Come arredare un soggiorno lungo e stretto

Il soggiorno è una delle stanze principali della casa, sacrificabile a vantaggio di una cucina o una camera più ampia. Vediamo come poter arredare un soggiorno se abbiamo delle dimensioni strette e lunghe.

Come arredare un soggiorno lungo e stretto

Quando si ha una stanza stretta dobbiamo scegliere gli arredi in maniera precisa senza farsi prendere dall’euforia del divano dei sogni, ma scegliendo attentamente i mobili che si incastrano perfettamente nel vostro soggiorno di casa.

Come-arredare-un-soggiorno-lungo-e-stretto-2

Quali arredi utilizzare

Come-arredare-un-soggiorno-lungo-e-stretto-3


Leggi anche: Arredare un soggiorno lungo e stretto: 10 errori da non fare

A volte questi arredi orientali possono essere una soluzione creativa e artistica per una casa particolare.

Divano

Come-arredare-un-soggiorno-lungo-e-stretto-4

Il divano è l’elemento principale in un soggiorno e ce ne sono di svariate forme e dimensioni.

Quando dobbiamo progettare una stanza stretta, sicuramente andremo ad eliminare dalla lista delle scelte tutti i divani ad L, perché toglierebbero sicuramente molto spazio in mezzo alla stanza. Inoltre questo divano risalta maggiormente in una stanza ampia, invece in un vano stretto risulterebbe troppo grande e farebbe sembrare la stanza ancora più piccola di quella che è realmente.

L’unico modo per potervi riporre un divano a L è quando puoi appoggiare la parte stretta dello stesso contro il muro corto, ma a questo punto sarà difficile vedere la tv da tutte le angolazioni.

Quindi opterei per un divano orizzontale a due o tre posti.

Televisione

Come-arredare-un-soggiorno-lungo-e-stretto-5

Sicuramente non un arredo fondamentale, ma la maggior parte delle persone, se non tutte, hanno almeno una televisione in salotto. Anche se qualche famiglia può farne a meno, sicuramente avrà una televisione in salotto o almeno una predisposizione per il futuro.

La televisione va messa opposta al divano e quindi se abbiamo una stanza stretta e un divano orizzontale posizionato, sappiamo già precisamente dove andare a predisporre le prese per la tv. Il metodo per usare il meno spazio possibile sarà di attaccarla alla parete.


Potrebbe interessarti: Rinnovare balconi e terrazzi partendo dal pavimento

Poltrona

Come-arredare-un-soggiorno-lungo-e-stretto-6

La poltrona può essere rimpiazzata da un divano molto più lungo avendo un soggiorno che si estende in lunghezza. Ma se qualcuno non volesse farne a meno, dovremmo puntare su una poltrona dai caratteri fini, semplici.

Una poltrona dalla struttura in legno chiaro potrebbe essere una soluzione. Andrà posizionata di lato al divano, dall’una o dall’altra parte, perché sicuramente davanti non ci entrerà o comunque sarebbe di intralcio per il passaggio.

Tavolino

Come-arredare-un-soggiorno-lungo-e-stretto-7


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Nessun arredo in soggiorno è essenziale come il divano o qualche poltrona. Ma qualcuno sicuramente avrà voglia di posizionare un tavolino per poggiarvi del cibo, qualche bibita o anche una piantina da arredo. Per questo scegliamo sempre strutture di tavolini molto fini, che possono sembrare quasi trasparenti all’ambiente. Il vetro potrebbe essere una scelta.

I colori chiari sarebbero preferibili. E opterei per un tavolino molto basso, così da non stare troppo in mezzo alla stanza, ricordandosi sempre di lasciare uno spazio sufficiente per il passaggio delle persone, ponendolo di fronte al divano.

Tappeto

Come-arredare-un-soggiorno-lungo-e-stretto-8

Il tappeto può essere riposto in qualsiasi tipologia di arredo. Può essere predisposto grande quanto tutta la stanza o più piccolo per andare sotto il tavolino. Il tappeto è sempre una buona scelta per chi vuole una stanza accogliente. Si può preferire un colore chiaro per non incupire la stanza; ma se la stanza è molto luminosa nessuno ci vieta un divano con le coloriture scure. Moderno, antico, geometrico.. sceglietelo come lo volete, in tema con il resto della casa.

Quadri

Come-arredare-un-soggiorno-lungo-e-stretto-9

Stare attenti alla scelta dei quadri, perché spesso possono ridurre visivamente la stanza. Meglio utilizzare quadri con cornici molto fini, non disegni pesanti, meglio se chiari. Possiamo ricorrere agli specchi per dare profondità al soggiorno, utilizzando sempre oggettistica fine e se possibile chiara.

Parete attrezzata

Come-arredare-un-soggiorno-lungo-e-stretto-11

La parete attrezzata può essere disposta dove desideriamo. Appurato dove è la finestra e dove andrà posizionato il divano, allora potremmo scegliere dove fare delle scaffalature o delle mensole che possano servire al salotto.

Può essere posizionata dal lato della televisione, in un angolo della stanza, inserirla nella nicchia di una muratura.

La progettazione

Come-arredare-un-soggiorno-lungo-e-stretto-10

Avendo chiarito quali sono gli elementi principali di un soggiorno, la progettazione parte dalla pianta della stanza, dalle misure e dalle altezze. Quindi come prima cosa dobbiamo focalizzarci su quanto spazio abbiamo a disposizione e quali sono le dimensioni massime prima di andare alla ricerca di tutti gli arredi.

Dopodiché osservare da che parte arriva la luce e soprattutto dove è posta la finestra, perché essa avrà bisogno dello spazio per aprirsi e chiudersi facilmente, oltre alla necessità di doverla pulire.

Se la finestra fosse nella parte corta della stanza sarebbe la condizione adatta a riporre il divano sel lato più lungo e lasciare il passaggio alle persone per arrivare fino alla finestra.

Nella peggiore delle ipotesi avremmo la finestra nella parte più lunga del soggiorno, centralmente; questo ci porterà a non usufruire al meglio del lato lungo della stanza, ma sfruttare al meglio gli angoli senza perdere ulteriore spazio a disposizione.

Come arredare un soggiorno lungo e stretto: foto e immagini

 

 

Arch. Martina Biliotti
  • Laurea in Architettura
  • Master in Architectural Design
  • Architetto Libero Professionista iscritta all'ordine di Firenze
Suggerisci una modifica