Arredare il bagno in perfetto Feng Shui


Come arredare il bagno in stile Feng Shui? Come scegliere i colori e l’arredamento giusto? Abbiamo raccolto per voi i consigli più utili e le regole da seguire per realizzare una stanza da bagno secondo quest’antica disciplina spirituale.

bagno-feng-spa



Il Feng Shui per la casa

Il Feng Shui, letteralmente vento e acqua, è una disciplina spirituale di origine cinese, risalente a circa quattromila anni fa, che intreccia il benessere personale con l’arredo e l’architettura, al fine di individuare le caratteristiche ottimali per realizzare uno spazio abitativo che migliori l’esistenza delle persone che ci vivono, aumentandone il relax, l’armonia ed il successo, sia personale che professionale. Vede protagonisti i due elementi naturali (il vento e l’acqua, appunto) che si identificano nelle forze dello yin e dello yang e, secondo la cultura asiatica, portano prosperità, salute e felicità.

bagno-feng-shui-scale

Il principio fondamentale è che la casa sia un essere vivente, caratterizzato da un’energia che fluisce e che ci sia una relazione tra questa energia ed il nostro benessere. La sua progettazione deve essere realizzata in modo armonico, perché ogni cosa contribuisce a modificare il flusso energetico: l’orientamento delle stanze, i complementi d’arredo, le tonalità e i materiali vanno selezionati in base a regole precise. Per realizzare tutto questo, ci si avvale del Bagua (letteralmente “ba”, otto e “gua”, trigrammi) un simbolo, o meglio una mappa, che traduce praticamente i principi del Feng Shui, posizionando un Tao al centro di un ottagono ed ancorando gli otto trigrammi ai punti cardinali: così facendo, si potrà estrapolare la perfetta disposizione di tutti gli ambienti della casa al fine di assecondare al meglio le energie che vi fluiscono.

Da leggere anche: Come arredare una casa in stile orientale

Scegliere il Feng Shui per il bagno

L’orientamento e l’arredamento del bagno hanno il grande potere di influenzare il benessere delle persone; questa stanza è un luogo da dedicare principalmente al relax e alla cura di sé e le regole del Feng Shui aiutano in tutto il processo, dalla disposizione degli arredi alla scelta dei materiali, al fine di esercitare un’azione positiva sull’energia della persona.

Arredare il bagno secondo questa filosofia significa creare armonia ed energia positiva tra le mura domestiche.

Le regole per arredare il bagno secondo il Feng Shui

Nel bagno l’elemento naturale che predomina è l’acqua, simbolo della vita, di purificazione e di energia, fonte di prosperità e ricchezza. È fondamentale che possa fluire senza impedimenti, in modo da allontanare le energie negative in una rigenerazione continua; per questo la doccia, la vasca e i sanitari dovranno sempre funzionare perfettamente. Secondo il Feng Shui, il bagno dovrà essere distante sia dalla cucina, dove l’elemento centrale è il fuoco, e non posto davanti all’ingresso; questo, secondo alcuni, per una questione di energia che dall’entrata fluirebbe in casa e sarebbe immediatamente “scaricata” nel bagno; ma si tratta anche di buon senso, in quanto non è elegante né gradevole essere accolti dalle funzioni di pulizia e scarico appena entrati in casa, incontrando subito la porta del bagno.

Se state in fase di progettazione del bagno, considerate la possibilità di diversificare la sala da bagno (dove lavarsi), dalla toeletta o WC (per le attività di evacuazione). Le due funzioni dovrebbero essere separate, sia per riservatezza che per evitare disarmonia. Scegliete quindi un piccolo ambiente dove inserire WC e bidet, adiacente ma separato dalla sala da bagno.

bagno-feng-shui-pianta

L’orientamento del bagno nel Feng Shui

La posizione del bagno è importante, per questo il Feng Shui consiglia di orientare il bagno verso Nord, assicurandovi, come vi abbiamo già accennato, che non sia comunicante con la cucina. Il fuoco, elemento principale di questo ambiente, entrando in contatto con il bagno provocherebbe un conflitto con il suo elemento alter ego, l’acqua, causando una dispersione di energia. Nella progettazione degli spazi della casa, tenete presente che avere un bagno non adiacente alla camera da letto vi eviterà disturbi durante le ore dedicate al sonno.

Evitate di posizionare il bagno anche nella zona centrale della casa, perché è il punto in cui lasciare che le energie circolino libere, a meno che non si tratti solo di zona lavaggio (nell’antichità il centro della casa ospitava spesso un patio dedicato a questa attività).

I colori del bagno nel Feng Shui

Per i colori è consigliabile orientarsi sulle tonalità del blu, del celeste e dell’azzurro, che sono indicati anche per le pareti del bagno. Da scartare il rosso e tutte le tonalità accese riferite all’elemento fuoco. Anche il verde è indicato, e naturalmente il bianco e il grigio.

bagno-feng-shui-candele

Le forme e gli arredi del bagno nel Feng Shui

Nella scelta delle forme prediligete quelle morbide, ondulate e sinuose, evitando quelle squadrate e spigolose. Perfette le piastrelle con fantasie che richiamano le onde e lo scorrere dell’acqua, e che osservate in serie creano movimento. Orientavi su arredi bombati e tondeggianti e per i materiali dell’arredo optate per la ceramica e il legno, che bilancia l’effetto dell’acqua.

Se dovete ristrutturare un bagno, senza poterne scegliere la posizione all’interno della casa, potete intervenire impiegando oggetti e materiali che riquilibrino le energie: l’ottone ed in generale i metalli, per esempio, sono ottimi per un bagno esposto a Sud, perché mitigano l’attività dell’elemento fuoco che caratterizza questa zona, e che sarebbe di impedimento all’acqua.

Per un bagno in zona terra (Centro, Nord Est e Sud Ovest) evitate la naturale inibizione dell’acqua utilizzando i marmi, che sono caratterizzati da energia fuoco.

Un’altra caratteristica fondamentale per un perfetto bagno Feng Shui è l’essenzialità dell’ambiente, quindi puntate ad eliminare tutto ciò che è superfluo, lasciando a vista solo lo stretto necessario. Un ottimo complemento d’arredo sono le candele profumate per un’atmosfera calma ed accogliente.

bagno-feng-shui-acqua

Gli specchi e i quadri per il bagno Feng Shui

Gli specchi nel bagno sono irrinunciabili, poiché considerati fonte di forza e certamente fondamentali nella cura di sé, ma fate attenzione e non posizionateli uno di fronte all’altro, perché provocherete una perdita di energia positiva. Potete appendere anche quadri e immagini di montagne o fiumi, aggiungendo una componente naturale che vi aiuterà a rigenerarvi e rilassarvi nelle attività legate a questo spazio.

Nella filosofia Feng Shui è importante dare rilievo ad oggetti che tradizionalmente portano prosperità e ricchezza; anche nel bagno potete trovare un posto speciale, per esempio un portagioie, per riporre oggetti preziosi come gioielli o monete antiche.

bagno-feng-shui-quadro

L’illuminazione nel bagno Feng Shui

Scegliete la luce naturale per illuminare il bagno,  facendo in modo che ci sia almeno una finestra, possibilmente ampia; così facendo seguirete le regole del Feng Shui e il vostro bagno sembrerà più grande, soprattutto se le sue dimensioni sono ridotte. Evitate le tonalità scure per i tendaggi e i tessuti e conferirete l’ambiente di naturale ariosità e luminosità. Nel caso in cui abbiate un bagno cieco, inserite uno specchio fuori dalla porta, che attiverà l’energia altrimenti indebolita, interagendo con gli specchi interni; scegliete un sistema di illuminazione in tonalità calde e a più strati, con almeno delle luci a spettro completo, in modo da contrastare l’oscurità causata dalla mancanza di luce naturale; naturalmente andrete ad inserire una ventola che aiuti l’ambiente a rimanere salubre e fresco.

bagno-feng-vasca

Le piante nel  bagno Feng Shui

Le piante sono elementi perfetti per un bagno Feng Shui; naturalmente dovranno essere vere, proprio perché esseri viventi in grado di interagire con le energie dell’ambiente circostante. Inoltre aggiungono eleganza e calore, contrastando l’essenzialità dell’arredamento. Il terreno dei vasi, opportunamente curato con acqua e ricambi, sarà un valido alleato nel contrastare i cattivi odori. Scegliete piante di origine tropicale, naturalmente abituate a resistere in climi caldi e umidi.

Se la stanza da bagno non gode di molta luce naturale, optate per l’aloe vera, il bambù, la begonia, la felce, il ficus benjamin e l’orchidea.

bagno-feng-shui-verde

Galleria foto per arredare il bagno in perfetto Feng Shui

Abbiamo raccolto per voi alcune foto da copiare per ottenere una stanza da bagno in stile Feng Shui:

Caterina Braccini
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta