Come scegliere l’aspiratore per un bagno cieco

L’aspiratore è un sistema valido per areare qualsiasi bagno, ma in una stanza senza finestre è assolutamente necessario, perché aiuta a eliminare i cattivi odori e l’umidità in eccesso. Ma come fare a scegliere l’aspiratore perfetto per un bagno cieco? Ecco una guida pratica all’acquisto: caratteristiche, tipologie e prezzi.

come-illuminare-un-bagno-cieco-seguite-questi-consigli-mosaico

In generale il bagno è il locale più umido della casa e le aperture con l’esterno sono fondamentali per la sua ventilazione. Ma quando esso è privo di finestre, bisogna ricorrere a trucchi e soluzioni alternative che consentono il ricircolo d’aria e l’aspirazione controllata dell’umidità.

Un locale di servizio progettato senza la presenza di finestre è più soggetto alla formazione di muffe sulle pareti e di ristagno dei cattivi odori; per questo è necessario installare un aspiratore, che aiuta ad areare il luogo nonostante l’assenza di aperture.


Leggi anche: 10 modi per sbarazzarsi dei cattivi odori nel lavello

Se anche tu possiedi un bagno cieco e hai necessità di installare un aspiratore, scopri quali sono le caratteristiche ideali che devi considerare durante la fase di acquisto: una guida pratica ti aiuterà a selezionare l’aspiratore perfetto per il tuo bagno senza finestre.

aspiratore-bagno

Come funziona un aspiratore

In commercio esistono tante tipologie di aspiratore per bagno, ma tutte si basano sullo stesso principio di funzionamento. L’aspiratore è dotato di un sistema di ventole elicoidali che funzionano grazie a un motore, collegato all’impianto elettrico.

Quando è in funzione esso aspira l’aria del bagno e la canalizza in un condotto che ha uno sfogo all’esterno della casa. Ciò significa che l’aspiratore, per poter essere installato, ha bisogno di un foro nella parete e di un impianto di canalizzazione che conduce l’aria direttamente all’esterno.

Ovviamente questo lavoro è affidato direttamente all’installatore, che si occupa personalmente di ricavare la giusta dimensione del foro nella parete, nella quale andrà inserito il corpo dell’aspiratore, il filtro e il motore. Ma in un bagno cieco, quali sono i criteri per scegliere il modello giusto di aspiratore? Vediamoli insieme.

aspiratore-bagno-cieco (2)

Dimensioni del bagno

La potenza dell’aspiratore è direttamente proporzionale alle dimensioni del bagno. Quindi, maggiori sono le dimensioni del locale, maggiore dovrà essere la potenza del dispositivo. Per garantire il perfetto ricircolo dell’aria bisognerà tenere conto della grandezza del bagno e assicurarsi che tutta la stanza sia perfettamente areata.


Potrebbe interessarti: Come scegliere l’aspiratore per il bagno

Il principio di funzionamento è identico a quello della cappa di aspirazione in cucina: per limitare gli accumuli di condensa e neutralizzare l’insorgere dei cattivi odori è necessario che l’aspiratore abbia una potenza sufficiente per aspirare l’umidità del luogo.

La scheda tecnica del dispositivo fornisce tutte le indicazioni relative alla potenza (in watt) e alla portata di aspirazione (in litri d’aria). Per esempio 15 watt di potenza favoriscono il ricambio di circa 90 metri cubi d’aria in un’ora di funzionamento.

Per essere certi di non sbagliare acquistando un modello di aspiratore troppo potente o meno, è sempre meglio chiedere parere a un esperto, che saprà di certo suggerirti la soluzione più consona alle tue necessità.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Come-scegliere-aspiratore-per-il-bagno 34

Rumorosità

La scheda tecnica del prodotto fornisce anche indicazioni relative alla rumorosità dell’apparecchio. Questo dettaglio non va assolutamente trascurato, perché bisogna considerare che il bagno è comunque un locale dove il relax ha la priorità su tutto.

Installare un dispositivo troppo rumoroso potrebbe risultare estremamente fastidioso con il passare del tempo, rendendo la sosta in bagno intollerabile. Opta sempre per un modello di aspiratore che non supera mai i 35 decibel di emissioni: è questa la soglia di rumore tollerabile, oltre la quale l’apparecchio è considerato rumoroso.

Come-scegliere-aspiratore-per-il-bagno23

Design dell’aspiratore

Negli ultimi anni il design dei modelli di aspiratore per il bagno hanno subito un restyling anche dal punto di vista estetico e gli apparecchi di ultima generazione hanno forme e dimensioni leggere e compatte, che ben si addicono a un tipo di arredamento dalle linee moderne e discrete.

L’impatto visivo è diventato minimo, mentre le prestazioni tecniche dei dispositivi hanno subito dei grandi miglioramenti soprattutto dal punto di vista dei consumi, molto più contenuti rispetto al passato. Inoltre esistono dei modelli che impediscono la fuoriuscita del calore, in grado di prelevare soltanto l’umidità presente nell’aria.

Gli aspiratori di ultima generazione hanno un diametro molto ridotto e possono essere installati dappertutto, dalle pareti al soffitto; ma se non si preferisce tenerli a vista, si può optare anche di nasconderli all’interno di una controsoffittatura adeguata.

aspiratore-bagno-cieco (1)

Installazione e prezzi

Il mercato offre la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di prodotti adatti a tutte le tasche. Però ricorda che generalmente il prezzo più basso non è sempre sinonimo di qualità: per scegliere un prodotto valido e durevole nel tempo è sempre meglio puntare su prodotti che garantiscono comfort acustico e un’aspirazione adeguata al luogo.

Inoltre dovrai considerare anche la spesa di manodopera per l’installazione, perché soltanto un tecnico specializzato è in grado di montare l’apparecchio in maniera corretta. Il fai da te, quindi, è altamente sconsigliato.

I prezzi variano a seconda della tipologia di aspiratore, ma su di essi incide anche la marca e le caratteristiche tecniche del prodotto. Generalmente la spesa ammonta a poche centinaia di euro, ma per essere sicuri è sempre meglio chiedere in anticipo un preventivo che includa anche le spese relative al montaggio.

aspiratore-bagno-cieco (3)

Aspiratore per bagno cieco: immagini e foto

Qual è il modello di aspiratore più adatto a un bagno senza finestre? Sfoglia tutte le immagini di questa galleria: troverai tante altre idee e suggerimenti relativi ai prodotti di ultima generazione, adatti per essere installati in un bagno cieco.

Patrizia D'amora
  • Laurea in Giornalismo e Cultura editoriale
  • Autore specializzato in Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, novità ed occasioni riguardo il mondo del design. Aggiornati dal primo sito in Italia in tema di design.