Impianto elettrico a vista


Impianto elettrico a vista moderno e vintage: soluzioni di design e stile, norma, prezzi. Impianto elettrico a vista in rame. 

impianto-elettrico-a-vista-vintage

L’impianto elettrico a vista, definito in termini tecnici esterno, è solitamente un’opzione per ambienti, come cantine o solai non abitabili, dove intervenire con opere murarie potrebbe risultare decisamente costoso oltre che complicato.

E’ una soluzione adatta anche quando volete dare un tocco vintage o insustriale ai vostri ambienti, mantenendo sempre alto il livello di sicurezza e ponendo in primo piano la sicurezza, senza rinunciare ad un design esclusivo.



Impianto a vista: vantaggi

impianto-elettrico-industriale

Prezzo

Sempre installato da un tecnico specializzato ed in possesso di regolare patentino, l’impianto elettrico a vista permette di spuntare un ottimo prezzo, offrendo lo stesso grado di sicurezza di un tradizionale impianto sottotraccia.

Nessun lavoro di muratura

Optando per questa soluzione, si eviteranno le costose opere murarie  necessarie per creare le scanalature nelle pareti. Inoltre la fastidiosa polvere creata dai lavori di muratura verrà totalmente eliminata.

In questo caso infatti i fili saranno collegati tra le prese esternamente, poi verranno ricoperti con apposite canaline in plastica a vista.

Facile intervento

prese-elettriche-vintage

Un impianto elettrico esterno renderà unico gli ambienti della casa.

La sua funzionalità non subirà effetti negativi, anzi, in caso di guasti, sarà più facile l’intervento da parte di un tecnico specializzato.

Impianto elettrico a vista: progettazione e realizzazione

impianto-elettrico-a-vista-bagno

Affidandosi sempre ad un tecnico esperto ed autorizzato, la realizzazione di un impianto elettrico a vista è decisamente più semplice rispetto ad un impianto elettrico tradizionale.

Dapprima, definendo lo schema, stabilendo in quali parti delle pareti verranno collocate prese, luci e interruttori, eventualmente anche il quadro elettrico.

Il primo intervento sarà tracciare l’impianto sulle pareti di casa: verranno così indicati i punti da cui poi si preleverà la tensione oppure si collocherà l’eventuale quadro elettrico.

impianto-elettrico-esterno-3

Poi, si procederà a forare il muro con il trapano nei punti dove si fisseranno le scatole da frutto che quelle di derivazione.

Concluse le operazioni, si procederà alla verifica finale prima di mettere in funzione l’impianto.

Impianto elettrico a vista: normativa

impianto-elettrico-esterno-vintage

L’impianto elettrico a vista, come detto, risulta decisamente un’opzione conveniente sotto il punto di vista finanziario.

Dal punto di vista normativo non vi sono inoltre controindicazioni.

Rimane fondamentale che l’operazione venga eseguita sempre e soltanto da un tecnico professionista, iscritto alla Camera di Commercio.

interruttore-corrente-ceramica

In questo modo, al termine dei lavori, il tecnico potrà rilasciarvi la relativa dichiarazione di conformità.

Impianto elettrico a vista: accessori

Realizzato in maniera decisamente più veloce, l’impianto elettrico a vista vi darà l’occasione di abbellirlo.

impianto-elettrico-a-vista

Le canaline passa-cavi, in genere bianche o grigie, potranno essere  nascoste dalla carta da parati oppure dipinte dello stesso colore delle pareti.

impianto-elettrico-vintage

Diverse le aziende, come Fontini, che hanno lanciato una vasta gamma di sistema costituiti da tubi metallici, placche di finitura e scatole per dare agli ambienti un tocco industriale e vintage.

Impianto elettrico a vista: costi

impianto-elettrico-vintage-fontini

Essendo le situazioni abitative molto diverse, indicativamente il costo di un impianto elettrico per un appartamento di circa 90 mq si aggira intorno a 3.500/4.000 euro.

I costi per l’installazione sono detraibili nella dichiarazione dei redditi.

Foto e immagini: impianto elettrico a vista in stile moderno, vintage, industrial e retrò.

Per approfondire: Guida completa sull’impianto elettrico.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta