Come scegliere il colore degli infissi

Infissi chiari o scuri? Ecco come scegliere il colore giusto in base allo stile della casa e come abbinare il colore dei serramenti alle porte interne. Vivi in un condominio? Con gli infissi bicolori non rinunci allo stile.

Come scegliere il colore degli infissi

Il colore degli infissi condiziona il look degli ambienti e contribuisce a uniformare il carattere di tutti gli elementi d’arredo presenti. Ecco perché, in fase di ristrutturazione, è importante scegliere un colore che rappresenti il nostro stile, e che sia in grado di armonizzarsi all’interno degli ambienti senza prevaricare sugli altri elementi.

Ma, allora, quale colore conviene scegliere per non sbagliare? Scopri come individuare quello giusto, in base allo stile d’arredo della tua abitazione. Vivi in un condominio e non sai come conciliare il colore imposto dallo statuto condominiale con i tuoi gusti? Niente paura: qui ti suggeriamo un compromesso che metterà tutti d’accordo.

Come scegliere il colore degli infissi

Come trovare il colore giusto: questione di stile

Come scegliere il colore degli infissi

Leggi anche Porte da interni

Porte e finestre sono elementi permanenti e visibili a tutti: la scelta del loro colore non può essere affidata al caso o ai gusti del momento. Quindi, come individuare il colore giusto senza pentimenti futuri? La risposta è tutta una questione di stile:

  • un arredamento in stile classico si intonerà perfettamente a infissi color legno di qualsiasi tonalità. Dai colori scuri alle tinte più chiare, potrai creare un abbinamento elegante con il colore degli arredi, delle porte interne o dei battiscopa;
  • con un arredamento in stile rustico, shabby chic o provenzale, meglio optare per infissi chiari. Dal bianco al noce, passando per tutte le tonalità del beige e dell’avorio: la parola d’ordine sarà luminosità;
  • se la tua casa è moderna, i colori neutri freddi saranno perfetti per valorizzare i tuoi interni. Da prediligere bianco, grigio, greige e nero;
  • gli infissi colorati sono una scelta molto bella, ma limitante. Con gli anni potresti stancarti e desiderare di cambiarli. In ogni caso, se decidi di optare per infissi con colori particolari, assicurati di sceglierne uno che si intoni alla palette degli ambienti.

Quando è meglio optare per gli infissi scuri?

Come scegliere il colore degli infissi

Gli infissi scuri rappresentano una scelta di tendenza, ideale per valorizzare soprattutto interni moderni e stili contemporanei. Anche se non è raro il contrario, cioè serramenti in colori scuri ma per arredamenti classici.

In ogni si tratta di una scelta da fare con attenzione, perché le tonalità scure sono dominanti e potrebbero appesantire un ambiente poco ampio o luminoso, rendendolo eccessivamente cupo.

Per questo motivo, se decidi di optare per gli infissi neri, antracite o marrone scuro, assicurati di farlo solo se gli ambienti sono grandi, spaziosi e ben illuminati, dotati di poche porte interne e finestre molto ampie. Meglio ancora se si tratta di grandi vetrate scorrevoli e senza tende, elementi che si addicono soprattutto a contesti arredativi in stile industriale o contemporaneo.

Infissi bianchi o avorio: una scelta evergreen

Serramenti in legno Alpilegno estetica e prestazioni

Se sei indeciso sulla scelta del colore degli infissi, sappi che con il bianco e con i colori chiari e luminosi non si sbaglia mai. Si tratta di tonalità neutre, basi perfette per molti stili di arredo. Inoltre non passano mai di moda, e sono talmente versatili da abbinarsi perfettamente alle pareti sia colorate, sia neutre.

I serramenti bianchi o color avorio riflettono la luce e amplificano la percezione spaziale, soprattutto se il colore delle pareti è il bianco.

Dunque, questa scelta è da privilegiare nel caso di ambienti piccoli, abbinando le porte e i battiscopa nello stesso colore degli infissi; in questo modo creerai una base omogenea, e per te sarà più facile variare nella scelta del colore e dello stile degli arredi.

Abbinare il colore degli infissi alle porte

Come scegliere il colore degli infissi

Non per forza bisogna seguire questa regola, ma chi desidera dare maggior coerenza all’ambiente può optare per l’abbinamento tra gli infissi e le porte interne. A patto, però, che la tinta utilizzata sia la stessa per entrambi gli elementi: in caso contrario la forzatura si noterebbe subito.

L’abbinamento tra porte e serramenti è l’opzione che si sceglie più di frequente nei casi di ristrutturazioni recenti. Ma se decidi di cambiare le porte mantenendo invariato lo stile e colore degli infissi, potresti optare per una riverniciatura dei serramenti per un effetto più omogeneo.

Tuttavia, puoi anche scegliere due colori diversi per infissi e porte: l’importante sarà creare armonia visiva, prediligendo per le porte un colore tale da intonarsi a quello degli elementi permanenti, cioè gli infissi. Con porte più scure e infissi chiari, l’accento visivo cadrà sicuramente sulle porte; viceversa, darai più importanza agli infissi, rendendoli i protagonisti dell’ambiente.

Come comportarsi in condominio: infissi bicolori

Come scegliere il colore degli infissi

Se vivi in un condominio, probabilmente lo statuto condominiale imporrà di seguire delle regole ben precise sulla scelta dei colori degli infissi e degli elementi esterni. Ma come conciliare le regole che tutelano il decoro architettonico dell’edificio, con i gusti personali e lo stile d’arredo della propria abitazione?

La soluzione migliore in questi casi è rappresentata dagli infissi bicolori, serramenti di ultima generazione che prevedono due colori diversi, uno per la parte interna e uno per la parte esterna.

Per esempio, se ti viene imposto di scegliere serramenti marrone scuro, con gli infissi bicolori potrai decidere liberamente il colore della parte interna, così da uniformarlo ai tuoi gusti e ai tuoi desideri.

Come scegliere il colore degli infissi: immagini e foto

Gli infissi contribuiscono alla coerenza dell’ambiente, valorizzando lo stile scelto per la tua abitazione. Sfoglia la galleria e scopri i colori degli infissi più in linea con la tua idea di arredo.