Le 5 case più brutte e strane del mondo

Autore:
Rubino Anna
  • Giornalista

Quali sono le case più brutte al mondo, soprattutto dove sono situate. Spesso abituati alle bellezze architettoniche, dimentichiamo che esistono case davvero molto strane, che per la loro bruttezza diventano mete turistiche.

case brutte da vedere
Autore: Nick_H / Pixabay

Il cattivo gusto non risparmia niente e nessuno, anche quando si parla di case. Ecco l’ elenco delle 5 case più inguardabili e meno “instagrammabili” del mondo: davvero poco attraenti e per nulla invitanti.

Le top5 delle case più brutte, eccole qui:

 Davanti a simile mostruosità è davvero molto semplice calare la testa. Nel cuore d’Europa, il Belgio si è conquistato nel corso dei secoli un ruolo di primo piano come crocevia di tradizioni e stili provenienti da tutto il mondo. Un mix di culture che non si riflette però nell’architettura del paese, anzi.

In un viaggio in giro tra Fiandre e Vallonia è molto facile imbattersi in palazzi improbabili. Case dipinte in colori diversi, strani collage di finestre e finestroni, ibridi di linee moderne e dettagli d’epoca. Un vero susseguirsi di case brutte in cui è difficile scegliere la peggiore.

4. La casa-water in Corea del Sud

Questa potrebbe vincere facilmente il premio come casa più brutta del mondo. A Suwon, in Corea del Sud, si trova la Mr. Toilet House, un gigantesco edificio a forma di gabinetto. Sì, hai capito bene: una villa di 420 metri quadrati che richiama in tutto e per tutto una toilette.

 L’idea è venuta al signor Sim Jae-Duck, un imprenditore e politico sudcoreano. Quando ha ricoperto la carica di sindaco di Suwon negli anni ’90 ha condotto una campagna per migliorare i servizi igienici della città.

A inizio anni 2000 ha commissionato ad un architetto la progettazione della sua nuova residenza e, per qualche motivo, ha ritenuto giusto omaggiare la propria attività politica progettandola come un water. Dopo la sua morte, questo monumento di poco gusto è diventato un museo dedicato ai WC, con tanto di sculture e opere d’arte a tema.

3. Future House, le case-disco volante

Qui non si assiste alla visione orrenda di un semplice edificio, ma addirittura di una serie di costruzioni sparse in tutto il mondo.

Parliamo delle Future House o Case Futuro, bungalow a forma di disco volante nati intorno agli anni 70. L’ispiratore originale è un importante architetto e designer finlandese, Matti Suuronen, che nel corso della sua carriera ha sperimentato diversi tipi di forme e materiali.

Oggi, le Future House resistono in varie zone del globo, dall’isola di Corfù alla Francia. Negli Stati Uniti, tanto per cambiare, è addirittura possibile affittarli in una di queste strutture la cui forma ricorda una navicella spaziale.

2. La casa a forma di limone

 Lasciamo la Pennsylvania e voliamo in California. Da qualche parte fuori Los Angeles c’è una piccola villetta gialla a forma di cupola che assomiglia in tutto e per tutto a un limone.

Non si hanno molte informazioni in merito alla costruzione, ma si può confermare che il giardino è impreziosito da degli eleganti cactus di metallo e da una raffinatissima scultura a forma di scheletro di tirannosauro.

1. Haines Shoe House, la casa-scarpa

A decretare il primato di casa di pessimo aspetto, troviamo la casa meglio nota come “casa scarpa“. Negli Stati Uniti, in Pennsylvania, esiste un’abitazione a forma di scarpone da lavoro. Parliamo della Haines Shoe House, costruzione del 1948 voluta dal venditore di scarpe Mahlon Haines.

L’edificio, suddiviso in cinque stanze con tanto di cucina e bagno funzionante, era stato pensato per fare pubblicità all’attività di Haines. Nel corso degli anni è diventato una struttura ricettiva e oggi è un museo che, per qualche motivo, attira turisti appassionati di kitsch.