Dove appendere gli accappatoi in bagno: 3 soluzioni pratiche

Dove appendere gli accappatoi in bagno: soluzioni pratiche per ottimizzare gli spazi e non rinunciare al comfort. Consigli, idee e vantaggi per mantenere ordine e organizzazione. Leggi di più con noi. 

dove-appendere-accappatoi-bagno

Il bagno, luogo di relax per antonomasia, grande o piccolo che sia ha bisogno di una buona organizzazione per offrirti tutto il comfort che cerchi. Diverse le soluzioni di design per venire incontro alle esigenze di ciascuno di noi, sfruttare ogni spazio (angoli inclusi!) e ottimizzarlo a dovere.

Cerchi un posto adeguato per i tuoi trucchi in bagno? Un angolo beauty è tutto ciò che serve: scatole, cassetti o ripiani predisposti ad hoc ti offriranno spazio di archiviazione in più anche per la tua collezione di profumi. Ma, se lo spazio è davvero poco e sei a caccia di idee e soluzioni per riporre asciugamani e accappatoi fruga pure tra le nostre idee e il disordine sarà solo un lontano ricordo! Procediamo insieme.


Leggi anche: 10 idee per sistemare le tazze in cucina

dove-appendere-accappatoi-bagno-5

Come organizzare gli spazi in bagno

dove-appendere-accappatoi-bagno-cop

Arredare il bagno di casa non è sempre un gioco da ragazzi. La modernità ci pone di fronte a misure sempre più piccole e a sfide interessanti. Siamo spesso costretti a fare i conti con una buona ottimizzazione degli spazi e, soprattutto, con una buona organizzazione degli stessi.

Accorgimenti utili e pratici contenitori ti faranno recuperare tutto lo spazio che ti serve: occhio alla zona lavabo e a quella che puoi sfruttare sopra la porta. Il segreto resta quello di riporre tutto al posto giusto e non creare disordine in bagno che solitamente regna quando a usarlo si è in più di due. Cominciamo con il sistemare correttamente gli accappatoi. Pronto a prendere appunti?


Potrebbe interessarti: 10 idee per arredare un bagno cieco

1. Facciamo ordine: in un mobile

colonna-verticale-bagno-salvaspazio (1)

Una delle soluzioni che solitamente viene preferita per tenere in ordine il bagno è quella che prevede la scelta di un mobile in cui riporre asciugamani e accappatoi sempre profumati. Occhio alle misure però: sia dello spazio che abbiamo a disposizione e – nelle case moderne, sempre più ci troviamo a dover fare i conti con spazi piccoli – e alla dimensione adatta a sfruttare questo spazio.

Di proposte sul mercato ce ne sono davvero tante e tu non hai che l’imbarazzo della scelta nel procedere. Sfoglia qualche catalogo, online o cartaceo, per farti un’idea del materiale più adatto ad un ambiente caldo umido e seleziona il modello perfetto alle tue esigenze. Diverse le app da scaricare che ti consentono di procedere virtualmente alla scelta per avere un’idea più precisa dell’effetto che darà tale mobile nel tuo bagno.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Un mobile alto, basso o di design per sperimentare forme sempre nuove e seducenti, da incastrare dietro la porta o sotto la finestra purché rispetti lo stile del tuo bagno. Fai la scelta più giusta sia di bellezza che di funzionalità e ricordati di riporre i tuoi accappatoi solo una volta che sono perfettamente asciutti per scongiurare la formazione di cattivi odori e non solo! Passiamo ora alla prossima proposta.

2. Accanto alla doccia: soluzione pratica

pulire-doccia-4

Questa idea è la più gettonata, lo confessiamo. Cosa c’è di meglio una volta usciti dalla doccia che allungare il braccio e trovare lì accanto il proprio accappatoio pronto ad avvolgerti nel suo caldo abbraccio? Bene, se sei indeciso su dove e come appenderlo, a qualche suggerimento pratico ci pensiamo noi. Pronto a partire?

Inizia dalla scelta dell’accappatoio perfetto che, essendo a vista, deve rispettare alcune caratteristiche:

  • leggero
  • cromaticamente in armonia con lo stile del tuo bagno.

Veniamo quindi alla soluzione migliore e in questo caso altro non sono che dei ganci. Il design ancora una volta corre in nostro aiuto e questi accessori semplici e pratici si trasformeranno in poche mosse in oggetti del desiderio che aggiungeranno un tocco di stile e di personalità in questa stanza così intima.

Il materiale migliore resta l’acciaio inox – bello e resistente – ma ci sono anche alcune linee in legno pensate per la parete del bagno o in ceramica per i tuoi termosifoni a forma di faccine sorridenti, baffi o bocche che aggiungeranno colore e brio in bagno. La soluzione perfetta la decidi tu. Passiamo così all’ultima proposta.

3. Dietro la porta: idea salvaspazio

dove-appendere-accappatoi-bagno-8

Uno spazio che spesso trascuriamo ma che risulta fondamentale per rosicchiare centimetri utili è quello dietro la porta. Come superficie, infatti, si presta alla perfezione a essere sfruttata in tutta la sua verticalità e allora facciamo spazio a ganci, barre o soluzioni fai da te.

Che ne dici ad esempio di qualche cestino in cui riporre asciugamani o trucchi? Un bello specchio di design e un’altra parete è pronta! Non rinunciare allo stile scegliendo l’abbinamento perfetto con i tuoi mobili.

Dove appendere gli accappatoi in bagno: foto e immagini

Queste che ti abbiamo presentato sono solo alcune idee che puoi mettere in pratica per tenere in ordine e sempre a portata di mano i tuoi tessili. Nel decidere dove appendere gli accappatoi in bagno rispetta sempre lo stile di questa stanza e ricerca soluzioni a te congeniali. Sfoglia la galleria di immagini che segue per lasciarti ispirare.

Paola Palmieri
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Editoria e Comunicazione
  • Autore specializzato in Fai da te, Design, Arredamento
Suggerisci una modifica