Impermeabilizzare il balcone


Impermeabilizzare il balcone. Quando intervenire. Alternative a rifare il balcone. Soluzioni migliori senza demolizione. Resina. Membrana impermeabilizzante. Liquido impermeabilizzante. Guaina. Terrazza in legno. Detrazioni fiscali.

impermeabilizzare-terrazzo-acqua

Impermeabilizzare il balcone è un’operazione importante e fondamentale per mantenere la superficie nel miglior modo possibile, assicurandogli una lunga durata.

Gli agenti atmosferici, pioggia, neve, sbalzi di temperatura, possono mettere a repentaglio il balcone, evitando in questo modo che la parte inferiore diventi soggetti ad infiltrazioni che potrebbero danneggiare anche il balcone sottostante, con conseguenti problemi di risarcimento danni.


Impermeabilizzare il balcone: quando intervenire

rifare-balcone-impermeabileDato per scontato che verificare la situazione della superficie deve essere fatto con attenzione ed in maniera periodica, il campanello d’allarme deve suonare quando sul balcone si notano le seguenti condizioni:

  • il pavimento presenta dei rigonfiamenti
  • si notano presenti distacchi o crepe nell’intonaco
  • parti metalliche presentano un’estesa ossidazione.

A questo punto il primo passo è contattare un’impresa edile specializzata che possa consigliare, dopo opportuno sopralluogo, le possibili operazioni da eseguire.

impermeabilizzare-terrazzo-posaGli scenari possibili, ed assai diversi in termini di costi, sono due: provvedere alla demolizione completa del balcone, con conseguente rifacimento ex novo della superficie.

Oppure, se si è provveduto ad eseguire regolare manutenzione, provvedere ad una più economica opera di impermeabilizzazione del balcone.

Per quanto riguarda l’intervento più invasivo, in Rifare il balcone si possono trovare i migliori suggerimenti in materia.

Vediamo allora come procedere quando l’intervento viene progettato rispettando l’adeguata prevenzione.

Impermeabilizzare il balcone: soluzioni migliori

impermeabilizzare-terrazzo-piastrelleScopo dell’impermeabilizzante è di impedire il passaggio dell’acqua negli strati sottostanti.

Le fasi di sistemazione del materiale idoneo prevede di collocarlo dopo l’isolante termico e prima del rivestimento superiore.

Dunque non solo assicurare impermeabilità ma anche durabilità della superficie nel corso del tempo.

Impermeabilizzare il balcone senza demolizione

balcone-impermeabilizzazione-2

Dover rompere il pavimento esistente potrebbe comportare un costo eccessivo, oltre che dover  sostituire in maniera definitiva le vecchie piastrelle, magari fuori commercio se trattasi di modelli vecchi.

Le soluzioni offerte oggi permettono di evitare di dover rompere la superficie, impiegando prodotti in grado di adempiere alla funzione e permettendo, in alcuni casi, di camminare sul pavimento già poche ore dopo la posa.

Tali prodotti sono in grado di riempire in maniera efficace le superficie porose e le microfessure. Vengono posati mediante spruzzi o passaggio di spazzoloni, prima di aver pulito la superficie in maniera accurata.

Resina

impermeabilizzare-terrazzo-resinaUna delle soluzioni più efficaci esistenti nel campo della ristrutturazione di balconi e terrazzi è l’impiego della resina, che permette di evitare di demolire il pavimento e di sostituire la guaina.

Mediante l’utilizzo di questo materiale si è sicuri di non lasciare alcuna area scoperta, rendendo così uniforme la protezione del pavimento; inoltre la resina penetra in profondità.

Per quanto riguarda le tipologie in commercio, esistono prodotti differenti a seconda delle condizioni climatiche a cui le superficie sono maggiormente sottoposte.

Membrana impermeabilizzante

impermeabilizzare-terrazzo-membrana-rotoliAlternativa possibile consiste nel collocare sulla superficie un’apposita membrana impermeabilizzante trasparente. I vantaggi di tale soluzione consistono nell’elasticità e nella forte resistenza al calpestio.

impermeabilizzare-terrazzo-membranaInoltre richiede poche ore di lavoro, permettendo così un risparmio sulla manodopera.

Liquido impermeabilizzante

impermeabilizzare-terrazzo

La moderna tecnologia ha permesso di creare, mediante procedimenti chimici, un liquido apposito che ha qualità impermeabilizzanti. Provvedendo semplicemente a pulire con attenzione il balcone, si potrà in un secondo momento porre il liquido impermeabilizzante per terrazzi.

Dopo una prima stesura, una seconda mano renderà impermeabile la superficie. Sarà poi importante operare ulteriori stesure del liquido come da indicazioni riportate sulla confezione del prodotto.

Guaina

Una soluzione a metà tra il rifacimento completo e l’opera di impermeabilizzazione consiste nel realizzare un pavimento nuovo, con la posa di una guaina idonea all’impermeabilizzazione.

impermeabilizzare-terrazzo-poliuretano

Una volta applicata su tutta la superficie ed attendendo un giorno affinchè sia perfetta la fase di adesione, si provvederà a realizzare un rialzo di qualche centimetro per collocare sopra il nuovo pavimento.

Terrazza in legno

impermeabilizzare-terrazzo-legnoNel caso abbiate una terrazza interamente in legno, occorre considerare che va sottoposto ad opere di manutenzione programmate in modo da non provocarne il deterioramento.

Sempre mediante l’utilizzo di prodotti come la resina, la guaina impermeabilizzante od il liquido, si potrà rendere idonea la superficie.

Accortezza importante sarà verificare, in fase d’acquisto, che la guaina sia idonea per un materiale come  il legno.

Impermeabilizzare il balcone: costo

Considerando effettuare una regolare manutenzione del balcone di costa, e dunque senza prendere  in considerazione interventi massicci come la demolizione ed il rifacimento completo della superficie, i costi per la fornitura e posa variano in base alla tipologia del materiale impiegato.

La guaina bitumonosa ha un prezzo al metro quadro compreso fra 16-18 euro. In caso di guaina liquida, il prezzo è leggermente inferiore  13-15 euro al metro quadro.

Se si opta per la resina, il costo da sostenere è più alto, offrendo al tempo stesso soluzioni interessanti anche sotto il punto di vista estetico. Come base di partenza occorre considerare 30 euro al mq.

Impermeabilizzare il balcone: detrazione fiscale

In caso si intenda procedere ad impermeabilizzare il terrazzo o balcone di casa, si può usufruire di un interessante agevolazione fiscale per le ristrutturazioni che permette di detrarre, in fase di dichiarazione dei redditi, parte della spesa sostenuta.

impermeabilizzare-terrazzo-piastrelle-spazio

Occorre però prestare attenzione alla normativa vigente, in quanto se si tratta di normale impermeabilizzazione, il costo non può essere detratto in quanto si tratta di operazione di manutenzione ordinaria, tranne nel caso si operi su parti comuni di un edificio.

palazzo

Per poter fruire dell’agevolazione, è necessario che l’intervento venga eseguito con caratteri diversi per materiali, finiture e colori, operazione che  permette dunque di beneficiare della detrazione fiscale per ristrutturazioni.

impermeabilizzare-terrazzo-piastrelle-posa

Per tutte le informazioni necessarie su come procedere in materia, vi rimandiamo all’articolo Bonus ristrutturazioni 2018, in cui si potranno avere tutte le info.

Impermeabilizzare il balcone: galleria delle immagini


Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta