Verniciatura degli infissi esterni: a chi tocca pagare?

A chi spetta pagare tra proprietario ed inquilino il prezzo per la verniciatura degli infissi esterni in dotazione ad un immobile locato?

come-valutare-la-qualità-degli-infissi-10

La locazione è un contratto con il quale, una persona (il proprietario) concede all’inquilino (conduttore), il godimento di un proprio bene previo corrispettivo di un canone di locazione.

In cambio del canone di locazione corrisposto al proprietario, dunque, il conduttore potrà godere dell‘immobile locato come se fosse il proprio, rispettando le condizioni determinate dal contratto sottoscritto dalle parti.

Ed allora, ci si chiede, a chi spetta effettuare il pagamento per la verniciatura degli infissi in dotazione ad un immobile locato.

L’art.1576 c.c. prescrive che l’inquilino debba sostenere le spese di ordinaria amministrazione dell’immobile.


Leggi anche: Come pulire gli infissi e farli risplendere

Nell’ ordinaria amministrazione rientrano tutti quegli interventi che si rendono necessari per l’utilizzo del bene.

In caso contrario, gli interventi che rientrino nella straordinaria amministrazione, che prescindono dall’impiego ordinario del bene, sono in capo al proprietario dell’immobile locato.

Rientrano in quest’ultimi i lavori di ristrutturazione della casa o la riparazione per malfunzionamenti dovuti a fatiscenza dell’immobile.

Verniciatura infissi esterni: chi paga?

come-valutare-la-qualità-degli-infissi-9

Per quanto attiene la verniciatura degli infissi voluta dal conduttore per abbellimento estetico, spetta a quest’ultimo pagare le spese.

Se, di contro, la verniciatura dell’infisso sia dovuta alla vetustà dello stesso ovvero all‘usura dovuta al trascorre del tempo, non all’uso del bene, la spesa grava in capo al proprietario.

Ed ancora, qualora l’intervento sia dovuto all’usura generata dall’uso improprio avuto dal conduttore, le spese per la verniciatura sono a carico di quest’ultimo.

Se la verniciatura è necessaria per il danneggiamento degli infissi dovuto a caso fortuito, le spese saranno in capo al proprietario.

Avv. Ennio Carabelli
  • Laurea in Giurisprudenza
  • Abilitazione Forense presso la Corte d'Appello di Salerno
  • Giornalista Pubblicista
  • Autore specializzato in controversie legali, normative, condominio, casa, successioni, contratto, mutui.
Suggerisci una modifica