Monolocale con soppalco: 6 idee e progetti

Il monolocale è ottimo per chi vive da solo, o per una coppia che non ha bisogno di molti spazi. E’ adatto a chi piace gli spazi aperti e a chi non ha problemi per gli odori, perché sicuramente il disagio più grande sarà avere la cucina nella stanza da letto.

Monolocale con soppalco: idee e progetti

In un monolocale, se si vuole cercare di dividere la zona giorno dalla zona notte, un’unica soluzione è dividerla verticalmente, in quanto la superficie a terra non è sufficiente per la divisione di più stanze.

Sicuramente questo passaggio sarà possibile se abbiamo altezze adeguate a questa nuova ristrutturazione, oltre a trovare un piccolo spazio anche per le scale di risalita verso il nuovo soppalco.

Monolocale con soppalco: idee e progetti

Idea 1: zona notte sopra

Monolocale con soppalco: idee e progetti

La soluzione più usata e quella più vivibile chiaramente è di porre la zona notte sopra e la zona giorno sotto. Per prima cosa perché la zona al di sotto raramente è più piccola di quella sopra, quindi più adeguata a riporci sia cucina che salotto.

E poi la zona notte ha bisogno di maggior oscurità rispetto alla zona giorno, quindi meglio mettere il letto dove ci sono meno spifferi e luci dell’alba.

In questo caso, come in molti altri, la zona notte viene riportata sopra il bagno e il ripostiglio, perché sono quelle zone che possono essere ribassate perché hanno bisogno di meno altezza rispetto ad una cucina o ad un salotto che in più hanno bisogno anche di più luce e aria naturale.

Riabbassando quindi il solaio sopra la testa del bagno e del ripostiglio, potremmo ottenere una stanza abbastanza ampia per dormire.

Idea 2: soppalco chiuso

Monolocale con soppalco: idee e progetti

Un’altra idea non spesso utilizzata è di creare il tuo soppalco, ma chiudendolo verso la zona giorno. Possiamo chiuderlo in vari modi e metodi; uno di questi è utilizzate una parete vetrata, così che la zona notte non venga totalmente chiusa ma rimanga comunque “aperta” verso la zona giorno e quindi risulti anche più grande e areata.

Se vogliamo chiuderla totalmente stiamo attenti alle dimensioni della camera da letto, e se non ci sono finestre rimarrà troppo chiusa e non avrà abbastanza areazione e luce per essere vivibile al 100%.

Sempre meglio quindi utilizzare una soluzione come questa, che è a metà tra una chiusura vera e propria e non; anche una minima divisione come questa, riuscirà a separarti molto di più le zone e a non sentire gli odori.

Idea 3: camera mini

Monolocale con soppalco: idee e progetti

Il soppalco è un ottimo metodo per sfruttare al meglio anche lo spazio verticale.

Ha alcuni contro che possono essere: avere il bagno al piano sotto, e quindi dover scendere ogni volta in cui ne avremmo bisogno. Inoltre a volte possiamo ricavare pochissimo spazio, e quindi non ci entrerebbero gli armadi o altri oggetti di cui magari vorremmo nella nostra camera, ma ci sarà lo spazio solo e solamente per il letto.

Questo non esclude che sia un contro per tutti, perché qualcuno può ritenere tutto questo un aspetto superfluo.

Anche questa divisione ci è data da un corrimano in ferro e vetro, utilissimo anche per non cadere al di sotto.

Idea 4: open space

Monolocale con soppalco: idee e progetti

Questa divisione piccolo/zona notte e spazio grande/zona giorno, è dovuta al fatto che la zona notte è utilizzata molto meno rispetto alla zona giorno, e quindi può essere anche molto più piccola rispetto ad un grande open space munito di soggiorno e cucina integrata, in cui poter condividere nello stesso spazio il divano e il salotto.

Il fatto di una divisione chiamiamola “non netta”, è dovuta anche al fatto che quasi sempre abbiamo una finestra, grande o piccola che sia, che non può essere suddivisa per le due stanze, e quindi si preferisce lasciare tutto aperto, così che la sola finestra riesca ad areare e illuminare tutte le stanze contemporaneamente, senza avere il problema di illuminare una sola stanza e lasciare al buio l’altra.

Idea 5: camera bunker

Monolocale con soppalco: idee e progetti

Usare questa tipologia di scala o una scala che comunque non è facilmente camminabile, rende il soppalco una zona molto meno vivibile.

Anche se la zona notte sarà utilizzata meno, e spesso solamente alla sera, dovrà comunque avere scale che ci facciano salire e scendere durante tutto l’arco della giornata in maniera facile e veloce, senza la paura di dover cadere ogni volta.

Certamente questa tipologia di scala prenderà meno spazio, ma non vi piacerà via via che vivrete la casa, perché sarà troppo scomoda.

Idea 6: soluzione salvaspazio

Monolocale con soppalco: idee e progetti

Saper gestire lo spazio è una delle parole chiavi del monolocale, e creare un soppalco è sicuramente un metodo di sfruttamento delle altezze molto efficace.

In questo caso anche il sottoscala è utile per poterci riporre la cucina e non andare a buttare altro spazio.

Organizzata alla perfezione è la parola d’ordine di un monolocale e ogni superficie deve avere una sua funzione. Monolocale con soppalco quindi ottima soluzione, sicuramente da sfruttare, se avete le altezze!

Monolocale con soppalco idee e progetti: foto e immagini