Balconi e verande si possono chiudere senza permesso

Rubino Anna
  • Giornalista
04/11/2022

Verande e balconi si possono chiudere senza permessi. La conferma è sancita all’ emendamento  contenuto nel Di Aiuti bis,  con una modifica al Testo unico dell’ edilizia. L’ installazione di vetrate  panoramiche amovibili risultano come interventi di edilizia libera, per cui non c’ è alcun bisogno di autorizzazioni e certificazioni comunali.

Balconi e verande si possono chiudere senza permesso
balconi

Balcone e vetrate installate senza permessi al comune di appartenenza. Ecco cosa cambia

Finalmente niente permessi per l’installazione delle vetrate panoramiche amovibili e totalmente trasparenti, le cosiddette “Vepa”.

Il via all’edilizia libera fa si che non bisogna più ricorrere al permesso dei rispettivi Comuni, ognuno dei quali aveva però una normativa specifica sui permessi per questo tipo di lavori: molte amministrazioni, ad esempio, li vietavano in quanto considerati un allargamento dei volumi dell’abitazione.

E’ fondamentale rispettare due condizioni per l’installazione di vetrate e balconi:

  • Il profilo estetico dell’edificio dovrà essere preservato in modo da “ridurre al minimo l’impatto visivo e l’ingombro apparente”
  • Gli elementi installati secondo l’emendamento non devono generare una nuova volumetria.

Si tratta di vetrate scorrevoli, totalmente trasparenti in grado di ridurre la dispersione termica e favorire il risparmio energetico, ma in particolar modo di avere la caratteristica fondamentale di poter essere rimosse se necessario.