Pareti color bronzo bagno

Andrea Proietti
  • Dott. in Scienze della Comunicazione

Colore del tutto particolare, il bronzo si adatta benissimo anche alla stanza da bagno. Dal gusto unico e particolare, è una tonalità che va fuori dagli schemi e riporta agli stili americani e industrial. Va usato con gusto ed equilibrio per dare spazio e luminosità all’ambiente. Vediamo qualche esempio sia nel modo in cui lo si applica sulle pareti che nell’abbinamento con la giusta biancheria, mobilia, sanitari e lavabo. 

Pareti color bronzo bagno

Senza ombra di dubbio il bagno è il luogo della casa dove possiamo passare del tempo in totale relax, basti pensare ad una doccia o un bagno caldo e rilassante dopo una intensa giornata di impegni e di lavoro o anche prima di affrontarne una altrettanto piena di appuntamenti. Ecco che allora si avrà bisogno di un ambiente in cui poter tranquillamente rilassare sì il fisico ma anche gli occhi e la mente.

Come fare? Il colore che decideremo di dare alle pareti o agli oggetti reciterà un ruolo diremmo fondamentale, scegliere le tonalità giusta vorrà dire dare un tocco unico e forse impensato ad uno degli ambienti più importanti dell’intera casa. Fuori dagli schemi classici, il bagno color bronzo potrebbe essere davvero quello che fa al caso vostro, un colore inusuale ma allo stesso tempo rilassante, delicato, caldo, intenso che riporta ad atmosfere leggere e morbide.

L’effetto che crea questa tonalità bronzo per il nostro bagno può riportare la mente anche agli ambienti di una spa e anche a spazi più grandi delle misure effettive, ecco che il beneficio alla vista sarà del tutto positivo per scaricare tutta la tensione accumulata.

1. Qualsiasi soluzione vogliate provare, il bronzo ne esalterà l’effetto

Pareti color bronzo bagno

Dare un tocco di bronzo alla stanza del bagno significa superare quelli che sono gli standard del passato, al contrario esso permette un passo in avanti in termini di novità che ormai non è più difficile trovare tra le varie proposte che aziende leader del settore propongono al cliente.

Nessuna paura, quindi, di scegliere questo colore per uno spazio così importante come il bagno perché tutto fa pensare che gli anni che verranno avranno soluzioni di questo genere anche per gli altri ambienti della nostra casa, sia la stanza da letto che nel salone: unire più possibile quelli che sono i gusti e le esigenze personali con gli stili (nuovi) del tempo.

Il bronzo si applica bene per qualsiasi soluzione voi vogliate provare: il colore classico della tinta, la carta da parati, un mosaico fino ai ben più conosciuti rivestimenti. Anche per questa tonalità sarà importante utilizzare un buon gusto, non esagerare per mantenere l’ambiente elegante e sobrio.

2. Mattoncino o stile industrial, due soluzioni eleganti in bronzo

color-bronzo-bagno

Avete presente le città del Nord America? Ricordate quello stile a mattoncino? Ecco, uno degli effetti che si può creare per il bagno color bronzo è proprio questo. Quell’idea della famosa parete a mattoni magari con una bella vasca in ceramica. Di certo non mancherà con questa idea l’eleganza, sia se sceglierete l’opaco per un’idea maggiormente metropolitan sia se opterete per un mattoncino glamour, quindi lucido.

Di certo il colore bronzo è adatto anche per lo stile industrial del quale non si fa che parlare nell’ultimo periodo, molti infatti scelgono questa opzione per gli altri ambienti della casa in generale ma per la stanza da bagno in particolare. Come è caratteristica di questo stile il legno insieme al metallo lo identificano in maniera importante, il bronzo può dare quel tocco finale unico e originale.

Un segreto che raccomandano molti esperti del settore è il seguente: per esaltare ancora di più lo stile industrial bisognerà ricorrere alla tecnica della resina per uniformare le pareti e il pavimento con conseguente “effetto scatola”, mettendo poi arredi di nuance appena variate e magari rubinetteria in materiale grezzo.

3. Abbinamento, cosa fare per non creare un ambiente sbagliato

Pareti color bronzo bagno

Per evitare di creare una stanza da bagno dalla tonalità sbagliata bisognerà ricorrere ai giusti abbinamenti che riguardano il colore del bronzo. C’è una importante base da cui partire: questa è una tinta naturale, che si rifà ad una derivazione antica, ecco perché può tranquillamente abbinarsi con qualsiasi tipo di colore: se aveste l’opportunità di vedere da vicino vi accorgereste che il bronzo tenga nuance vicine al marrone, caramello, tortora e anche beige.

L’effetto finale come abbiamo detto in precedenza sarà una sensazione di spazio più largo e anche una maggiore luminosità dell’intera stanza.

Se voleste spezzare l’atmosfera che vi si presenterà davanti potrete inserire oggetti naturali o anche metallici, vedi i classici specchi ma anche gli immancabili lavabi.

4. Il ritorno della carta da parati

Pareti color bronzo bagno

Non sarebbe di certo una novità vedere la tecnica del mosaico per gli interni delle nostre case e del bagno nello specifico; tuttavia, queste tessere assumono un contorno particolare e molto raffinato per le nuance color bronzo senza un disegno raffigurativo preciso.

Gli esperti consigliano di attuare questa tecnica, così particolare, soltanto su un lato del bagno, lasciando le altre pareti con la tinta o anche lo spatolato dello stesso colore, un effetto assi particolare lo si può avere se si decide di usare il mosaico bronzo per l’interno della doccia. Sembrerà avere un particolare esterno alla stanza che però, in realtà, dona un tocco di unicità che si sposa alla grande con la palette presente in tutto l’ambiente.

E se voleste dare un tocco vintage con il colore bronzo? Ecco qui che si può fare riferimento alla carta da parati, tornata di moda, non è difficile infatti vedere abitazioni, anche nuove, che ricorrono alla carta come tanti anni fa, magari con fantasie e stili diversi. è uno dei vantaggi è senza dubbio quello economico, perché la carta di certo dà il tocco desiderato di bronzo senza un esborso importante di denaro.

5. Abbinamento con oggetti, biancheria e luce

Pareti color bronzo bagno

Dopo aver stabilito che il bronzo sarà il colore delle pareti del vostro bagno bisognerà decidere come abbinare gli oggetti presenti, i compendi di arredo il cui colore sarà fondamentale per creare un ambiente equilibrato, giusto, rilassante.

Prendiamo ad esempio lo specchio, uno degli oggetti simbolo della stanza da bagno: anche qui è meglio farsi consigliare da persone esperte, da chi vive l’arredamento degli interni da sempre e chi lavora per dare una svolta particolare all’ambiente del bagno.

La sua grandezza sarà proporzionata alla larghezza della parete dove sarà installato e alla lunghezza del lavabo. La sfumatura dello specchio sarà simile al bronzo, magari in legno o in metallo. Invece, per quanto riguarda la rubinetteria o il lavabo, il materiale di bronzo, gioco forza, sarà scelto in opaco o luminoso.

Consigliata anche la biancheria marrone o anche color champagne.

Infine, anche in bagno bisognerà affrontare e decidere la giusta illuminazione per non sprecare tutti gli effetti che il colore bronzo darà alle pareti e perché i diversi oggetti non perdano il loro effetto.

No assoluto alla luce fredda, mentre la scelta migliore cade su quella calda che conferma tutta l’atmosfera rilassante, morbida, esattamente quello che cercavate con quella tonalità di colore.

Pareti color bronzo bagno: foto e immagini

Diversi modelli di bagno con le pareti color bronzo: diversi abbinamenti, tante sfumature, rimane l’eleganza.