Divano rovinato: idee per rinnovarlo

Come rinnovare un divano rovinato con pochi semplici mosse. Tante idee per donargli nuova vita, senza dover necessariamente ricorrere ad un nuovo acquisto.

divano-rovinato-idee-rinnovarlo-1

In tutte le case, il divano è uno tra i pezzi d’arredo più utilizzati, sia per il relax di chi vive la casa sia per le serate in compagnia con amici e parenti. Questo lo rende soggetto ad usura e deterioramento, pertanto dopo qualche tempo potrebbe essere necessario ricorrere a degli espedienti più o meno costosi per rinnovarlo.

Prima di avvalersi dell’aiuto professionale di un tappezziere, si può pensare ad interventi fai da te che si riveleranno eco-solidali, poco costosi ed anche soddisfacenti dal punto di vista personale.

Rinnovare e di conseguenza dare una seconda vita a vecchi mobili è una soluzione valida e conveniente da considerare prima di sostituirli. Ecco che prima di buttare il vostro sofà, potrete valutare di dargli una rinfrescata con interventi semplici, ma mirati. Lo stesso discorso può valere nel caso in cui vogliate recuperare una vecchia poltrona dalla soffitta della nonna oppure da un mercatino vintage. Questo conferirà un tocco di originalità ai vostri arredi, siano essi classici o moderni.


Leggi anche: 10 idee per abbellire un divano vecchio

Scopri come rinnovare un divano rovinato in poche semplici mosse.

Usare un copridivano in tessuto

copridivano-estivo-02

Tra le soluzioni più rapide e di facile attuazione c’è l’utilizzo di un copridivano. In vendita nei negozi d’arredamento e di articoli per la casa, anche online, si tratta di una copertura da applicare sul divano, portano un tocco di novità anche nei colori. A tal proposito, scegliendo un copridivano sarà possibile rinnovarlo all’occorrenza, soprattutto in casi particolari come ad esempio il Natale.

In commercio se ne trovano di molti modelli: elasticizzati, per ricoprire al meglio l’intero mobile; sagomati, per adattarsi alla seduta; ecc. In base alle misure del divano e al budget a propria disposizione, le possibilità sono quasi infinite.

Volendo sbizzarrirsi con una soluzione fai da te basterà prendere delle vecchie lenzuola, preferibilmente di dimensioni molto grandi, ed utilizzarle per avvolgere interamente il divano. A differenza di un copridivano comprato già bello e fatto, bisognerà predisporre le cuciture che lo rendano perfettamente aderente al sofà. In alternativa, si può fissare il telo in questione con ago e filo in alcuni punti sottostanti la struttura.

Siccome prevenire è meglio che curare, molto spesso si preferisce ricoprire il divano fin dall’inizio, senza aspettare che sia rovinato. Se da un lato questo impedisce di godere della sua bellezza ogni giorno, dall’altro lo preserva nel tempo. In caso di occasioni speciali basterà rimuovere il copridivano per avere un pezzo d’arredo sempre al meglio delle sue prestazioni.


Potrebbe interessarti: Idee di divano per lo stile etnico

Riempire i cuscini

Divano rovinato: idee per rinnovarlo

Tra i problemi più diffusi che insorgono quando un divano non è più nuovissimo c’è la deformazione dei cuscini. Non di rado, infatti, perdono spessore, tendono a sgonfiarsi e se prima erano soffici e piacevoli, ora sono solo una “conca” nella quale sedersi.

In vendita nei negozi fisici e online è possibile comprare della fibra di riempimento, in poliestere o naturale, anche anallergica per specifiche esigenze. Sarà facilissimo inserirla nei cuscini come nuova imbottitura e perfino nella seduta, nello schienale e nei braccioli.

L’unico vincolo di questo processo è che è possibile solo nei divani sfoderabili. Nel caso in cui questo non sia possibile, un’alternativa è quella di inserire dei cuscini decorativi che siano molto voluminosi e morbidi.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Cambiare i cuscini

Divano rovinato: idee per rinnovarlo

A volte però rinnovare l’imbottitura dei cuscini non è abbastanza e potrebbe essere necessario sostituirli del tutto. Spesso acquistare dei cuscini nuovi donerà una veste rinnovata all’intera struttura e il divano sembrerà del tutto cambiato.

I tessili nell’arredamento hanno un ruolo fondamentale in quanto danno colore e riescono addirittura a creare l’atmosfera giusta a seconda dell’ambiente in cui si trovano. Ad esempio, per un salotto elegante ed accogliente sarà consigliato il velluto, monocolore o fantasia. Se invece preferito lo stile moderno, le fantasie allegre possono farla da padrone, dal tropical ai pattern geometrici. Per gli amanti dei toni naturali, ideali le federe in iuta, un materiale rustico e semplice.

Dipingere o sostituire i piedi

divano-rosso-idee-3

Infine, una soluzione molto valida se il vostro divano ha i piedini visibili, è quella di sostituirli con altri nuovi. Si tratta di un piccolo dettaglio, ma senza dubbio farà la differenza.

Qualora quelli esistenti non fossero svitabili, un’idea carina è quella di ridipingerli utilizzando colori appositi a seconda del materiali in cui sono fatti. Questo tipo di intervento può essere fatto in aggiunta a tutti i precedenti finora descritti oppure da solo a seconda dello stato di invecchiamento in cui versa il vostro sofà.

Divano rovinato, idee per rinnovarlo: immagini e foto

Sfoglia questa gallery riepilogativa per trovare tante idee per rinnovare il tuo divano rinnovato. Dalle più semplici, come ricoprirlo con un telo, alle più complesse, come ridipingerlo, ecco tanti suggerimenti da non perdere.

 

Maria Chiara Barsanti
  • Laurea in Relazioni Internazionali presso L'Orientale di Napoli
  • Esperta in Digital Marketing e Comunicazione
  • Autore specializzato in Design, Lifestyle
Suggerisci una modifica