Quadri in bagno: la nuova tendenza d’arredo


Abbellire il bagno con decorazioni varie può sembrare una scelta strana e inusuale che invece risulta trendy e alla moda; ecco quali sono i quadri migliori da appendere alle pareti di questa stanza.

Quadri-da-scegliere-per-il-bagno-02


Certo, decidere di abbellire una stanza sarà forse l’ultimo passo quando si tratta di arredamento ma sicuramente non è il meno importante. L’uso delle decorazioni, infatti, non dovrebbe mai essere sottovalutato, neanche quando si tratta del bagno.

Appendere quadri ai muri di questa stanza può risultare strano a primo impatto; si tratta invece di una decisione davvero alla moda che vi aiuterà a completare l’arredamento studiato anche nelle altre camere.

Uno stile unico renderà infatti l’atmosfera più pulita e ordinata ma non può comunque mai mancare un tocco di colore e di personalità. Vediamo insieme come procedere. Ecco tutte le migliori strategie e le idee più originali per riuscire nella missione senza commettere neanche un errore.


La scelta dei quadri per il bagno


Leggi anche: Come abbellire una stanza

Quadri-da-scegliere-per-il-bagno-01

Sicuramente per scegliere al meglio i quadri per il bagno, bisogna tenere conto delle sue dimensioni. Spesso infatti si tratta di una stanza molto piccola in cui sono già presenti mobili o comunque complementi d’arredo che sono principalmente utili e funzionali.

Se, però, avete una parete da riempire potete scegliere una sola decorazione che riprende le tinte dell’arredamento circostante per un effetto monocromatico semplice e d’effetto. Generalmente, infatti, si sfrutta l’altezza e uno dei pezzi del muro che di solito risulta vuoto è quello sopra la vasca da bagno.

In ogni caso, per far sembrare lo spazio più grande, ricordate di dare la giusta importanza all’illuminazione. Questa sarà favorita anche dalla presenza di colori chiari: ottimi per il bagno il rosa, l’azzurro, il giallo dalle tonalità pastello.

Cosa appendere

Originalità e raffinatezza possono essere donate anche semplicemente grazie a soluzioni essenziali ma allo stesso tempo innovative. Qualche esempio? Stampe, colori vivaci, soggetti particolari e molto altro. Queste sono solo alcune delle caratteristiche che possono avere i quadri pensati appositamente per il bagno. Ecco tutte le proposte.

Foto e stampe

Quadri-da-scegliere-per-il-bagno-07

Se avete optato per un bagno dalle linee piuttosto semplici, potete procedere con l’aggiunta di fotografie e/o, in generale, stampe – meglio ancora se fatte da voi per un tocco più personale. Una scelta sicura è decidere per un mood bianco e nero, sia per quanto riguarda i soggetti ritratti negli scatti che per quanto riguarda le cornici (in base alla parete su cui fissare l’opera, sceglierete il colore che – per spezzare l’effetto monocromatico – potrà essere della tinta opposta).


Potrebbe interessarti: Come abbellire una parete vuota o bianca

Tele colorate

Quadri-da-scegliere-per-il-bagno-09

Le tele, specialmente quelle dipinte a mano, possono essere una soluzione ideale per il bagno. I temi floreali sono i più quotati ma vanno benissimo anche paesaggi naturali in generale, come le cascate o il mare ché ricordano l’acqua e quindi risultano emblematici, o anche animali di vario genere.

Tra i colori migliori ricordiamo il rosa, l’azzurro e il giallo o meglio, tutte quelle tonalità che troviamo già sulle pareti e nell’arredo che circonda le opere scelte.

I quadri seriali

Quadri-da-scegliere-per-il-bagno-08

Una scelta molto forte ma sicuramente originale sono i quadri seriali ossia lo stesso soggetto ripreso più volte da angolature diverse in più cornici.

Conchiglie e composizioni naturali, per quanto riguarda i soggetti, sono sempre i più utilizzati; ma vanno bene anche rappresentazioni più zen come clessidre, sabbia, nuvole e tanto altro ancora.

Gli stili

Tutti i tipi di quadri risultano molto versatili e si abbinano perciò ai più diversi stili. In base alla vostra scelta, quindi, per ogni tipo di bagno avrete una soluzione adatta e adeguata. Scopriamo insieme le opzioni migliori.

L’arredo retrò

Quadri-da-scegliere-per-il-bagno-10

Ai mercatini dell’usato potete trovare tanti abbellimenti per una casa in stile retrò, dal rustico allo shabby chic. Tra questi ovviamente anche i quadri, la cui cornice potrebbe essere abbinata a quella dello specchio principale del bagno.

In questo modo anche alla stanza più pratica sarà donato un incredibile tocco di classe. Per quanto riguarda le raffigurazioni, i soggetti più usati sono i paesaggi.

La tendenza classica

Quadri-da-scegliere-per-il-bagno-06

Temi religiosi o naturali incorniciati in modo elegante o raffinato sono semplici ed efficaci in qualunque stanza. Le linee particolari potranno aver bisogno di un certo grado di manutenzione. Attenzione, quindi, all’umidità. È importante che ci sia una finestra per arieggiare spesso lo spazio e non far rovinare i quadri o gli eventuali abbellimenti che adorneranno la stanza.

Il mood moderno

Quadri-da-scegliere-per-il-bagno-03

In un bagno che vira verso il trend moderno, anche i quadri devono seguire questo filone. Gli abbellimenti dovranno quindi avere uno stile astratto e contemporaneo, anche futuristico. In questo caso sarebbero da evitare cornici troppo serie ed eleganti; un mood del genere predilige frame quasi invisibili o addirittura la completa assenza.

Quadri da scegliere per il bagno: immagini e foto

Nella gallery fotografica ecco tutti i migliori consigli sulla scelta dei migliori quadri da fissare ai muri del bagno decorando con stile anche la stanza più funzionale.

Gaia Giovannone

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta