Cappe silenziose: cosa sapere e come scegliere

Come funzionano le cappe silenziose e quali vantaggi offrono? Ecco tutto quello che occorre sapere: caratteristiche, tipologie, modelli e prezzi. Guida alla scelta della cappa da cucina più adatta alle tue esigenze, per non rinunciare né al confort acustico, né alle elevate prestazioni.

cappa-cucina-moderna

La cucina è il luogo più rumoroso della casa. La presenza di elettrodomestici fondamentali, come il frigorifero, la lavastoviglie e il forno, genera inevitabilmente un rumore di sottofondo che, in alcuni momenti, potrebbe risultare fastidioso.

Anche la cappa da cucina è un elettrodomestico indispensabile: persino la legge la impone in alcuni casi. Ma anche quando non c’è un obbligo di installazione è caldamente consigliato averne una, perché la cappa aspira e purifica l’aria domestica da fumi, odori e vapori durante la preparazione dei cibi.

Tuttavia, alcuni modelli sono incredibilmente rumorosi, a causa del sistema di aspirazione dell’aria, che viene forzatamente introdotta nei condotti di areazione. Un disagio che aumenta esponenzialmente, quando la cappa è impostata alla massima potenza.


Leggi anche: Cappa cucina a scomparsa

Ecco perché, tra le valutazioni da fare al momento dell’acquisto di una cappa da cucina, non ci sono solo i fattori estetici: il livello di rumorosità dell’apparecchio è di sicuro una delle priorità da tenere in considerazione.

Rispetto al passato, i produttori di elettrodomestici hanno migliorato molto le prestazioni delle cappe, sia dal punto di vista della potenza, che del rumore generato: le cappe silenziose sono quasi impercettibili all’orecchio, e consentono di ottenere prestazioni top, senza il tipico e disturbante rumore di fondo.

Scopri tutto quello che c’è da sapere sulle cappe silenziose: come funzionano, quali caratteristiche hanno e quali sono le tipologie di cappe ultra silenziose che offre il mercato. Infine, una panoramica sui prezzi, per scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze.

cappe-silenziose (8)

Fattori da considerare nella scelta della cappa

I modelli di cappe da cucina di ultima generazione sono sicuramente innovativi dal punto di vista del design e della tecnologia; ma se desideri una cappa che non incrementi la quantità di rumore già presente nell’ambiente, devi prestare attenzione anche ai decibel generati quando l’apparecchio è in funzione.

Quindi, oltre ai fattori puramente estetici, dovrai valutare anche la potenza, l’efficienza e la rumorosità. Anzi, in questo caso parliamo di silenziosità: si, perché le cappe silenziose hanno un livello di rumore talmente basso che risulta addirittura impercettibile all’orecchio.


Potrebbe interessarti: Cappe da cucina

cappe-silenziose (2)

Come scegliere la cappa: la silenziosità

Oggi l’offerta di mercato è talmente ampia, che spesso risulta difficile stabilire quale sia l’elettrodomestico più idoneo alle proprie esigenze. Se cerchi una cappa silenziosa è perché vuoi limitare i disagi legati al rumore, oppure perché desideri avere la possibilità di utilizzare l’angolo cottura in fasce orarie insolite.

Qualunque sia la motivazione, è importante conoscere le caratteristiche dell’elettrodomestico prima di procedere all’acquisto. Per capire se la cappa è effettivamente silenziosa, devi prestare attenzione alle informazioni riportate sull’etichetta energetica dell’apparecchio.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Una cappa silenziosa emette una soglia di rumore che viene indicata sempre in decibel dB(A). La quantità di rumore tollerabile non dovrebbe mai superare i 55 dB(A), con la cappa impostata alla massima potenza. Tuttavia, esistono modelli di cappe che non superano i 40 dB(A): si tratta dei modelli ultra silenziosi.

cappe-silenziose (10)

Funzionamento delle cappe silenziose

Le cappe silenziose emettono un rumore paragonabile a un fruscio leggero, come quello di un foglio di carta. Questa caratteristica le rende particolarmente adatte agli ambienti aperti, come gli open space, dove coesistono cucina e living.

Il funzionamento della cappa non disturba minimamente e permette di mantenere un tono di conversazione normale, senza il bisogno di alzare la voce. Il meccanismo che consente di silenziare il rumore della ventola è regolato da una tecnologia di trasformazione del suono.

Quando la cappa è in funzione viene attivato un meccanismo che registra il suono a partire dalla fonte; questo suono viene prima decodificato e in seguito annullato, grazie alla creazione di un’onda sonora contraria che viene emessa in uscita da un microfono presente all’interno della cappa.

cappe-silenziose (4)

Aspirante o filtrante: quale scegliere?

Uno degli svantaggi di una cappa filtrante, cioè senza canna fumaria, è proprio legato alla bassa silenziosità dell’apparecchio. Le cappe aspiranti, invece, sono molto più silenziose delle prime e la tecnologia di trasformazione del suono è applicata proprio ai modelli a estrazione.

Quindi, per avere una cappa silenziosa in cucina è necessario installare un sistema aspirante con un condotto di estrazione dell’aria. Questa tipologia di cappa è quella che garantisce anche una migliore riuscita nel tempo, oltre a prestazioni tecniche elevate. Inoltre, alcuni marchi offrono la possibilità di installarla anche in modalità filtrante.

I dati tecnici forniti sull’etichetta energetica dovranno essere compresi in una fascia indicativa che va da un minimo di 30 dB(A) – potenza a livello minimo – a un massimo di 55 dB(A) – cappa impostata al livello di potenza più alto.

Gli standard di rumore sono convenzionalmente misurati a una distanza di 1,3 metri dal centro dell’apparecchio: più ci si allontana dall’elettrodomestico e più diminuisce l’intensità di rumore percepito.

cappe-silenziose (1)

Prezzi

Non è semplice stabilire una fascia di prezzo univoca per le cappe silenziose, perché generalmente sui prezzi incidono diversi fattori, come il marchio, le prestazioni tecniche dell’apparecchio e la presenza o meno di una tecnologia super silenziosa.

Infine anche i modelli (a vista, integrato, a isola) e la grandezza dell’elettrodomestico sono fattori da non trascurare e che hanno un impatto sul prezzo finale.

In generale il costo di una cappa silenziosa basica e di piccole dimensioni è di circa 300 € a salire, ma può arrivare anche a 2000/3000 € per i modelli ultra tecnologici e dotati di doppio aspiratore.

cappe-silenziose (6)

Cappe silenziose: immagini e foto

Le cappe da cucina di ultima generazione sono potenti e ultra silenziose: in questa galleria di foto troverai una selezione dedicata alle migliori cappe disponibili in commercio. Scegli il modello più adatto alle tue esigenze.

 

 

 

Patrizia D'amora
  • Laurea in Giornalismo e Cultura editoriale
  • Autore specializzato in Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica