Come fare i Re Magi fai da te: 10 idee per sorprendere

Come fare i Re Magi fai da te: se hai un bel po’ di materiale da riciclo in casa e stai pensando di aggiungere i Re Magi al tuo presepe lasciati ispirare dalle nostre 10 idee creative. Sei pronto a realizzarne qualcuna?

presepe-fai-da-te-cartone-07

La storia ci tramanda che, nella notte dei tempi, quando nacque Gesù, i Re Magi: Melchiorre, Baldassare e Gaspare si incamminarono guidati dalla stella cometa in direzione della grotta che ne vide i natali. Ciascuno di loro portava un dono custodito gelosamente in uno scrigno, essi erano: oro, incenso e mirra.

Questa ricorrenza viene festeggiata ogni anno con il giorno dell’Epifania e i Re Magi puntuali fanno capolino sul nostro presepe spesso in compagnia di un placido cammello. Ma come realizzarli con il fai da te? Vediamo insieme qualche idea.

fare-re-magi-faidate-sagome

1. Come fare i Re Magi fai da te: idea Lego

Partiamo da un’idea che di certo affascinerà i più piccoli: realizziamo i nostri Re Magi a partire dai classici mattoncini. Chi di noi non ne ha in casa un bel po’? Questa è l’occasione giusta per adoperarne qualcuno: possiamo realizzare interamente il nostro presepe e divertirci con i nostri bambini. Pronti a partire?


Leggi anche: Come fare un presepe fai da te: guida

Per iniziare questo progetto a quattro mani, saranno sufficienti tre omini Lego che, le nostre mani e la nostra fantasia, trasformeranno in Re. Se non hai gli accessori giusti, non temere basterà un po’ di carta colorata o qualche pezzo di stoffa (rigorosamente da riciclare) et voilà i nostri Re Magi sono pronti a far visita al piccolo Gesù.

fare-re-magi-faidate-lego

2. Cartoncini

L’idea più semplice è quella di realizzare i nostri Re Magi a partire da cartoncini colorati: potrai ritagliare i vari elementi che li compongono ed incollarli ad uno sfondo più o meno realistico.

Se invece vuoi divertirti a creare dei veri e propri personaggi hai diverse opzioni, due su tutte sono:

  • origami: per chi ama giocare con la carta
  • un cono su cui incollare un volto e pochi altri elementi per chi ama la semplicità.

Se vuoi sperimentare nuovi materiali che si sono affacciati prepotentemente sulla scena del fai da te, prova con la gomma crepla o eva segui qualche tutorial in rete e il risultato finale ti sorprenderà!

fare-re-magi-faidate-gommacrecpla

3. Buffe marionette

Che ne dici a questo punto di realizzare qualcosa con cui possano giocare i tuoi bimbi e mimare il cammino verso la grotta di Gesù? Feltro o materiale simile saranno i protagonisti di questo progetto: avvolgine un po’ sulla punta delle dita per realizzarne il corpo poi passa a definirne i volti, aggiungi barba, occhietti e corona e anche questo progetto è pronto. Passiamo al prossimo.


Potrebbe interessarti: 10 idee semplici per farsi uno strumento musicale

fare-re-magi-faidate-marionette

4. Bottiglie di plastica

Altre bottiglie vuote in giro per casa ne abbiamo? Basteranno solo tre per cambiare volto al tuo presepe e che la magia dell’Epifania abbia inizio. Rivesti le bottiglie incollandone gli abiti in carta o stoffa poi passa ai volti che potranno essere realizzati a partire da una pallina in legno su cui disegnare i volti o sempre in stoffa.

Fai molta attenzione ai dettagli sono questi che fanno la differenza, impreziosisci le figure con dettagli in oro e poni nelle loro mani i preziosi scrigni da lasciare in dono al bambin Gesù.

fare-re-magi-faidate-bottiglie


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

5. Suggestive silhouette

Senz’altro originale e molto interessante l’idea di disegnare delle sagome a completare il tuo presepe. In lontananza si vedono sopraggiungere i Re Magi a cavallo dei loro cammelli quasi a realizzare un quadro che ti avvolge in un’atmosfera unica.

Prova a realizzare delle sagome nere che quasi sembrano venir fuori dal quadro o, al contrario, chiare su assi di legno per un tocco shabby chic.

fare-re-magi-faidate-sagome-1

6. Bastoncini di legno

Idea facilmente realizzabile con l’aiuto dei tuoi bambini è quella di creare i tuoi Re Magi con alcuni bastoncini in legno facilmente reperibili in negozi fai da te. Caratterizza ciascun bastoncino con le fattezze ed i colori di ciascun Re e gioca con la fantasia.

fare-re-magi-faidate-bastoncini

7. Dolci biscotti

Sei un inguaribile goloso? Allora questa versione ti conquisterà al primo morso: che ne dici di realizzare qualche biscotto per il tuo presepe?

La base sarà una classica pasta frolla i tuoi alleati in cucina delle formine per biscotti: et voilà un presepe dolce dolce è pronto ad accogliere il Bambin Gesù… solo per poche ore, s’intende.

fare-re-magi-faidate-dolcibiscotti

8. Rotoli di carta igienica

Se anche tu conservi scrupolosamente ogni rotolo di carta igienica che finisce e hai trasformati ciascuno di essi in ogni cosa: simpatici pupazzetti, utili portatovaglioli per le feste natalizie e tanto altro ancora: questo è il progetto giusto per te.

Realizziamo insieme i protagonisti dell’Epifania aggiungendo poco alla volta dei dettagli preziosi che ti conquisteranno.

fare-re-magi-faidate-rotoli1

9. Tappi di sughero

Altra idea davvero carina e interamente realizzata con materiali di recupero è quella di realizzare le nostre statuine con dei tappi in sughero. Che ne dici di intagliare tre corone diverse, dipingere a mano i volti e impreziosire il tutto solo con tre mantelli?

Aggiungi un pizzico di magia con dei glitter dorati e il risultato ti sorprenderà.

presepe fai da te in sughero (13)

10. Lavoro all’uncinetto

Infine, per chi ha tanta pazienza e, soprattutto, tanta manualità proponiamo dei personaggi interamente home made. I Re Magi all’uncinetto per fare del tuo Presepe una vera e propria opera d’arte.

Pezzi unici in cui trasferire tutto il tuo amore da regalare o, al contrario, custodire gelosamente e tirar fuori, come tradizione vuole, ogni anno nella notte tra il 5 ed il 6 gennaio.

fare-re-magi-faidate-uncinetto

Come fare i Re Magi fai da te: foto e immagini

Queste sono solo alcune delle idee che puoi sfruttare per realizzare i tuoi re, che ne dici di provare anche con cialde del caffè, barattoli di vetro, bicchieri di plastica, tappi, tocchi di legno, giornali, pigne e chi più ne ha più ne metta?

In galleria trovi qualche altro spunto da copiare: dai un ultimo sguardo e lasciati ispirare!

Paola Palmieri
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Editoria e Comunicazione
  • Autore specializzato in Fai da te, Design, Arredamento
Suggerisci una modifica