10 colori evergreen per la cucina: le nuance che non stancano mai


Ogni moda, si sa, è ciclica e anche le tendenze dell’interior design lo sono. Eppure ci sono dei look intramontabili che non passano mai di moda. Oggi scopriamo quali sono i colori evergreen per la cucina, le nuance che nonostante i cambiamenti della moda restano sempre attuali.

colori-intramontabili-cucina


Stai valutando un nuovo progetto per la tua cucina? Per non rischiare che diventi obsoleta dopo qualche tempo, evita di scegliere il “colore dell’anno”, piuttosto opta per colorazioni che resistano alla prova del tempo. Non hai idea di quali siano? Siamo qui per aiutarti!

colori-evergreen-cucina


1. Bianco

Si potrebbe pensare che il bianco in cucina sia un po’ noioso e scontato, ma in realtà c’è una buona ragione per sceglierlo: non passa mai di moda. È facile stancarsi dei colori audaci. Con il bianco invece non si sbaglia mai.

Lucidi o opachi, i mobili bianchi in cucina regalano sempre una sensazione di freschezza e pulizia.

cucina-bianca-moderna


Leggi anche: Dipingere le pareti di una cucina ciliegio

2. Bianco e nero

Il bianco, anche se abbinato con il nero, non appesantisce mai gli ambienti, anzi al contrario aiuta a renderli visivamente più ampi perché tende a riflettere la luce. Il vantaggio di avere una cucina bianca e nera è che puoi abbinarla ad accessori e dettagli praticamente di qualsiasi texture e colore.

cucina-bianco-e-nero

3. Legno chiaro

Il legno chiaro come il rovere, è un materiale dalla colorazione molto versatile e sempre attuale. In cucina si abbina con una molteplicità di colori: dal bianco al nero, dal grigio antracite al grigio ghiaccio, dal rosso al color ottone.

La versatilità di questa nuance si può facilmente notare nella seguente foto di una cucina in stile scandinavo: il legno nella sua colorazione più chiara è abbinato al nero, al bianco, al grigio dei tessili e al color metallo degli elettrodomestici.

cucina-legno-chiaro

4. Legno scuro

Veniamo, poi, ad un’altra tipologia di legno, più scura e dal tono più rustico. Anche questo colore, come la sua variante più chiara, è molto versatile e si sposa bene con svariate altre nuance. Nell’immagine qui sotto lo vediamo in combinazione con l’azzurro, il crema ed il tortora e l’effetto è estremamente moderno.

In alternativa, per un look più rustico il color legno scuro funziona anche da solo o combinato con il bianco, con materiali ruvidi e grezzi e con il marmo.

cucina-legno-scuro

5. Bianco e rosso

Un’altra combinazione di colori senza tempo per la cucina è quella che vuole insieme il bianco ed il rosso. Nell’immagine che vi proponiamo possiamo vedere una moderna cucina che gioca con queste due colorazioni: il mobilio è total white con piano lavoro grigio ghiaccio mentre la parete spicca per il suo rosso brillante conferendo interesse visivo all’intero ambiente.

Anche il nero figura nella palette, completando uniformemente il quadro.

cucina-bianco-e-rosso

6. Rosso brillante e grigio

Il rosso è una tonalità vivace ed energica che porta un caldo tocco di colore nella stanza preferita di tutti in casa: la cucina. Dal rosso brillante, al rosso pompeiano, passando per le sue sfumature più scure, questa colorazione audace e di tendenza è anche una delle più intramontabili.

Il rosso funziona benissimo con il bianco e l’acciaio di piccoli e grandi elettrodomestici ma lo si abbina facilmente anche con il legno chiaro e bianco. Nell’immagine qui di seguito lo troviamo in abbinamento al grigio.

cucina-rossa

7. Crema

Questo colore neutro si presta a tutta una serie di stili di decorazione, dal più rustico al più contemporaneo. Una tonalità che resiste alla prova del tempo, il crema in cucina illumina l’ambiente e gli conferisce una sofisticata eleganza. Inoltre, rappresenta una delle scelte più popolari in combinazione con altri colori come l’avorio, il bianco sporco e il latte.

La proposta seguente ci mostra una cucina a pianta aperta con ampia isola, rubinetteria e maniglie color acciaio, topper color tortora.

cucina-crema

8. Grigio topo

La colorazione perfetta per tutti coloro che prediligono i toni chiari e neutri ma non vogliono optare per una cucina completamente bianca. Il grigio topo è una tonalità leggera e ariosa, chiara ma con una marcia in più rispetto al total white.

Senza dimenticare che questa nuance conferisce anche un senso di profondità alla stanza.

cucina-grigia

9. Tortora

Versatile e contemporaneo, il tortora è diventato un colore di riferimento per gli interni domestici, soprattutto per la cucina. Si tratta di un colore visivamente raffinato e mai eccessivo, perfetto da abbinare a tonalità neutre e a caldi accenti metallici.

Per illuminare l’ambiente scegli il tortora nella sua variante più lucida e brillante. In un ambiente già molto luminoso di per sé puoi optare per la sua variante più opaca.

cucina-tortora

10. Verde menta pallido

Il verde menta nelle sue sfumature più pallide rende la cucina ariosa e fresca. Accoppialo con l’ottone e con il bianco ed il risultato sarà pazzesco: bello e sempre di tendenza. Completa l’ambiente con un para-schizzi effetto marmo dalle venature delicate e con il legno chiaro di accessori come tagliere, scodelle e vasi.

cucina-verde-menta

Colori evergreen per la cucina: foto e immagini

Prendi spunto dalle foto della nostra gallery che mostrano i colori evergreen per la cucina, tonalità che in casa non finiscono mai di stupire anche con il passare degli anni.

Alessia Carbone

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta