Idee per creare un’agenda personalizzata: suggerimenti e consigli

Gaia Giovannone
  • Giornalista pubblicista

Creare un’agenda personalizzata – o abbellirne una – è il modo giusto di iniziare il nuovo anno; così potrete segnare appunti e impegni in piena creatività; ecco come fare con la tecnica del fai da te.

Abbellire-fare-un-agenda-personalizzata-00

Un’agenda personalizzata è il modo migliore per tenere in ordine non solo i propri appunti scritti nero su bianco ma anche i propri pensieri. Un oggetto unico e personale nato dalla vostra creatività vi aiuterà infatti anche con il buon umore perché in questo modo andrete a scrivere tutti gli appuntamenti in programma con allegria e vivacità. Creare o semplicemente abbellire un’agenda è un lavoro semplice e divertente.

Ecco tutte le informazioni per poter procedere senza commettere errori, anche se una vera e propria regola non c’è in quanto tutto si basa anche sul vostro gusto ovviamente. Dalla copertina ai fogli passando per decorazioni, dettagli e molto altro. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sull’argomento per unire il passatempo del fai da te alla passione per l’estetica.

Abbellire-fare-un-agenda-personalizzata-08

Scegliere la copertina

Un libro non si giudica mai dalla copertina ma un’agenda forse sì, soprattutto se si tratta di un oggetto personalizzato creato – perché no – con il fai da te. La pagina principale di questo magico prendi-appunti infatti rivelerà tutta la vostra personalità e deve quindi rappresentare ciò che più vi piace.

Se è un’agenda lavorativa lo stile sarà più semplice mentre se è usata per occasioni più easy può essere più moderna, l’importante è che vi rispecchi. Potete quindi affidarvi a stampe o illustrazioni su uno sfondo colorato (beige, blu, verde, rossa): la quantità di scelta è veramente ampia, l’importante è che sia leggermente più doppia o comunque di un materiale diverso rispetto al resto dei fogli per far notare la differenza.

Abbellire-fare-un-agenda-personalizzata-02

Le pagine dell’agenda fai da te

Un’agenda personalizzata può essere fatta in molti modi. Esistono quelle annuali, mensili o settimanali oppure quelle completamente bianche. Le pagine di questo tipo di prendi-appunti a loro volta possono essere totalmente vuote oppure a righe o, in altri casi, a quadretti.

Il tutto è da scegliere in base alle vostre preferenze e alle vostre esigenze ma, se non avete necessità particolari, esiste un’altra soluzione molto particolare. Per un effetto ancora più originale, infatti, se sarete voi stessi a rilegare l’agenda potete scegliere di utilizzare fogli di tutti i tipi. In questo modo si verrà a creare un mix unico e speciale.

Abbellire-fare-un-agenda-personalizzata-01

Adesivi e washi tape

Con gli adesivi e il washi tape potete decorare l’agenda rendendola ancora più personale sia all’esterno che all’interno. Tra le pagine potete attaccare tutti gli sticker che volete e incollare ciò che più vi piace o vi serve con scotch colorato di tutti i tipi; tra polaroid e biglietti da visita incorniciati con stile, il risultato desiderato sarà garantito. È possibile decorare con le stesse modalità anche la copertina. Che ne dite di un adesivo con una frase motivazionale sulla copertina per rendere il tutto ancora più speciale?

Abbellire-fare-un-agenda-personalizzata-05

La rilegatura e i nastri

Una volta sistemato tutto, è poi possibile passare alla rilegatura. Esistono diversi metodi per procedere e sul web potete trovare moltissimi tutorial per imparare a farlo con le modalità migliori. In genere comunque le regole sono sempre le stesse. Innanzitutto tenete sempre sottomano spillatrice, forbici, colla e scotch che possono rivelarsi sempre degli alleati preziosi. Avete poi la possibilità di procedere con ago, filo insieme a foratrice e taglierino oppure con la molla metallica.

Come ultimo consiglio, ma non meno importante: non dimenticate i nastri e gli elastici. Innanzitutto potrebbe servirne uno per tenere ben chiusa l’agenda ed evitare che biglietti da visita e foglietti sparsi cadano durante il trasporto; in secondo luogo anche un nastrino semplice da inserire all’interno come segnalibro potrebbe essere una buona idea sia estetica che utile.

Abbellire-fare-un-agenda-personalizzata-03

Graffette e accessori

Per tenere ben fermi fogliettini sparsi, biglietti da visita e quant’altro sarebbe meglio usare delle graffette. Se si trovano in fondo a una pagina, infatti, lo scotch o la colla potrebbero non essere sufficienti oppure se dovete tenere qualcosa all’interno dell’agenda solo momentaneamente il fermaglio di metallo si rivelerà la soluzione più appropriata.

Non è detto, però, che le graffette debbano essere per forza solo di metallo: in commercio ne esistono di diversi tipi e dimensioni e ovviamente anche in vari colori. Per tenere più sotto controllo ciò che dovete conservare sono preferibili colori vivaci come il giallo, il blu, il rosso o il verde; esistono però anche quelle grigie o dorate per un effetto semplice ma elegante. Tra gli altri accessori per abbellire un’agenda troviamo sicuramente nastrini, cartoncini o anche pezzetti di stoffa da incollare per un’incredibile tocco personale.

Abbellire-fare-un-agenda-personalizzata-07

Idee per creare un’agenda personalizzata: immagini e foto

Ecco qui per voi nella gallery fotografica tutti i consigli più utili per realizzare o semplicemente abbellire un’agenda personalizzata con la tecnica del fai da te per segnare in allegria appunti e impegni.