Come scegliere Mixer cucina


Cos’è il mixer detto anche cutter o food processor e qual è il suo utilizzo in cucina? Come scegliere il migliore mixer per le proprie esigenze: tipi, caratteristiche, funzioni, materiali, potenza del motore, accessori. Guida all’acquisto e prezzi.

mixer-food-processor-philips


Come scegliere il mixer cucina

Grazie al progresso tecnologico il mixer cucina ha evoluto le sue funzioni ed il suo utilizzo: da semplice frullatore, è diventato un robot da cucina, un vero aiutante che fa un po’ di tutto durante le operazioni di preparazione dei piatti in cucina, permettendo, con accessori ed opzioni, di svolgere diverse fasi di lavorazione come sminuzzare, amalgamare, tritare.

Come è fatto e come funziona un mixer cucina

Il mixer cucina è un elettrodomestico dalla forma compatta, con una potenza media pari a circa 600 watt e che permette appunto di svolgere diverse operazioni in cucina.

Presenta un contenitore trasparente, se il modello è in vetro o plastica oppure non trasparente se in acciaio.

Attraverso il coperchio, posto in alto, si possono inserire gli ingredienti durante la fasi di lavoro.

In questo modo, senza dover spegnere il macchinario, è possibile controllare lo stato delle lavorazioni guadagnando tempo prezioso. Inoltre il tappo di chiusura evita che schizzi di cibo o di liquidi possano sporcare l’arredo.

Le lame in acciaio inox, una volta azionato il tasto di accensione, provvedono ad effettuare le lavorazioni richieste.

mixer-food-processor

Come scegliere un mixer cucina in base alle caratteristiche

Perchè si voglia acquistare un buon mixer da cucina occorre valutare alcuni aspetti base:

  • materiale
  • potenza del motore
  • lame
  • optionals

Come sceglie un mixer cucina in base al materiale

Un mixer da cucina può avere il contenitore in metallo, vetro o plastica:

  • Il contenitore in metallo garantisce maggior durata e resistenza nel tempo, a cui però occorre associare un maggior prezzo d’acquisto.
  • Il mixer cucina con contenitore in plastica è il modello più economico, perfetto quando il suo uso è minore e per operazioni poco complesse.
  • Il modello in vetro è un buon compromesso fra le due opzioni, con l’inconveniente che occorre prestare attenzione agli urti.

mixer-robot-da-cucina

Come scegliere un mixer cucina in base alla potenza del motore

La potenza del motore è una dato importante che determina a quale gamma appartiene l’elettrodomestico:

  • Un mixer cucina con 100 watt di potenza è un modello base che consente di eseguire operazioni semplici come triturare sostanze morbide come verdure, frutta tagliata a pezzetti
  • Un mixer cucina con 400 watt di potenza permette di affettare, emulsionare, impastare e scolare diversi ingredienti: si tratta di un prodotto di gamma media.
  • Un prodotto di tipo professionale è il mixer cucina con almeno 1000 watt di potenza permette di svolgere la quasi totalità delle funzioni in cucina, equiparabile ad un robot da cucina e viene quasi sempre venduto completo di numerosi accessori e lame che permettono di sfruttare appieno la sua potenza.

Come scegliere un mixer cucina in base alle lame

Le lame permettono di realizzare le diverse operazioni in cucina.

I modelli professionali e di alta gamma prevedono un kit di 6 lame che, unita alla potenza del motore, permette di sminuzzare e tritare finemente qualunque tipo di cibo in pochi secondi.

Come scegliere un mixer cucina in base agli optionals

Oltre alle lame, i mixer cucina si differenziano a seconda del numero di accessori che sono compresi nel prezzo.

Un buon prodotto presenta sicuramente::

  • frullatore
  • tritatutto
  • spremiagrumi
  • fruste
  • gancio per impastare

Maggiore è il numero di accessori e più ampia la gamma di lavorazioni che saprà offrire, risultando un elettrodomestico indispensabile.

Ricette che si possono preparare con mixer cucina

Sono tanti in modi per sfruttare un mixer da cucina in modo soddisfacente:

  • impastare la pasta frolla per torte dolci e salate;
  • preparare l’impasto di polpette e polpettoni di carne;
  • preparare gelati;
  • realizzare paste fatte in casa;
  • preparare la maionese;
  • creare diversi tipi di salse dolci, salate e piccanti.

Food

Come  scegliere il mixer cucina: prezzi in commercio

Il mixer cucina è un elettrodomestico che, grazie alle ridotte dimensioni, può trovare facile collocazione in casa. I prezzi in commercio si differenziano in base principalmente alla potenza del motore. Indicativamente:

  • mixer con funzioni tritatutto frullatore 100 w lame in acciaio inox a partire da € 20
  • mixer con funzione tritatutto frullatore, robot Pasticcere 200 w a 2 velocità, a partire da € 30
  • mixer multifunzione 600W, acciaio inox, con 4 lame, dotato di contenitore da 700ml, frusta da cucina a partire da € 40
  • mixer multifunzione 800W, acciaio inox, 6 livelli, frusta e mescolatore a partire da € 80

Migliori aziende produttrici di Mixer

Tra le aziende che producono elettrodomestici di fascia consumer segnaliamo:

  • Bosch
  • Philips
  • Moulinex
  • Kenwood
  • Braun

Galleria Mixer in cucina di design

Un elettrodomestico così utile può diventare anche un elemento di abbellimento della casa, grazie ai modelli che uniscono funzionalità e design.

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta