Armocromia e arredamento: sceglie gli abbinamenti migliori per casa

I colori sono l’essenza, i pilastri sui quali si articola e si sviluppa l’arredamento. Tutto parte dal colore, dagli abbinamenti cromatici e dalle sensazioni che ogni tonalità riesce ad evocare. Per questo motivo si è affinata maggiormente nell’ambito dell’arredamento l’attenzione rivolta all’armocromia, alla scienza dei colori. Scopriamo di più su cos’è, come si realizza una buona applicazione di armocromia e tutti i segreti.

armocromia

I colori sono importanti nella vita in ogni aspetto e in fatto di arredamento diventano fondamentali e determinanti, affinché una buona combinazione di insieme, la scelta di una palette in tono e gli accostamenti ideali contribuiscono a creare un effetto piacevole alla vista e che, allo stesso tempo, hanno un impatto sullo spirito. I colori infatti, come spiega la scienza ad essi dedicata, l’armocromia, hanno il potere di evocare e amplificare le emozioni e di portare pace, allegria, serenità e ancora altri tipi di emozioni. 

I colori possono innescare sensazioni piacevoli o spiacevoli, così come possono assecondare e facilitare il sonno o la felicità.


Leggi anche: Colori migliori per la camera da letto shabby chic: idee e ispirazioni

Ma che impatto ha la scienza dell’armocromia sull’arredamento? E come si crea una struttura armocromatica che funziona bene? Vediamolo insieme. 

Armocromia e arredamento

Nell’ultimo periodo il termine armocromia si sente spesso accostato al mondo della moda o del make up. Tuttavia, questa scienza nasce molto tempo fa e lo fa proprio nel mondo dell’arredamento. Quando decidi di curare l’aspetto cromatico della tua abitazione, dalla tinta alle pareti, fino ai dettagli delle decorazioni, tutta la casa assume le sembianze del tuo luogo sicuro, sereno, dal quale non hai voglia di scappare.

armocromia-6

L’armocromia in casa esalta il tuo modo di essere, il tuo carattere, portando i colori della tua anima all’esterno.

Per ogni stile d’arredamento e architettonico esistono dei colori che sono più adatti di altri, e anche questo incide sulla scelta di una corrente stilistica rispetto ad un’altra.

Esempi di armocromia in arredamento

armocromia-4


Potrebbe interessarti: I colori migliori per la casa country style

La scelta dei colori da abbinare in casa non è casuale. Da un lato rispecchia il tuo istinto e il tuo modo di essere, dall’altro risponde ai trend del momento, che a loro volta si affidano allo studio dei colori e degli abbinamenti.

I consigli da seguire di base, tuttavia, sono perfetti e adattabili ad ogni stile e ad ogni singolo gusto.

In primo luogo è bene evitare la scelta di un monocolore assoluto. Sappiamo che in arredamento il tono su tono o il total color è qualcosa di molto bello ed elegante, a patto che venga spezzato dall’inserimento di un colore in contrasto o completare. L’effetto, altrimenti, sarebbe monotono e asettico, come una sala operatoria.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Un’altra attenzione da avere quando si approccia alla scienza dell’armocromia è quella di considerare i colori neutri e di base. Sono proprio questi, i colori naturali e neutri, che creano da filo conduttore tra una tonalità all’altra ed inoltre sono i colori che contribuiscono ad amplificare la luce e a rendere qualunque ambiente più luminoso. Il colore supremo che ha a che fare con la luce e che ne amplifica gli effetti è il bianco, base ottimale e ideale per qualsiasi tipo di stile e arredamento.

Infine, è molto importante portare l’attenzione su dettagli cromatici evidenti ma puramente decorativi, come dei fiori o un vaso, o ancora un quadro.

Cosa rappresentano i colori nell’armocromia?

armocromia-3

In arredamento alcuni colori sono celebri per essere simbolo di allegria e vitalità. Si tratta dei colori considerati caldi, i colori come il giallo, il rosso o l’arancione. Queste tinte, oltre ad essere caratterizzanti di uno stile moderno, giovane e vivace, esprimono felicità e gioia.

armocromia-2

Un altro colore molto peculiare in armocromia è il blu e tutte le sue sfumature. Nelle gradazioni scure, questo colore rappresenta la calma e la tranquillità e questo lo rende un colore adatto per decorare e arredare la camera da letto e la zona notte.

Nelle gradazioni pastello, più chiare, invece, è il colore ideale per creare un clima raffinato ed elegante. In generale questo è un discorso che vale per le tinte pastello di ogni tipo.

armocromia-1

Il nero, sebbene possa sembrare simbolo di ambienti tetri e cupi, è l’apoteosi della raffinatezza e dell’eleganza. Questo lo rende un colore di prima scelta per lo stile moderno.

Tutta la gamma dei verdi rappresenta la pace e il relax, soprattutto per quegli ambienti di forte ispirazione orientale e zen.

Ogni colore scelto viene rappresentato nella scala dei colori dove è facile trovare e individuare i colori complementari, cioè quelli che si abbinano molto bene al colore in questione e si tratta dei colori diametralmente opposti nella ruota. Oppure è possibile individuare i colori in contrasto, che non sono da scegliere nella palette dei toni da abbinare tra loro.

Arredamento e armocromia: foto e immagini

Cos’è l’armocromia e come si declina l’utilizzo dei colori nell’arredamento? Ti mostriamo alcune immagini evocative per accompagnarti alla scoperta della vasta gamma di colori  come applicare la loro scienza.

Clelia Ragosta
  • Lingua e letteratura svedese
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica