Lavastoviglie a doppio ingresso per acqua calda e fredda: consigli per gli acquisti

Le lavastoviglie a doppio ingresso offrono una gestione intelligente di acqua calda e fredda: come funzionano, caratteristiche, migliori modelli in commercio, consigli per gli acquisti.

lavastoviglie-a-doppio-ingresso-per-acqua-calda-e-fredda-6

Le lavastoviglie a doppio ingresso per acqua calda e fredda sono elettrodomestici muniti di due attacchi distinti. Denominate anche “bitermiche”, si differenziano dalle più comuni dotate di un unico ingresso. Queste ultime infatti prelevano l’acqua fredda e la riscaldano grazie al dispositivo metallico della resistenza, presente al suo interno, alla temperatura desiderata.

Le lavastoviglie a doppio ingresso rappresentano dunque una soluzione ideale se il riscaldamento dell’acqua avviene grazie al proprio impianto domestico, possibilmente a costo zero, non sfruttando la resistenza interna, con il vantaggio di assicurare un minor consumo energetico.

Scopriamo come funzionano in dettaglio, le principali caratteristiche, alcuni dei migliori modelli sul mercato ed una serie di utili consigli per gli acquisti.


Leggi anche: Salone doppio

Lavastoviglie bitermiche aspetti generali

lavastoviglie-a-doppio-ingresso-per-acqua-calda-e-fredda-1

Le lavastoviglie a doppio ingresso sono disponibili all’estero già da diverso tempo e da qualche anno anche in Italia. Nel nostro paese non hanno però riscosso un gran successo. Tra i motivi, i pochi modelli in vendita nei principali negozi di elettrodomestici ed i prezzi un po’ superiori, a parità di funzioni, agli apparecchi con un unico attacco. Ecco perché fanno fatica ad affermarsi, eppure presentano alcuni evidenti vantaggi, come riportiamo di seguito.

Lavastoviglie a doppio ingresso vantaggi

lavastoviglie-a-doppio-ingresso-per-acqua-calda-e-fredda-3

Una lavastoviglie a doppio ingresso è una valida scelta soprattutto se in casa viene prodotta energia da fonti rinnovabili o comunque in classe energetica più alta. L’acqua calda, praticamente a zero spese, incide parecchio nel tagliare il costo della bolletta. Ad esempio, se avete installato nella vostra abitazione dei pannelli solari, acquistare una macchina del genere rappresenta senza dubbio una soluzione efficace. Si stima infatti una riduzione dei consumi energetici tra il 30% ed il 40%, a maggior ragione se disponete di elettrodomestici in classe A+++. Inoltre non bisogna dimenticare che la resistenza dell’apparecchio non è soggetta alle incrostazioni di calcare, traducendosi in una sua più lunga durata nel tempo. Infine da segnalare anche il minor peso dell’impatto ambientale, derivante dall’utilizzo di acqua calda prodotta da fonti rinnovabili.


Potrebbe interessarti: Come caricare la lavastoviglie: tutti i passaggi per non sbagliare

Lavastoviglie a doppio ingresso come funziona

lavastoviglie-a-doppio-ingresso-per-acqua-calda-e-fredda-4

È una tipologia di lavastoviglie che presenta nel retro due attacchi distinti, uno per il collegamento ai tubi dell’acqua fredda (solitamente di colore blu), l’altro per “attaccarsi” all’acqua calda (di colore rosso).

Come anticipato, il funzionamento è piuttosto elementare. Un attacco prende l’acqua fredda dalla rete idrica, l’altro ingresso preleva l’acqua riscaldata dall’impianto. In questo modo viene limitato di parecchio l’utilizzo della resistenza interna alla macchina.

Una simile procedura consente di risparmiare energia durante la fase di riscaldamento, poiché l’acqua fredda viene adoperata esclusivamente per le operazioni di risciacquo. In questo modo si consente un ottimale utilizzo di acqua calda o fredda in base alle differenti necessità di lavaggio.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Lavastoviglie a doppio ingresso costi

lavastoviglie-a-doppio-ingresso-per-acqua-calda-e-fredda-5

Qual è il costo di una lavastoviglie a doppio ingresso? Attualmente nei negozi specializzati e nei centri di assistenza, si trovano modelli con prezzi compresi dai 500 agli 800 euro. Difficilmente sono vendute negli store della grande distribuzione, più facile trovarle online oppure ordinarle direttamente presso i siti web dei produttori. In media, il prezzo in più rispetto ad una lavastoviglie con unico ingresso, è di circa 100 euro. Per avere una stima più accurata della convenienza di acquistare un simile elettrodomestico, consigliamo di rivolgervi ad un tecnico installatore qualificato.

Migliori lavastoviglie a doppio ingresso: Siemens e Bosch

lavastoviglie-a-doppio-ingresso-per-acqua-calda-e-fredda-2

Scopriamo adesso due modelli di lavastoviglie a doppio ingresso acqua calda/fredda, attualmente in commercio, di Siemens e Bosch, due tra i produttori più popolari sul mercato.

Lavastoviglie Siemens iQ500 Speed Matic

Un modello con doppia alimentazione acqua fredda e calda, presenta una larghezza di 59.8 cm, una classe di efficienza energetica A++ e la funzionalità “Vario Speed” capace di ridurre i tempi di lavaggio fino al 50%. Tra le altre caratteristiche, 13 Coperti, 6 programmi disponibili (Intensivo, Auto, Eco, Delicato, Rapido), visualizzazione tempo residuo sul display, partenza ritardata, porta con opzione di sicurezza bambini. Il prezzo di vendita è pari a circa 600.00 euro.

Bosch Lavastoviglie Super Silence

Ecco un altro modello da 13 coperti con doppio attacco acqua calda/fredda. Larghezza di 60 cm, offre 6 programmi (Intensivo, Auto, Eco, Delicato, Rapido, Prelavaggio) e 5 temperature. Tra le altre peculiarità di questo apparecchio spicca la partenza ritardata, la visualizzazione in minuti del tempo residuo, il segnale acustico di fine programma. Appartenente alla classe Energetica A++, risulta estremamente silenziosa (44 dB). Prezzi di mercato a partire da circa 700 euro.

Galleria immagini

A seguire una carrellata di immagini sulle lavastoviglie a doppio ingresso trattate in questo nostro articolo, saranno utili per ispirarvi nella scelta del modello più adatto alle vostre esigenze.

 

Alessandro Mancuso
  • Ragioniere, Programmatore
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica