Come illuminare una doccia buia

Letizia Rogolino
  • Giornalista - Laurea in DAMS

Una bella doccia dopo una giornata di lavoro è quello che ci vuole, ma come fare se il box doccia non ha la giusta illuminazione?

Come illuminare una doccia buia

La doccia è un complemento fondamentale in un bagno moderno e deve contribuire a rendere l’ambiente accogliente e funzionale. L’illuminazione del box doccia non è da sottovalutare in tal senso, perchè influenza l’atmosfera generale del bagno definendo la sua raffinatezza e conformità all’arredamento.

Ci sono vari modi per far sì che la doccia sia illuminata nel modo giusto, con luce calda, fredda o colorata a seconda dei gusti del proprietario di casa.

Ovviamente bisogna considerare la dimensione del bagno e del box doccia, ma anche la funzionalità della luce e la comodità dello spazio. Se lo stile di arredamento del bagno è più moderno, o più rustico o etnico, l’illuminazione dovrà rispettare le linee guida per amalgamarsi all’ambiente. Vediamo insieme alcune idee per riuscirci.

Come illuminare una doccia buia

Come illuminare una doccia buia: cosa c’è da sapere

Prima di scegliere come illuminare la propria doccia è bene documentarsi e valutare le varie opzioni disponibili sul mercato. Bisogna rispettare le normative Cee 64-8 che sono in vigore da Novembre 2012 e vietano l’installazione di un impianto elettrico all’interno di una zona a contatto diretto con l’acqua.

Secondo le regole, l’impianto deve essere fatto fuori dal piano doccia e all’altezza standard di 225 centimetri, mentre le zone vicine possono montare apparecchiature elettriche senza problemi. E comunque le luci scelte in questo caso non dovranno superare le 12 volt.

Come illuminare una doccia buia

Come illuminare una doccia buia: i faretti

Come illuminare una doccia buiaPer l’illuminazione a basso voltaggio, comunque, ci sono varie alternative disponibili. Già a partire dal progetto iniziale della doccia si dovrebbe pensare all’illuminazione per montare le luci giuste senza dover intervenire in un secondo momento.

Per esempio si potrebbe optare per dei faretti al led che illuminano dall’alto, ma hanno bisogno di un controsoffitto adeguato per essere incassati nel modo giusto e lasciare un aspetto pulito e lineare della doccia. Per un effetto più luminoso si possono mettere anche dei punti luce sul bordo del piatto doccia oltre a quelli in alto. Di solito i faretti più utilizzati sono bianchi o gialli, a seconda dell’effetto che si vuole creare tra luce calda o fredda.

Tuttavia ne esistono anche di colorati che magari si possono anche alternare a quelli di tonalità più tenui o tradizionali.

 

Come illuminare una doccia buia: plafoniera, stripe led e altre idee

Come illuminare una doccia buiaSe invece dovete intervenire sull’illuminazione della doccia in un secondo momento, potete scegliere le vari strisce led con una protezione IP65 che le rende anche impermeabili in caso di acqua invasiva. Altrimenti sono disponibili vari tipi di plafoniere con lampade moderne che abbelliscono l’ambiente come oggetti di design oltre a dare la giusta luce allo spazio doccia. Le plafoniere sul mercato sono di varie grandezze, forma e colore, quindi si può scegliere quella più adatta all’arredamento del bagno in cui si trova la doccia da illuminare.

Per i più creativi esistono anche faretti che diffondono la musica per una doccia a ritmo di hit, oppure si può montare un impianto di cromoterapia che unisce luci, colori e suoni per una vera esperienza di wellness.

Perchè andare in palestra per godersi una doccia immersiva con una vera e propria esperienza di benessere? Se avete il budget necessario potete montare una illuminazione attiva che offre anche attività piacevoli a portata di mano.

 

Come illuminare una doccia buia: la cromoterapia

Come illuminare una doccia buiaLa scelta del colore delle luci ci dà l’occasione di giocare un po’, ma la cromoterapia non è solo utile a rendere piacevole e accogliente il bagno. Infatti le luci di diverso colore possono agire a livello emotivo e fisico sulla persona.

Per esempio il rosso trasmette amore, passione ed energia, mentre l’arancione agisce sulle funzioni fisiche e mentali dando serenità e positività. Il verde invece crea armonia suggerendo un contatto con la natura pur restando a casa, ma lo spirito può trarne benefici se si è aperti a sperimentare.

Se sulle pareti di fronte al box doccia ci sono anche degli specchi l’effetto sarà ancora più magico e avvolgente, nonché immersivo.

 

Come illuminare una doccia buia | Foto e Immagini

Sfoglia la gallery per scoprire alcune idee utili per rendere la doccia illuminata nel modo giusto e quindi rendere il bagno un ambiente accogliente ed elegante. La luce è molto importante per creare un’atmosfera interna a uno spazio domestico, quindi prendete nota dei nostri consigli e buon lavoro.