Come costruire una madia per il pane


Ti va di impreziosire la tua cucina con un elemento che ormai non si trova più nelle soluzioni moderne? Ricordi la madia della nonna? Se sei amante dei mobili antichi e del fai da te sei nel posto giusto: scopriamo insieme come costruire una madia per il pane. Si parte!

credenza in noce a due ante a


Sai cos’è la madia? E quale la sua forma originaria? Le nostre nonne la avevano tutte nelle loro cucine, oggi la troviamo con linee più moderne principalmente in sala da pranzo o soggiorno. Adatta a diversi stili di arredamento ma in particolar modo ad uno stile tradizionale e povero.

Se hai la fortuna di possedere una vecchia madia puoi decidere di renderla protagonista lasciandola così o dargli nuova vita e trasformarla con un tocco di colore in elemento Shabby chic o country. Ma, se ne hai sempre desiderata una, prova a realizzarne una con il nostro aiuto.

Darà quel tocco che solo i mobili di una volta fatti a mano sanno dare alla casa. Appunta l’occorrente e tutto il procedimento da seguire e sarà amore a prima vista!


Leggi anche: Come farsi il banco di scuola da soli: guida al fai da te

come-realizzare-madia-pane-5


Cos’è una madia e a cosa serve

Grande mobile in legno dalla forma rettangolare ed allungata, la madia veniva usata per riporre il lievito madre, le farine e infine il pane appena sfornato al suo interno. Caratterizzato dalla presenza di un gran coperchio nella parte superiore, si sollevava all’occorrenza per prendere gli ingredienti giusti o, una volta pulita, riporre il pane al suo interno che si conservava fino a 8 giorni.

Il ripiano veniva usato per impastare i pani e lasciarli lievitare ricoperti da un telo della cucina inumidito. Col tempo forma e uso son cambiati lasciando il posto a nuove linee, colori e finiture. Vediamo insieme come realizzare una madia dal sapore antico.

come-realizzare-madia-pane-lievitato

Come costruire una madia per il pane: occorrente

Prima di metterti a lavoro scegli lo stile che vuoi dare alla tua madia, fai uno schizzo del tuo progetto e comincia a pensare bene a dove vuoi metterla. Ricorda che la realizzazione non è proprio un gioco da ragazzi serve una certa esperienza nella lavorazione del legno e nell’utilizzo degli strumenti adeguati. Ma la forma semplice, in compenso, ti aiuterà moltissimo. Prepariamo l’occorrente:

  • Pannelli di legno
  • Sega
  • Carta vetrata
  • Fresatrice
  • Chiodini
  • Tintura ad acqua
  • Vernici varie

Per un buon legno recati dal tuo falegname che ti saprà guidare al meglio, l’importante è che non sia troppo sottile, 18 mm andrà bene. Partiamo con il progetto.

come-realizzare-madia-pane-attrezzi1

Struttura portante

Come ogni buon progetto partiamo dalle misure dello spazio che abbiamo a disposizione in primis e della madia che intendiamo realizzare poi. Iniziamo dai laterali della stessa. Taglia due tavole e una volta levigate con la carta vetrata metti in opera gli altri pannelli lasciando aperture sul davanti.


Potrebbe interessarti: Cucine rustiche

Prepara la fresatrice: ti servirà per creare scanalature ed unire i pannelli, fissali con qualche chiodino. Posiziona le cerniere per apertura e chiusura delle antine, fissale con chiodi.

Non dimenticare di lasciare la parte superiore apribile è questa la sua maggiore caratteristica. Inserisci al suo interno un pianale in legno ben levigato che ti servirà per impastare il pane.

come-realizzare-madia-pane

Struttura esterna

Una volta realizzato lo scheletro in legno, solido e resistente, passiamo alla facciata esterna. Smussiamo per bene gli angoli e passiamo una tintura ad acqua su tutta la superficie. Levighiamo, così come abbiamo fatto per le assi in legno, con l’aiuto di alcuni pezzi di carta vetrata e concludiamo con almeno 3 passate di acqua trasparente opaca. Essenziale per proteggere la nostra madia e darle l’aspetto dovuto.

Se da un lato non è stato un gioco da ragazzi, dall’altro ti sarai divertito a realizzare il tuo pezzo unico da mettere in bella mostra in salotto. Elegante e funzionale al tempo stesso non ne potrai fare più a meno.

come-realizzare-madia-pane-esterno

Pulizia corretta della tua madia

Il piano di lavoro in legno per chi ama impastare pane, pasta e pizza è molto importante, ancora di più sarà pulirlo a dovere proprio per una questione igienica. Partiamo proprio dalla principale caratteristica del legno che è quella di essere poroso per cui bandiamo tutti i prodotti chimici che potrebbero insinuarsi tra le fibre.

Largo invece ai rimedi naturali: noi ti proponiamo un trucchetto facile e infallibile. Bastano due ingredienti, limone e bicarbonato, e il ripiano sarà sempre come nuovo. Vediamo come usarli: cospargi il ripiano con il bicarbonato poi spremi il succo di mezzo limone e lascia agire, pulisci se necessario con un raschietto e sarà di nuovo pronto all’uso!

come-realizzare-madia-pane-pulizia

Madia moderna

C’era una volta la madia antica per fare il pane oggi è diventato un puro oggetto di design pronto ad arricchire il nostro salotto. All’interno non custodisce più pane o farine ma tovaglie, piatti e posate per apparecchiare con stile la tua tavola.

come-realizzare-madia-pane-attuale

Come costruire una madia per il pane: foto e immagini

Se con la lettura di questo articolo hai trovato tutti gli elementi utili per costruire la tua madia per il pane, non lasciarti sfuggire gli ultimi suggerimenti in foto presenti nella galleria che segue. Tanti i dettagli da copiare e le idee da sfruttare. Lasciati ispirare al meglio.

Paola Palmieri

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta