dei principali aspetti da valutare, insieme al prezzo richiesto, prima di prendere la decisione definitiva a chi affidare i lavori. Quanti preventivi chiedere? Il nostro consiglio è almeno tre.

Affidarsi ad una Ditta professionale

come-risparmiare-sui-lavori-di-ristrutturazione-6

Qualsiasi tipo di ristrutturazione hai in mente, dal pavimento del bagno alla facciata di casa, un altro elemento da non sottovalutare è la scelta della ditta: deve essere seria ed affidabile.

Imprese organizzate, dotate di esperienza nel settore, in grado di assisterti correttamente, dalla presentazione delle domande e l’assolvimento di altri cavilli burocratici sino alla consegna dei lavori. Affidarsi ad aziende valide significa anche risparmiare su futuri interventi correttivi per l’errata esecuzioni dei lavori, traducendosi così anche in un minor esborso di denaro.

Organizzare i lavori per priorità

come-risparmiare-sui-lavori-di-ristrutturazione-7

Come descritto poco sopra, invece di ristrutturare casa in autonomia è meglio affidarsi ad una ditta seria, capace anche di organizzare i lavori per priorità. È importante sapere preventivamente quali sono gli interventi più urgenti da compiere, per non trovarsi in futuro nel dover spendere più soldi perché non si è intervenuti in tempo. Il classico esempio è dato dagli impianti, sia elettrici che idraulici. Bisogna aver ben chiaro sin dall’inizio su cosa risparmiare e dove invece destinare un maggior budget. Una ditta organizzata sarà di notevole aiuto a tale scopo.

Risparmiare sull’arredamento

come-risparmiare-sui-lavori-di-ristrutturazione-8

Se la ristrutturazione della casa ha influito notevolmente sul tuo budget ma prevedevi di rinnovare anche gli arredi, valuta attentamente come risparmiare. Potresti prendere in considerazione di riutilizzare dei mobili che avevi accantonato. A volte il solo cambio di ambiente svelerà nuove funzionalità a cui prima non avevi pensato.

Se non hai altra scelta che acquistarne di nuovi ma il bilancio scarseggia, la soluzione più ovvia è di mettere da parte le grandi marche e farti un giro nelle catene più economiche, non rinunciando a design e qualità. Un esempio potrebbe essere la low cost IKEA. Potresti comunque trovare vicino casa tua un mobilificio con buoni prodotti a prezzi modici. Tieni sempre conto delle tendenze che più ti piacciono e valuta la soluzione migliore, sempre nel rispetto del tuo budget.

Un’altra valida alternativa è il Cartongesso, l’ideale se hai bisogno di mobili su misura, di personalizzare al meglio gli spazi in base alle tue necessità e risparmiare sugli arredi. Librerie, mensole, pareti divisorie in cartongesso ti consentiranno di realizzare soluzioni dal bel design a costi accessibili.

Ristrutturare casa low cost consigli finali

come-risparmiare-sui-lavori-di-ristrutturazione-9

Sono dunque molteplici le idee per ristrutturare casa spendendo poco, basta avere ben chiaro che cosa si vuole ottenere e quanto si può spendere. Affidarsi ad un’impresa seria, risparmiare sui materiali e approfittare delle agevolazioni offerte dallo Stato sono alcuni dei consigli base da osservare, per far diventare da un lato più economico e dall’altro più facile ristrutturare.

Come risparmiare sui lavori di ristrutturazione: foto e immagini

Ecco una completa galleria immagini per darti un’idea immediata dei principali aspetti per risparmiare sui lavori di ristrutturazione.

Alessandro Mancuso
  • Ragioniere, Programmatore
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica