Bagno lungo e stretto: le dritte per renderlo funzionale

Autore:
Rubino Anna
  • Giornalista

Come fare per arredare un bagno lungo e stretto? Non serve rinunciare a nulla, piuttosto calibrare bene le misure ed ottimizzare gli spazi. Ed il gioco è fatto. Scopriamo qualche consiglio utile per il nostro bagno.

Arredare un bagno lungo e stretto AGGIORNAMENTO
bagno lungo e stretto

Come arredare un bagno stretto e lungo? Ecco una prima soluzione. Inserire una spalletta in muratura è una soluzione pratica e visivamente piacevole per recuperare una parete in più e creare movimento, spezzando la monotonia del bagno lungo e stretto che sembra un corridoio.

Rappresenta anche un sostegno per delle belle mensole in legno, decorative e funzionali.

Arredare un bagno lungo e stretto AGGIORNAMENTO
Autore: cocoparisienne / Pixabay

Come rendere un bagno lungo e stretto più grande

Arredare un bagno lungo e stretto AGGIORNAMENTO
Autore: jarmoluk / Pixabay

Il consiglio è quello di optare per pareti verniciate a smalto o rivestite con carta da parati. E’ sconsigliato l’applicazione delle piastrelle in quanto sono in grado di occupare uno spessore maggiore.

Un’altra soluzione per rendere il bagno più grande è nascondere i sanitari il più possibile. In che modo? Disponendo i sanitari tutti su un unico lato.

L’obiettivo è un bagno ordinato, senza cianfrusaglie a vista. In un ambiente stretto e lungo funziona bene la verticalità e questo vale per l’arredo così come per i complementi quindi anche per il cesto della spazzatura.

La verticalità è la giusta alleata per arredare al meglio i bagni lunghi e stretti.

Meglio la doccia o la vasca?

Arredare un bagno lungo e stretto AGGIORNAMENTO
Autore: jessebridgewater / Pixabay

In un bagno stretto è lungo cosa scegliere la doccia o la vasca? E’ un quesito molto frequente sia quando si tratta di arredare che di ristrutturare.

Per la vasca da bagno tanto dipende dalla larghezza del bagno. Infatti un bagno lungo e stretto con la parete più stretta che misura dai 170 cm in su permette di posizionare la vasca da bagno sulla parete di fondo come per la doccia.

Se è presente la finestra, è fondamentale che si riesca ad aprirla e chiuderla senza troppa difficoltà.

Se invece il bagno è più stretto, possiamo optare per una vasca compatta, quindi con larghezza tra i 120 cm e i 140 cm. Non è di certo il modello più comodo, ma può sicuramente risolvere i problemi nei bagni piccoli.

Le soluzioni a misura sono senza dubbio utili in questi casi. Al posto di un mobile bagno standard, possiamo scegliere una mensola su cui poggiare una vasca lavabo di dimensioni ridotte. Oppure si possono sfruttare le nicchie. Per arredare bagno lungo e stretto è fondamentale ingegnarsi e pensare a valide alternative.

Colori per un bagno stretto e lungo

Arredare un bagno lungo e stretto AGGIORNAMENTO
Autore: midascode / Pixabay

Per la tinteggiatura, i colori chiari rendono l’ambiente più ampio. Se il nostro bagno ha la doccia sulla parete di fondo possiamo rivestirla con un colore scuro, in questo modo quella parete ci sembrerà più vicina e quindi il bagno più simmetrico.

Soprattutto per un bagno stretto e lungo, la scelta dei rivestimenti svolge un compito fondamentale. La parete che utilizziamo per i sanitari è bene rivestirla fino ad un’altezza massima di 160 cm per evitare di creare un effetto corridoio che altro non fa che aumentare l’asimmetria della stanza. Diverso è il discorso per le pareti in corrispondenza della doccia che presentano di norma un rivestimento bagno alto 200 cm.

Nel caso in cui si scelgano le piastrelle è importante è anche la forma, meglio formati rettangolari grandi, quindi evitando i formati piccoli che danno un senso di pieno.

Soluzioni per far apparire il bagno più simmetrico

Arredare un bagno lungo e stretto AGGIORNAMENTO
Autore: midascode / Pixabay

C’è una soluzione a tutto, anche per rendere un bagno piccolo e lungo asimmetrico.

  1. Termo a bandiera: è una soluzione davvero comoda per spezzare l’ambiente e quindi ingannare l’occhio. Viene spesso posizionato tra lavabo e wc così svolge anche la funzione di nascondere la zona wc-bidet.
  2. Realizzazione di una quinta: La realizzazione di una parete, sia che arriva a soffitto o che resta più bassa è la soluzione migliore per spezzare la linearità. Può essere utilizzata per celare la doccia oppure per nascondere il wc, a seconda di come è disposto il bagno.
  3. Bagno in due colorazioni, una soluzione davvero originale. In sostanza si divide il bagno a metà sul lato corto e si utilizzano due colori per rivestire pavimento e pareti e due colori per colorare le pareti. Questo semplice trucco farà apparire il bagno quadrato.
  4. Realizzare una pedana ad esempio per sopraelevare la vasca da bagno che si trova infondo al bagno. Questo scalino creerà un’interruzione che impedisce all’occhio di soffermarsi sull’asimmetria della stanza.

Consigli per evidenziare la forma lunga e stretta del bagno

Arredare un bagno lungo e stretto AGGIORNAMENTO
Autore: midascode / Pixabay

A chi piace il bagno lungo e stretto ecco alcuni consigli per valorizzarlo.

Posizionare sulla parete di fondo una carta da parati 3D ad esempio con un paesaggio tropicale o con una strada nel bosco. Entrando nel bagno vi sembrerà di immergervi in un mondo parallelo.

Un’altra soluzione sta nella scelta del colore di rivestimento della parete di fondo e del pavimento. Scegliere lo stesso colore scuro per pavimento del bagno e parete di fondo accentua la forma rettangolare del bagno.

Arredare bagno lungo e stretto: foto e immagini