Realizzare un soppalco


Come costruire un soppalco in casa. La normativa per la costruzione di un soppalco in metallo, legno e cemento. Scala d’accesso e ringhiera.

soppalco-fai-da-te

Realizzare un soppalco diventa una soluzione quando in casa lo spazio non basta più.

La camera per il figlio che cresce o la necessità di un ambiente da utilizzare come pratico angolo studio, potrà essere ricavata nel nostro appartamento, senza dover far alzare l’edificio di un piano intero.

Ed anche quando non si dispone di un soffitto particolarmente alto, si potrà ricavare la stanza aggiuntiva con qualche piccolo accorgimento tecnico.


Realizzare un soppalco: la normativa

soppalco-idee-2

Affinché si possa costruire un soppalco in casa occorrono alcune condizioni fondamentali.

Innanzitutto l’altezza richiesta dal regolamento edilizio per rispettare l’abitabilità di almeno uno dei due livelli.

soppalco-scala-legno

Appare quindi improponibile la realizzazione di un soppalco in una moderna abitazione, dove l’altezza interna è di circa 3 metri.

Più fattibile invece quando si ha a disposizione un edificio più antico oppure un classico loft.

soppalco-zona-relax

Secondo la legge in vigore, il soppalco abitabile è definito “soppalco con permanenza di persone”, ovvero la zona rialzata dell’appartamento rispetto al livello del resto della casa, calpestabile da persone in piedi.

soppalco-zona-relax-divano

Sebbene la normativa cambi a seconda del comune di residenza, in linea generale l’altezza minima del locale da soppalcare deve essere pari almeno a 430-440 cm.

Inoltre l’altezza sopra e sotto il soppalco non deve risultare inferiore a 210 cm.

soppalco-soggiorno

La documentazione del progetto deve essere presentata all’Ufficio Tecnico del proprio Comune da parte di un professionista certificato come un ingegnere, architetto o geometra.

soppalco-scalinata

Al termine dei lavori, il report delle opere effettuate va presentato all’Ufficio del Catasto: è aumentata infatti la superficie calpestabile e dunque, in maniera conseguente, la metratura dell’appartamento.

Come realizzare un soppalco

soppalco-metallo

In genere sono tre i modi in cui si può realizzare un soppalco nel proprio appartamento.

Muratura

soppalco-camera-letto

La struttura portante è costituita da travi prefabbricate in cemento armato.

Trattasi di una soluzione decisamente più costosa; il risparmio è possibile optando per delle putrelle metalliche in sostituzione delle travi.

soppalco-design

Il vantaggio è dato dalla sua solidità, che evita vibrazioni e scricchiolii.

Di contro la tempistica per realizzarlo è più lunga, oltre che, nel caso si risieda in zone sismiche, potrebbe richiedere modifiche strutturali.

Legno

soppalco-scalinata-legno

Soluzione più calda ed accogliente, il soppalco in legno risulta più leggero e più rapido nella sua realizzazione. Tuttavia, con il passare del tempo, le vibrazioni potrebbero darvi un senso di instabilità.

Metallo

soppalco-ferro-

Se amate lo stile industriale ed il design sopraffino, il soppalco in metallo richiamerà alla mente le vecchie fabbriche dell’Ottocento.

Tuttavia, sebbene il montaggio sia decisamente rapido, il costo risulta assai alto rispetto alle precedenti soluzioni.

Realizzare un soppalco: scala e ringhiera

soppalco-legno-

Elementi fondamentali di un soppalco funzionale sono la scala e la ringhiera.

Al momento della scelta della scala di accesso, si può optare per una scala lineare posta su di un lato, in modo occupare il minor spazio possibile.

Oppure, qualora amiate l’aspetto scenico, una scala a chiocciola in metallo darà maggior valore allo spazio sovrastante.

La ringhiera è invece, per motivi di sicurezza, elemento clou del soppalco.

soppalco

La sua altezza non può essere inferiore a 90 cm ed essere saldata alla struttura portante.

soppalco-camera-vetro

Altre soluzioni sono l’utilizzo dei tubolari con griglie metalliche oppure una vetrata che corra lungo tutto il lato esposto, per una versione più chic.

Realizzare un soppalco: la pedana

Non fatevi spiazzare dalle dimensioni ridotte: se l’altezza del soffitto ridotta non vi premette di operare la realizzazione di un soppalco ad hoc, per utilizzare una parte dello spazio in altezza potrete optare per una pedana rialzata.

soppalco-pedana-legno

In questo modo ricaverete una sorta di camera da letto posizionando, all’interno della stanza, una pratica struttura sopraelevata fino a un massimo di 1,20 metri.

Alternativa è optare per un soppalco realizzato esclusivamente per contenere il letto, in questo caso l’altezza più essere inferiore a quella dettata dalla normativa di legge.

cameretta-armadio-salvaspazio

Nella parte sottostante otterrete un comodo vano che diventa armadio, ripostiglio o zona relax.

Realizzare un soppalco: Galleria delle Immagini


Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta