Come scegliere la radio per la doccia: guida all’acquisto

Come scegliere la migliore radio per la doccia? Quali tipologie esistono? Quali funzioni valutare prima dell’acquisto e soprattutto quanto costa comprarne una? Scopri tutto quello che c’è da sapere in questo articolo.

radio-doccia-consigli-acquisti-copertina
Se cantare sotto la doccia oppure ascoltare musica mentre ti lavi fa parte delle tue abitudini giornaliere e non puoi proprio rinunciarci, a meno che tu non abbia un impianto stereo nel bagno o che i tuoi dispositivi siano totalmente impermeabili, ti consigliamo l’acquisto di una radio specifica.

Se sei già alla ricerca di una radio per la doccia ma non sai verso quale modello indirizzare il tuo acquisto, segui i nostri consigli su come scegliere la migliore radio per la doccia. In questo articolo, infatti, cercheremo di guidarti verso il modello che più si adatta alle tue esigenze sviscerandone caratteristiche e funzioni e valutando pressi e tipologie.
radio-doccia-consigli-acquisti-copertina-2

Radio per la doccia: tipologie

In commercio potrai trovare tantissimi modelli che in generale si distinguono per tipologia di installazione e tecnologia. Quelli più diffusi sono:

  • radio doccia incasso: è la tipologia che si sceglie in fase di progettazione del box doccia in quando viene montato a scomparsa nel muro
  • kit radio doccia: se sei un abile tutto fare amante del fai da te potrai acquistare un kit personalizzato per il box doccia compreso di centralina, radio e luci che dovrai installare con le tue mani
  • radio doccia con gancio o con ventosa: questo è un modello mobile che si aggancia all’asta della doccia se dotato di gancio, si attacca al muro o alle piastrelle se dotato di ventosa
  • radio doccia con bluetooth: è il modello più diffuso e apprezzato per via del collegamento stabile e suono migliore e soprattutto perché collegato al telefono o al tablet consente di ascoltare la musica preferita. Addirittura alcuni di questi modelli possiedono dei microfoni che ti permettono di rispondere anche alle chiamate.

radio-doccia-consigli-acquisti-2

Radio doccia: cosa valutare

Cosa valuta prima di acquistare una radio per la doccia? Sono tre gli aspetti fondamentali da tenere in considerazione: funzioni, confort d’uso e design. Vediamo ogni fattore.


Leggi anche: 10 regali per gli amanti della musica

Funzioni

Una delle funzioni più apprezzate è sicuramente il Bluetooth perché i modelli con questa tecnologia sono veri e propri diffusori che si collegano direttamente allo smartphone permettendo di riprodurre la tua playlist del cuore. In questo modo potrai portare all’interno del box doccia la radio, del tutto impermeabile, e lasciare fuori i dispositivi che non possono entrare a contatto con l’acqua.

Un altro aspetto da considerare è il microfono: infatti, alcuni modelli dispongono anche di microfono incorporato il che ti permette di rispondere alle chiamate fuori orario.

A proposito di orario: potrai unire l’utile al dilettevole con i modelli che hanno funzione di sveglia. In questo caso potrai non solo utilizzare la radio sotto la doccia ma anche sul comodino. Se vuoi svegliarti con il tuo programma preferito, scegli un modello dotato di timer: ti garantirà lo spegnimento automatico.
radio-doccia-consigli-acquisti-2

Comfort d’uso

Se c’è un fattore da valutare nella scelta della radio per la doccia è sicuramente la comodità. Per questo motivo i modelli più comodi sono quelli con laccetto integrato che permette di agganciare la radio alle varie sporgenze del box doccia come soffione o miscelatore. Molto apprezzati anche i modelli con ventosa che si “appiccicano” perfettamente alle superfici, che siano piastrelle o vetro.
Molto comodo anche il display che fa vedere diverse informazioni: ad esempio l’ora al mattino, la frequenza della radio che permette di trovare velocemente la stazione preferita oppure nel caso si ascolti musica streaming indica tutte le info relative a quel brano. Infine, per comodità scegli modelli con i tasti regolatori di volume, che ti permettono anche di mettere in pausa o selezionare il brano che desideri.
radio-doccia-consigli-acquisti-2


Potrebbe interessarti: Tasselli chimici, tipologie e portata: guida all’acquisto

Design

Terzo e ultimo aspetto che si rivela decisivo nella scelta di una radio per la doccia è il design. In commercio potrai trovare modelli di ogni tipo con un’estetica da fare invidia quando sfoggiato in spiaggia con amici e parenti. Le aziende produttrici hanno pensato anche alla personalizzazione e ai diversi gusti degli utenti varando sul mercato modelli di colori diversi, con luci LED integrate in grado di rendere la radio spettacolare anche al buio.

Altri invece hanno incorporato specchi che non hanno solo un valore puramente estetico ma anche funzionale – riconducendoci direttamente al primo aspetto – perché permettono di radersi con più facilità sotto la doccia.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

radio-doccia-consigli-acquisti-2
Radio per la doccia: prezzi

Difficile dire esattamente quanto costi in generale una radio per la doccia in quanto molto dipende dal design e dalla tecnologia: infatti, più un modello è all’avanguardia e dunque la tecnologia evoluta più il range di prezzo aumenta. In generale, una comune radio da doccia va da 15 euro ai190 euro, un altoparlante doccia da 7 euro a 200 euro.
radio-doccia-consigli-acquisti-2

Come scegliere la radio per la doccia, guida all’acquisto: immagini

Per rivedere le immagini inserite nell’articolo sfoglia la galleria seguente.

Marika Manna
  • Laurea triennale in Scienze della Comunicazione a Salerno
  • Laurea magistrale in Editoria e Giornalismo
  • Autore specializzato in Lifestyle, Casa, Arredamento, enogastronomia
Suggerisci una modifica