Arredi bianco e nero per interni minimal e di lusso: spunti e ispirazioni

L’arredamento bianco e nero per la casa è sinonimo di eleganza e raffinatezza, minimalismo e al contempo lusso. Ecco tanti spunti ispirazionali per il soggiorno, la camera da letto, la cucina e perfino il bagno.

arredi-bianco-nero-interni-9

 

Gli arredi bianco e nero sfruttano il fascino della coppia cromatica più famosa di sempre. La dicotomia tra la luminosità del bianco e le ombre del nero è intrisa di significato e valori simbolici. In arredamento, però, esprime soprattutto eleganza e raffinatezza, risultando minimal ma al contempo lussuosa.

Tante le possibilità di scelta, dall’arredo bianco e nero moderno, lineare e pulito, a declinazioni che ricalcano altri codici estetici e sfociano in stili diversi.

Che si tratti di bianco e nero per le pareti o per i mobili, le combinazioni sono molteplici per ogni ambiente della casa. Dall’arredo cucina bianco e nero alle tantissime idee per le camere da letto, il binomio bianco e nero resta uno dei più amati di sempre.


Leggi anche: Porte da interni

arredi-bianco-nero-interni-7

 

Arredamento bianco e nero: un binomio senza tempo

Bianco e nero come Yin e Yang, concetto dell’antica filosofia cinese che esprime il dualismo giorno/notte e che ormai è conosciuto in tutto il mondo. Come due poli opposti che si attraggono e si completano, questi due non colori – bianco e nero, infatti, vengono reputati acromatici – coesistono da sempre. Da diverso tempo, inoltre, sono diventati una vera e propria tendenza nell’arredamento. L’ispirazione arriva dai lontani e ruggenti anni ’20, epoca in cui la tendenza optical si diffuse rapidamente nel design e nella moda.

Recentemente, gli arredi bianco e nero sono stati rilanciati in nome di uno stile minimal e moderno. C’è chi sfrutta il contrasto per eccellenza scegliendo pareti bianche e mobili scuri e chi, addirittura, declina in quadri bianco e nero i pavimenti, riproducendo così una sorta di scacchiera. L’alternanza di bianco e nero riguarda anche i mobili e i complementi d’arredo, sapientemente abbinati tra loro in perfetta armonia.

arredi-bianco-nero-interni-27

 

Per il soggiorno

Il soggiorno, e più in generale tutta la zona living, ci consente letteralmente di sbizzarrirci con l’arredamento bianco e nero. Un’idea può essere quella di realizzare una sola parete nera, in contrasto con le altre rigorosamente tinteggiate di bianco optical. Bianco e nero possono essere utilizzati anche per i pavimenti, per i divani, per i lampadari e per le tende, oltre che per le stampe da appendere ai muri.


Potrebbe interessarti: Carta parati in stile industriale: raffinatezza da loft newyorkese

Eventualmente è possibile optare per pattern declinati in bianco e nero per vivacizzare l’ambiente. Alcuni esempi: le inossidabili righe, ma anche il pied de poule e il motivo a scacchi. Se pensate che bianco e nero possano in qualche modo stancarvi, inserite un terzo elemento cromatico. Bianco, nero e grigio sono perfetti per la zona giorno, per esempio.

arredi-bianco-nero-interni-14

 

Per la cucina

Passiamo adesso agli arredi bianco e nero per la cucina. Anche in questo caso è bene precisare che parliamo di una cucina in stile moderno. Evitate, quindi, il bianco e nero in abbinamento con mobili in legno in arte povera. Preferite, piuttosto, mobili in legno naturale o ancora meglio laccati di nero o di bianco.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Scegliete il marmo bianco per il piano di lavoro e per la penisola della vostra cucina, abbinate elementi metallici dal mood contemporaneo come sedie e lampade. Per vivacizzare l’insieme, provate l’arredamento bianco, nero e rosso oppure in bianco, nero e verde. Sono abbinamenti che ben si prestano all’ambiente cucina.

arredi-bianco-nero-interni-5

 

Per il bagno

Arredi bianco e nero anche per il bagno. In questo caso, l’ideale sarebbe preferire questo binomio per il colore delle pareti, magari alternandole scegliendo rivestimenti di tipo diverso. Un’altra idea è inserire nell’ambiente mobili e complementi d’arredo in nero che facciano da contraltare al bianco dei sanitari. Potete anche sbizzarrirvi con la rubinetteria, scegliendola in nero o in oro, altro colore che ben si sposa a questo tipo di arredamento.

Le ispirazioni da cui poter prendere spunto sono tantissime: vi sconsigliamo, però, di scegliere il nero per le pareti di un bagno molto piccolo. Finireste per incupire l’ambiente e rimpicciolirlo ancora di più visivamente.

arredi-bianco-nero-interni-15

 

Per la camera da letto

Le camere da letto in bianco e nero sono eleganza e lusso allo stato puro se opportunamente arredate sfruttando elementi luxury e opulenti come un lampadario importante o un tappeto in pelliccia (o ecopelliccia) candida ai piedi del letto. Come per gli altri ambienti della casa, potete scegliere il bianco e nero per le pareti. L’ideale sarebbe optare per una sola parete nera alle spalle del letto, lasciando le altre in bianco.

In alternativa, se l’idea della parete scura non vi convince, delegate tutto agli arredi, sfruttando in particolar modo gli elementi d’arredo tessili come le tende, le coperte, le trapunte o i rivestimenti di eventuali poltrone declinati proprio in bianco e nero.

arredi-bianco-nero-interni-8

Arredi bianco e nero per interni: immagini e foto

Se i nostri consigli sull’arredamento bianco e nero vi sono piaciuti, non perdetevi la galleria di seguito: troverete tante immagini ispirazionali e spunti per la vostra casa, rigorosamente declinati in black & white.

Davide Bernasconi
  • Laurea in Economia e Commercio, indirizzo Internazionale
  • Autore specializzato di design e arredo d'interni
Suggerisci una modifica