Pareti color melanzana cucina: abbinamenti ideali

Dovete arredare la cucina e siete alla ricerca di un’idea davvero originale d’arredo? Una cucina con pareti in color melanzana a fare da sfondo, costituirà un’ottima scelta. Orientandovi in questa direzione, potreste trovare quello che fa per voi.

Pareti color melanzana cucina

Una cucina con pareti in color melanzana si distinguerà nettamente dalla solita classica cucina a cui si è abituati. Il color melanzana, una tonalità di viola scuro, come accennato in apertura, è una trovata davvero molto originale. In questa guida, potremo osservare le caratteristiche di questa tinta, anche e soprattutto in relazione all’arredo da abbinare in cucina.

Caratteristiche del color melanzana

Pareti color melanzana cucina

Come affermato inizialmente, il color melanzana, negli arredi, è generalmente una tonalità di viola scuro. Non mancano, ad ogni modo, sperimentazioni che porrebbero nell’arredo tonalità più chiare di questa tinta. Malgrado un’alea di superstizione che accompagna le tonalità di viola, esse detengono nobili origini e caratteristiche.

Al riguardo, il color melanzana non fa eccezione.

Esso deriva infatti dall’unione fra il rosso, richiamante l’energia, ed il blu, simbolo di calma e armonia, ma anche di sapienza ed intelligenza. A dispetto della superstizione. Il viola caratterizza le celebrazioni liturgiche della Quaresima, e, in epoca medievale, proprio nel detto periodo venivano vietati gli spettacoli.

Per gli attori, dunque, è venuta una superstizione in base alla quale non si dovesse indossare il viola durante gli spettacoli teatrali, altrimenti avrebbe portato male. Ecco dunque a cosa si riconduce la credenza.

Tornando alla composizione del colore, per il viola melanzana si aggiunge anche un tocco di nero, alla mistura fra blu e rosso.

Vantaggi color melanzana in cucina

Pareti color melanzana cucina

Il colore viola si abbinerà bene in un ambiente nel quale filtri ampiamente la luce solare, che sia molto illuminato. La  cucina è una stanza della casa che, generalmente, corrisponde a queste caratteristiche. In tal modo ne viene valorizzata la tonalità.

Diversamente, infatti, essa risalterebbe poco, trattandosi di una gradazione scura di viola. Con la luce ad illuminarla, invece, la tonalità è valorizzata e mostra il suo viola in tutta la sua bellezza ed originalità stilistica.

Si usa anche abbinare la detta tonalità con gradazioni leggermente differenti, ma sempre color melanzana. Un’alternativa sarebbe quella di dipingere le pareti di un color melanzana in prevalenza, affiancato da una tonalità leggermente più chiara del medesimo, data dalle piastrelle da cucina.

Color melanzana e gli abbinamenti nell’arredo della cucina

Pareti color melanzana cucina

Elementi d’arredo in bianco si sovrapporranno divinamente in una cucina dallo sfondo in color melanzana delle pareti. Si potrebbe optare anche per accostamenti sul grigio, o sul beige. Inoltre, anche le gradazioni di marrone, ben figurerebbero nella configurazione così creata, dalla scala più tenue fino a quella più accentuata.

In generale, con le tinte neutre chiare nell’arredo, non ci si sbaglierà di certo, ma si potrebbe puntare, oltre che sulle altre colorazioni espresse anche su un giallo, per un contrasto marcato, ma sempre in stile.

Parlando di linearità rispetto allo stile, non faremo riferimento ad un arredo classico. Il viola melanzana è adoperato per uno stile che guarda alla modernità, e, in quanto tale, si adatterà ad un arredo da cucina in stile moderno. O anche, nello specifico, minimal, il più innovativo nella categoria del moderno.

Si potrà optare altresì per un arredo in stile contemporaneo. Per quest’ultimo indicati i mobili in legno dipinto, dal design e dalle rifiniture raffinate, ma sempre in adeguatezza allo stile.

Per uno stile rustico-moderno, puntare su mobili in legno naturale, dai tratti notoriamente più rustici e grossolani, ma molto di tendenza. Per un arredo squisitamente moderno, la nostra scelta ricadrà su mobili da seduta in materiali come il ferro o le leghe metalliche, alluminio o acciaio per la base. E poi, superfici in legno o in plastica solida e rinforzata.

Con sedie interamente in plastica elaborata, sia nelle fattezze che nei colori, un tavolo da cucina in vetro vi si abbinerà alla perfezione. Possibile anche il vetro colorato, con la possibilità di sbizzarrirsi negli abbinamenti. Per lo stile minimal, si adegueranno gli stessi suggerimenti, naturalmente con un design dettato ancor di più dall’essenzialità, nelle forme e nelle strutture del mobilio.

Cosa evitare negli abbinamenti

Pareti color melanzana cucina

Evitare, comunque, un arredo cucina tutto in viola. Richiamerà eccessivamente il colore delle pareti, con un effetto monocromatico che mal si concilia per una cucina. Lo stesso si rivela, cioè, troppo azzardato.

Tutt’al più, si potrebbe tentare un incursione di lilla, anche se sono consigliati colori in grado di determinare un contrasto apprezzabile di colori rispetto all’ambiente.

Le varianti del color melanzana per le pareti

Pareti color melanzana cucina

Oltre all’abbinamento citato, fra pareti e piastrelle, in tonalità leggermente diverse di melanzana, possibile scegliere il medesimo accostamento, sempre con pareti dipinte. Potremmo anche scegliere d’abbinare, a pareti color melanzana, un color viola dai toni decisamente chiari.

Ancora, il bianco si abbina su tutto, ed anche in questo caso. L’alternanza fra pareti viola e bianche, nello specifico, punterebbe ad esaltare una lucentezza nella stanza. Possibili anche i ricorsi a tinte neutre chiare, o a marroni di varie tonalità. Per uno stile moderno, particolarmente apprezzata è l’alternanza tra color melanzana e il grigio chiaro.

Pareti color melanzana cucina: foto e immagini

Per farti un’idea, dai pure un’occhiata alla nostra galleria!