Roner in cucina: cos’è, come sceglierlo, consigli

Roner in cucina, che cos’è e come sceglierlo, idee e suggerimenti per acquistare il modello ideale; ecco caratteristiche principali e prezzi consigliati, trucchetti e tipologie disponibili sul mercato. 

Roner-in-cucina-cos-è-come-sceglierlo-consigli-06

Per cucinare al meglio tutte le vostre pietanze preferite avete bisogno di una cucina davvero ben attrezzata. Uno degli elettrodomestici che non possono mancare è sicuramente il roner. Anche se può non risultare tra gli apparecchi più conosciuti, una volta che l’avrete scoperto non potrete più farne a meno. Si tratta infatti di uno speciale oggetto che serve a cucinare determinate pietanze a una temperatura particolare.

Vediamo quindi insieme come funziona nello specifico e quali sono i modelli migliori. Attraverso la nostra guida potrete scoprire quale roner fa più per voi e quale si adatta meglio alle vostre disponibilità. Ecco quindi i consigli più interessanti e originali per procedere all’acquisto e utilizzare un dispositivo nuovo di zecca.


Leggi anche: 100 fantastiche foto ed idee di pareti attrezzate

Roner-in-cucina-cos-è-come-sceglierlo-consigli-07

Che cos’è un roner da cucina

Tra i dispositivi da cucina per preparare alcune tipologie di cibo troviamo sicuramente i roner. Questi apparecchi vi permetteranno di cucinare delle pietanze a bagnomaria attraverso una temperatura specifica. In genere, si parla di un range di temperature che vanno da 0°C a 99°C. In questo modo si manterrà l’integrità del cibo rispettandone la struttura e ovviamente il sapore. Inoltre, la mancanza di ossigeno ne eviterà l’ossidazione e ne eviterà l’errato coagulo delle proteine.

Roner-in-cucina-cos-è-come-sceglierlo-consigli-01

Come funziona la cottura

Sebbene non tutti possano conoscere questo dispositivo, il roner risulta davvero semplice da utilizzare. Il suo metodo di cottura, infatti, prevede un passaggio semplicissimo. All’interno del cibo verrà infatti introdotta una sonda; questa avrà il compito di scaldare ancora di più l’alimento che state preparando.

Quest’ultimo sarà collocato in un apposito sacchetto e sarà fatto cuocere in acqua bollente; proprio per questa ragione la modalità di cottura del roner è conosciuta anche con un termine francese che sta a significare “sottovuoto”. Tra gli altri vantaggi c’è sicuramente il fatto che gli alimenti non scuociono e che la loro cottura è sempre omogenea.


Potrebbe interessarti: IKEA prezzi più bassi tutto l’anno – Gennaio 2021

Roner-in-cucina-cos-è-come-sceglierlo-consigli-04

Le altre caratteristiche

Generalmente i roner dispongono di una schermata su cui poter regolare la temperatura dell’acqua, della sonda per monitorare la stessa, di un termocircolatore, di un termostato e di sistema di aggancio al tegame. Spesso sono inclusi nella confezione anche i sacchetti per la cottura.

Un roner può essere cilindrico (più o meno la stessa forma di un frullatore a immersione) oppure può essere fatto come un piccolo fornetto da riempire con l’acqua. Anche queste sono caratteristiche che andranno scelte sempre in base a tutte le vostre esigenze e a tutte le vostre necessità.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Roner-in-cucina-cos-è-come-sceglierlo-consigli-02

Quanto consuma un roner

Il roner è economico ed eco friendly perché non richiede l’uso del forno per il suo utilizzo né l’uso di prodotti per la sua pulizia. In questo modo si cucinerà anche in modo più salutare. Alcuni modelli, poi, si basano proprio sul basso consumo di energia e sul rispetto verso l’ambiente; tra i vostri dispositivi elettronici per cucinare, il roner è quello che non può mancare in una cucina ecosostenibile da tutti i punti di vista.

Roner-in-cucina-cos-è-come-sceglierlo-consigli-03

I piatti più gustosi da cucinare

I piatti da poter preparare con il roner sono veramente tantissimi. È infatti preferibile procurarsi un bel libro di ricette per imparare anche a usare il vostro nuovo dispositivo nel modo corretto. Dalle uova fino ad arrivare alla carne passando per pesce, molluschi e verdure.

Qualunque sia il piatto che avete intenzione di cucinare, ricordate che bisogna fare attenzione a non sbagliare perché si tratta di uno strumento molto preciso. In ogni caso, un buon bicchiere di vino potrà sempre essere il giusto accompagnamento.

steak in a sous vide bag

Prezzo del roner da cucina

I roner da cucina sono piccoli elettrodomestici che possono essere anche molto economici e quindi venire incontro alle esigenze di tutti. Tutto dipende dal modello che avete intenzione di acquistare perché le fasce di prezzo possono cambiare proprio in base alla tipologia. I modelli meno cari possono costare circa 60 euro mentre quelli più tecnologici possono arrivare a 120 euro; esistono però, ovviamente, anche fasce di prezzo intermedie per tutte le necessità.

Generalmente, comunque, i roner sono gli strumenti del futuro tant’è che alcuni sono anche dotati di WiFi; in questo modo si potranno mettere in funzione anche se non siete nelle immediate vicinanze. Con la giusta tecnologia i vostri piatti saranno sempre più squisiti. Usati nei ristoranti più prestigiosi, questi strumenti sono perfetti e funzionali anche per un comodo uso domestico. Sarà proprio in base a tutte le vostre necessità e a tutte le vostre esigenze che dovrete scegliere il modello, tra i tanti, che vi è più affine.

Roner-in-cucina-cos-è-come-sceglierlo-consigli-05

Roner in cucina: cos’è, come sceglierlo, consigli: immagini e foto

Ecco qui per voi i modelli e le tipologie di roner da cucina per sfogliare la galleria e prendere spunto in vista della decisione sull’acquisto dell’apparecchio elettronico in questione.

Gaia Giovannone
  • Diploma di maturità scientifica
  • Diploma in scrittura creativa (Scuola Holden)
  • Giornalista pubblicista
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, novità ed occasioni riguardo il mondo del design. Aggiornati dal primo sito in Italia in tema di design.