Hai comprato l’asciugatrice ? Ricordati queste 5 cose da fare


Avere un’asciugatrice in casa ti dà una marcia in più, ma occorre anche saperla usare bene. Ecco le 5 cose più importanti da tenere a mente quando vuoi usarla.

asciugatrice-programmazione


Uno fra gli elettrodomestici in commercio più moderni che ci sia, l‘asciugatrice detiene il grosso vantaggio di semplificare la vita e permetter di velocizzare alcune fra le operazioni più noiose, come ad esempio quella di piegare e mettere in ordine alcuni fra i capi d’abbigliamento che non richiedono necessariamente di essere stirati.

Imparare ad utilizzarla nella maniera corretta, è quindi una necessità ed un obbligo, considerando che spesso noi italiani abbiamo l’abitudine di saltare a piè pari la lettura del libretto di istruzioni: errore grave, perché leggere la modalità corretta  di come accenderla e spegnerla, l’impostazione dei programmi e tante altri piccoli accorgimenti in merito alla manutenzione, permettono di avere le migliori prestazioni possibili, anche in considerazioni di bassi consumi e risparmio energetico.


Leggi anche: Come si usa un’asciugatrice


5 cose da fare per usare al massimo l’asciugatrice

Vi sono dunque alcuni errori che, se compiuti, possono portare a pesanti ripercussioni in famiglia, come veder rovinati i jeans del figlio maggiore o la propria camicetta che tanto adoriamo indossare in estate. Andiamo ad analizzare le 5 cose da fare e tenere a mente quando abbiamo in casa finalmente l’asciugatrice.

Sistemare l’asciugatrice distante dalla lavatrice

come-usare-asciugatrice-stanza

Un primo grosso errore che si commette riguarda il posizionamento dell’elettrodomestico. Nel momento in cui avete deciso di acquistarla, avrete già dovuto valutare a priori il suo miglior posizionamento, considerando che si tratta di un elemento ingombrante e che occupa molto spazio.

Certamente, avrete pensato che la sua presenza sia importante per velocizzare ed aiutarvi nelle operazioni di lavanderia, ma sistemarla in un’altra stanza o parte della casa, renderà comunque difficile il passaggio in automatico dalla lavatrice all’asciugatrice, con uno sforzo fisico spesso non indifferente.

Meglio quindi pensarci prima, considerando che il piazzamento appena sopra la lavatrice è ideale quando volete e potete sfruttare lo spazio in altezza.

Centrifugare sempre al massimo

come-usare-asciugatrice-centrifuga

Pensare di usare l’asciugatrice ad una potenza ridotta è un pessimo consiglio, dato che la sua funzione è esattamente quella di eliminare il più possibile l’acqua dai capi di abbigliamento. Quindi, scegliere sempre un programma che preveda un numero elevato di giri, in maniera che, una volta terminato, vi possiate trovare i vestiti il più asciutti possibile.

Non leggere le etichette

come-usare-asciugatrice-divisione

Attenzione a cosa state mettete dentro l’asciugatrice prima di schiacciare il tasto start. Avete letto cosa è riportato sulle etichette e quali simboli ci sono ? Vi sono capi d’abbigliamento per i quali è tassativamente vietata la sua introduzione e recano il simbolo di un quadrato con un cerchio al suo interno ed una crocetta più grande.

Inoltre vi sono diversi vestiti ed accessori che è meglio tenere lontano dall’asciugatrice oppure aver cura di non abbinarli con altri che potrebbero portare a graffi, striature ed altri tipi di danneggiamenti, rovinandoli anche per sempre.

Inoltre, i diversi tessuti con cui vengono realizzati, determinano tempistiche assai diverse quindi, a maggior ragione, la lettura delle etichette rimane un must.

Caricare troppo

come-usare-asciugatrice-sbattere

Il concetto base del funzionamento dell’elettrodomestico è che i capi di vestiario, ruotando all’interno del cestello in maniera libera e vorticosa, vengon spremuti e strizzati, consentendo l’eliminazione dell’acqua in eccesso.

Se però, vogliamo forzare ed inserire molto più del consentito, oppure abbiamo acquistato un modello dal carico nettamente inferiore a quello della lavatrice, sarà naturale fare questo errore.

Inoltre, non gettateli dentro alla rinfusa, in maniera aggrovigliata, ma inseriteli con cura, uno ad uno, per evitare lo stropicciamento.

Pulire il filtro e serbatoio dopo ogni utilizzo

asciugatrice-cestello

Ogni elettrodomestico merita la cura gusta dopo ogni utilizzo e l’asciugatrice non è da meno. Anche se la fretta vi assale, filtro e serbatoio vanno puliti ed asciugati correttamente, altrimenti alla prossima accensione, la qualità del lavoro diminuirà ulteriormente.

Poi, si tratta di operazioni che richiedono pochissimi istanti e nemmeno uno sforzo fisico enorme. Per il filtro, basta toglierlo ed eliminare eventuali residui di tessuto, lavandolo in acqua fredda ed aceto per disinfettarlo.

Il serbatoio dell’acqua va invece semplicemente svuotato, onde evitare allagamenti in futuro.

E se hai bisogno di consigli per gli acquisti, ecco la guida adatta a te

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design
  • Fonte Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta