Bagno stretto e lungo: 5 consigli per arredarlo al meglio


Amate la vostra casa, arredata alla perfezione. C’è un solo problema: il bagno. Stretto e lungo, con poco spazio. Arredare un bagno diventa una sfida: 5 consigli per farlo nel migliore dei modi.

bagno-stretto12jpg


Il bagno: la stanza  più difficile da arredare in generale. Se poi si tratta di un bagno lungo e stretto la cose si complicano e non poco: come arredarlo al meglio? I trucchi per migliorare una stanza piccola sono tanti. Il segreto per far sembrare una stanza è giocare con la prospettive. I colori chiari fanno sicuramente sembrare un posto più grande. Anche scegliere l’arredo giusto può aiutare a migliorare la percezione di un ambiente angusto.

Anche se sembra la stanza meno importante di tutta la casa, non è assolutamente cosi. Proprio da questi piccoli dettagli invece si capisce quanta attenzione  sia stata messa nell’arredare un appartamento. Poi diciamolo, un bagno ben arredato contribuisce a dare una sensazione di pulizia che altri luoghi non possono dare. Ecco i 5 consigli migliori per arredare il vostro bagno stretto e lungo senza fare errori.


Leggi anche: Progettare bagno: programma 3D online

bagno-stretto10


Doccia o vasca nella parete di fondo

La prima cosa a cui pensare quando si arreda un bagno piccolo e stretto è sicuramente questa: come posizionare i mobili utili? Nel caso di una vasca, per esempio, la scelta migliore è sempre quella di posizionarla sul fondo della stanza.

Oltre a donare una prospettiva migliore, avere un pò più di spazio per fare il bagno lo renderà sicuramente più confortevole, Inoltre, avere una parete più grande alle spalle potrebbe rivelarsi piuttosto funzionale. Potreste, ad esempio, utilizzarla per piazzare una mensola dove poggiare bagnoschiuma, shampoo e altri prodotti di igiene.

Nel caso di una doccia poi, la parete può essere utilizzata per un sostegno che vi aiuti a non scivolare.

bagno-stretto9

Bagno stretto: rinunciare al bidet

Ebbene si. Sembra una scelta troppo francese per i nostri gusti ma a mali estremi rimedi. Per ottimizzare gli spazi, a volte è necessario: se avete un bagno stretto e lungo dovrete valutare l’idea di rinunciare al vostro bidet. Lo so, è una scelta difficile che nessuno farebbe mai.

Se però quello che dovete arredare è un bagno degli ospiti, questa scelta non sarà cosi pesante. Meglio una rinuncia che un inciampo, di notte, al buio, non credete?

La tecnologia poi come sempre, può venirvi in soccorso. Ci sono sanitari che vantano la funzione bidet. Vale la pena provare, no?

bagno-stretto3

Bagno stretto create due zone parallele

Ecco un consiglio intelligente legato alla prospettiva. Per far sembrare il vostro bagno un pò più grande c’è un piccolo trucco da seguire. Potreste per esempio, dividere l’ambiente in due zone distinte. Tranquilli non vi spaventate, non parlo di pareti.

Si può creare l’effetto due zone anche semplicemente scegliendo per il vostro bagno mattonelle e muratura differente per ogni lato. Una scelta che può sembrare ardita e rischiosa. Ma ve lo assicuriamo: l’effetto sarà bellissimo e il vostro bagno sembrerà molto più grande: Provare per credere

bagno-stretto6

Bagno stretto: puntare sulle mattonelle colorate

Un’altro modo per migliorare la percezione visiva del vostro bagno è sicuramente quello di puntare ai colori: con mattonelle colorate a fantasia geometrica ogni ambiente acquisterà la giusta personalità. Attirato da quei bellissimi colori, nessuno avrà il tempo di soffermarsi sulla grandezza. Con un arredo moderno ma essenziale, fatto di pochissimi mobili e qualche mensola, studiato per ottimizzare gli spazi, il vostro bagno sarà bellissimo.

Non abbiate paura di osare con colori troppo accesi: quando l’intento è catturare lo sguardo, tutto è concesso. Unica raccomandazione: scordatevi della tinta unita.

bagno-stretto13

Creare un rialzo in legno

Come avrete capito, in casi come questo la prospettiva è tutto.  Non potendo allargare il bagno, dovremo accontentarci di farlo sembrare più grande. Come fare? Un altro trucco per il cambio di prospettiva è sicuramente quello di creare un piccolo rialzo che conduca alla parte più larga del  vostro bagno. Interrompere la lunghezza con un piccolo gradino ingannerà (in senso positivo) la percezione di chi entra in bagno.

Il rialzo può essere  realizzato con vari materiali. Tra i più indicati consigliamo sicuramente il legno, anche se dovrete stare attenti a non bagnarlo troppo. Qualsiasi materiale scegliate per il vostro rialzo, assicuratevi che il colore si distacchi completamente da quello del pavimento. Cosi, l’effetto nuova zona sarà ancora più forte.

Ecco le nostre piccole soluzioni per arredare e valorizzare un bagno lungo e stretto. Anche se la mancanza di spazio può essere un problema, le soluzioni come vedete sono dietro l’angolo. Basta un pò di fantasia e qualche piccolo segreto per migliorare un ambiente.

Se potete, per un lavoro migliore, provate ad affidarvi ad un artigiani che realizzi per voi mobili su misura. Un bravo artigiano sarà capace di incastrare mensole e supporti nel miglior modo possibile.

bagno-stretto10

Bagno lungo e stretto: immagini e foto

Altre idee per arredare il bagno anche quando lo spazio è davvero ridotto ed il problema va comunque risolto, per il vostro comfort.

Angela Avallone

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta