Come scegliere faretti da incasso


Quali faretti da incasso scegliere? Quali sono i migliori? Vanno bene per tutte le stanze? Nell’articolo verranno chiariti tutti i tuoi dubbi

faretti-da-incasso-1


L’illuminazione è fondamentale in una casa e come tale, va scelta con attenzione per non ritrovarsi poi con un appartamento poco illuminato come se fossi a lume di candela ogni sera. I faretti da incasso ad esempio, sono l’opzione giusta perché pratici e funzionali adatti ad illuminare spazi ampi e persino quelli più modesti della tua casa.

Generalmente questo genere di faretto va installato nel controsoffitto o in altre superfici come ad esempio nelle mensole o in pannelli di legno. Essendo ad incasso quindi non sono ingombranti perché non occupano spazio in superficie, ma illuminano ugualmente l’ambiente e le zone in cui sono posizionati.

I faretti però non sono tutti uguali e proprio per questo ti guidiamo noi nella scelta per l’acquisto dei modelli più giusti per te e la tua casa.


Leggi anche: Illuminare l’ingresso: 9 idee speciali


Le tipologie di faretto

Esistono in commercio diversi tipi di faretto da incasso, creati proprio per rispondere alle esigenze di ogni consumatore, quindi ne troverai delle più disparate. Te ne elenchiamo qualcuna:

  • A scomparsa, ovvero che diventano invisibili ma che ugualmente illuminano l’ambiente
  • Faretti adatti per averli in bagno, in tutta sicurezza
  • Faretti per illuminare piano cottura e pensili in cucina
  • In gesso, acciaio o metallo
  • Quadrate, rettangolari o rotonde
  • A led, neon o alogena
  • A luce calda, naturale o fredda.

faretti-da-incasso-2

Come scegliere i faretti da incasso

Il faretto da incasso, come qualsiasi genere di illuminazione, va scelto in primis in base all’utilità di cui si ha bisogno in casa (tanta, poca luce) e anche in base all’ambiente in cui andranno installati.

Per la cucina e il soggiorno ad esempio, o ancora nell’angolo studio, è sempre meglio scegliere dei faretti ad incasso che abbiano una luce fissa, in modo da avere intere zone pienamente illuminate. Per zone invece come il corridoio o la zona notte, dove si preferisce generalmente avere delle luci più soffuse, è meglio installare dei faretti ad incasso che invece abbiano una luce direzionale. In questo modo infatti si metteranno in risalto solo alcuni angoli della stanza in cui saranno installati, che può essere ad esempio la parete del corridoio dove ci sono le foto di famiglia in bella mostra.

faretti-da-incasso-3

Luce calda o fredda

Ci sono in commercio faretti da incasso a luce naturale e o a led scegliendo tra la luce calda e la luce fredda, in base agli ambienti in cui andranno installati.

La luce fredda è perfetta per gli ambienti che hanno bisogno di tanta luminosità, quindi adatta per la cucina e il salotto (se preferisci che sia un ambiente in cui avere molta luce), e anche per lo studio perché la luce fredda è l’ideale per le zone in cui si ha più bisogno di concentrazione senza che si sforzi troppo la vista.

La luce calda invece risulta più soffusa e quindi è preferibile per le zone relax come la camera da letto e il soggiorno (se non ti piace che questa stanza sia un ambiente troppo illuminato), e per il bagno. Per quest’ultima stanza in particolare potresti optare per una luce calda nel soffitto e inserire un faretto da incasso a luce fredda sullo specchio, così se dovrai rasarti o truccarti hai la giusta luminosità per farlo al meglio.

faretti-da-incasso-4

Consigli prima dell’acquisto

In breve, prima di acquistare qualsiasi faretto ad incasso, devi considerare questi fattori:

  • la tipologia di luce che preferisci (calda, fredda)
  • la classe energetica
  • il materiale di cui è composto
  • angolazione della luce (diretta o direzionale) in base alla stanza in cui installarlo.

faretti-da-incasso-5

L’estetica del faretto

L’estetica del faretto dipende essenzialmente dalla composizione della protezione esterna della luce vera e propria. Infatti è quello il pezzo che può presentarsi colorato, o semplicemente in acciaio satinato, cromato, ad esempio. La parte interna del faretto invece, quella da cui si diffonde la luce, può essere a sua volta in cristallo o in vetro, in base al proprio gusto personale.

faretti-da-incasso-6

Faretti ad incasso tecnologici

Per chi desidera avere quante più tecnologie a sua disposizione, diamo la buona notizia che anche i faretti da incasso possono essere tecnologici. Infatti possono essere dotati di bluetooth, di regolatore e di telecomando.

I faretti che hanno la presenza del bluetooth, grazie a comandi che attivi direttamente dal tuo smartphone, puoi trasmettere direttamente dall’apparecchio luminoso tutta la tua musica preferita. Avrai quindi la possibilità di avere in un unico oggetto la doppia funzionalità di altoparlante e di luce per la tua stanza.

Grazie a un dimmer installato nei faretti da incasso, puoi regolare l’intensità della luminosità e quindi regolare a tuo piacimento l’atmosfera che vuoi ottenere all’interno della stanza in cui è stato installato.

Ci sono poi i faretti dotati di telecomando, grazie a cui puoi a distanza accendere e spegnere le luci, regolare l’intensità e il colore della luce.

faretti-da-incasso-7

Faretti da incasso: galleria immagini

Ecco a te le diverse tipologie di faretti da incasso e come sono stati installati nelle diverse zone di casa.

Miriam Zozzaro

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta