Travi a vista


Soffitto con travi a vista: le diverse opzioni, legno, metallo, ed a vista finte. Scopriamo 100 modi diversi di impiegare le travi a vista nell’arredo della propria casa: dallo stile moderno al classico, dall’industriale allo shabby chic o country.  

casa-rustica-travi-vista

Il soffitto del proprio appartamento con travi a vista permette di ricordare il tempo che fu per alcuni edifici, le cui volte possono tornano a risplendere dopo alcune opere necessarie di manutenzione.

Ad aggiungere fascino è la componente del legno, materiale caldo ed assai usato nella costruzione delle case antiche.

Le travi a vista in un loft moderno, o in una mansarda dallo stile contemporaneo, in cucina o in camera da letto, hanno un fascino indiscutibile.

travi-vista-camera-letto-idee

Sebbene l’elemento venga scelto per abbellire la casa, più che per un motivo funzionale, occorre ricordare che le tipologie preferibili sono due: il legno massello o lamellare, le cui diverse caratteristiche indirizzano la scelta a seconda delle dimensioni e della resistenza della struttura su cui sistemarle, o il metallo.



Travi a vista in legno

travi-vista-casa-idee

Ricreare l’ambiente di casa propria con gli interni di legno, con il pavimento in parquet per le stanze dove si rimane per molte più ore del giorno, accende la fantasia nel voler riproporre il legno anche sul soffitto.

Le travi a vista sul soffitto, con i colori in abbinamento, diventano elemento da non tralasciare.

Travi a vista in legno massello

idee-travi-vista-design

Le travi in legno massello hanno caratteristiche più rustiche poiché sono ricavate direttamente dal taglio del tronco.

Facile distinguerle ad occhio nudo da quelle lamellari poiché le  venature del legno non si presentano interrotte.

Il massello è così naturale al 100%  ed anche in fase di lavorazione conserva le sue principali caratteristiche quali l’elasticità, la resistenza nonché isolanti.

travi-vista-casa-moderna

La scelta del massello diventa l’ideale in camera da letto: il tetto in legno infatti assorbe l’umidità dall’aria quando diventa eccessiva poi, una volta immagazzinata, la rilascia quando l’ambiente diventa più secco.

Travi a vista in legno lamellare

cucina-travi-vista-idee-

I tetti in legno lamellare vengono realizzati incollando fra di loro diverse lamelle di legno, dunque in maniera decisamente naturale, conservando così alcune caratteristiche che ne rendono l’utilizzo decisamente conveniente.

Infatti mantengono l’elasticità, punto fondamentale per un impiego in abitazioni od uffici, indipendentemente dal tipo di edificio.

Inoltre possono sopportare grossi pesi oltreché resistenti alle scosse: non sono rari, specialmente nelle zone alpine, trovare ponti realizzati con questo tipo di legno.

bagno-travi-a-vista-lamellari

Da non sottovalutare l’impatto acustico: il legno è un grande isolante assorbendo il suono e permettendo una ventilazione sufficiente ad evitare la creazione di condense.

Aspetti da considerare, una volta realizzato il tetto, è l’eventuale formazione di crepe nel legno lamellare. Non c’è bisogno di allarmarsi alla prima presenza, quanto invece di controllare l’entità e le cause.

Travia a vista sbiancate

travi-vista-idee

Le travi in legno possono essere sbiancate riconferendo così un nuovo look all’abitazione.

Molto utilizzate in case moderne, vengono richieste soprattutto in cucina, soggiorno e camera da letto, per seguire uno stile moderno nordico/norvegese, ma anche vintage e shabby chic.

Travi a vista in metallo

travi-ferro-a-vista

Se siete aperti all’opzione industriale, scegliere le travi in metallo, in particolare in ferro, vi consentirà di avere l’elemento con il miglior rapporto possibile resistenza-peso.

Dunque vi potrete sentire maggiormente rassicurati, anche nel malaugurato caso di scosse sismiche.

Inoltre la fase di lavorazione è decisamente più facile: il ferro può essere tagliato secondo lunghezze e larghezze diverse, lasciando il campo aperto a qualunque opzione.

travi-ferro-vista-

In genere prodotte in ferro o acciaio, sono materiali resistenti al fuoco e non richiedono particolari trattamenti chimici.

Altro punto a favore, non marciscono mai e dunque la loro vita è decisamente più lunga.

Dipingere le travi in metallo

trave-ferro-

Qualora le travi in metallo perdano il loro originale splendore, potrebbe essere una buona idea quella di ridipingerle.

Poiché il metallo non è poroso, qualora si voglia procedere in un’opera di fai-da-te, occorre dapprima eseguire un trattamento di abrasione, per far si che la vernice possa poi aderire perfettamente.

Travi a vista finte

travi-vista-effetto-legno

Se vi piace l’effetto antico e volete ricrearlo in maniera artificiale, a scopo decorativo sono acquistabili in commercio le travi finto legno che  non hanno alcuna funzione strutturale.

In tale caso, sicuramente prevale l’aspetto economico, in quanto il loro utilizzo è decisamente a più basso costo ed inoltre possono essere montate anche da voi stessi.

Il consiglio è quello di ponderare bene il numero di travi da montare sul soffitto, in base alle dimensioni della stanza.

Nel caso di locali a grandezza media, fra una trave e l’altra un metro sembra la distanza adatta.

Se la stanza è di almeno 30 mq, allora aumentare ad almeno 1,5 metri diventa la soluzione ideale.

Ambienti di casa con travi a vista

Sunshine Canyon House. Renée Del Gaudio Architecture.
Sunshine Canyon House. Renée Del Gaudio Architecture.

Orientarsi sulle travi a vista può essere la prima scelta per una casa da ristrutturare oppure il desiderio di riscoprire un locale antico che avete lasciato per ultimo in fase di ammodernamento.

E se non sapete quale funzione attribuire al locale, ecco che vi si aprono scenari inimmaginabili guardando le soluzioni ipotizzabili con le travi a vista.

Travi a vista in cucina

cucina-travi-vista

Entrare in una cucina con travi a vista significa percepire una piacevole sensazione di calore.

Le travi creano un’atmosfera accogliente, l’ideale per chi ama condividere i propri spazi con amici e parenti.

Travi a vista soggiorno

legno-naturale-travi

In un soggiorno le travi a vista diventano elementi d’arredo che non stancano, ma anzi creano un inaspettato contrasto con lo spazio circostante, specie nel caso in cui le travi in legno vengono accostate ad un arredo moderno.

casa-moderna-legno-travi-a-vista

Le travi bianche in soggiorno vengono scelte per avere luminosità e spazialità, per riprodurre ambientazioni nordiche.

Travi a vista camera da letto

tetto-travi-a-vista

In una stanza dal soffitto alto, mettersi a letto ed alzare lo sguardo: il legno in particolare, per la camera da letto, permette di ricreare un ambiente bucolico, contadino, caldo ed accogliente.

La larghezza inoltre delle travi utilizzate va studiata con precisione; maggiore per ambienti di ampie dimensioni, più ristrette qualora gli spazi a disposizioni siano limitati.

Travi a vista bagno

bagno-travi-a-vista-legno

Nella stanza da bagno avete optato per le travi a vista?

Vi sembrerà di essere in uno chalet di montagna. Abbinamento ideale pare un pavimento in pietra naturale o in cotto fiorentino, nonché piastrelle in gres porcellanato di ampie dimensioni per ambientazioni più moderne.

Se siete maggiormente orientati verso lo stile country, una vasca in legno a forma ovale vi darà il meritato recupero delle energie dopo le fatiche giornaliere.

Travi a vista: Galleria delle immagini

Scopriamo 100 imperdibili modi di impiegare le travi a vista nell’arredo della propria casa: dallo stile moderno al classico, dall’industriale allo shabby chic o country.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta