Come scegliere gli accessori migliori per il guardaroba


Nel tuo guardaroba regna il caos? Quando provi a mettere in ordine i tuoi sforzi sembrano vani? Probabilmente non hai a disposizione gli accessori giusti. Ecco alcuni suggerimenti per scegliere quelli adatti a rimettere in ordine il tuo guardaroba. 

scegliere-accessori-guardaroba-1


Organizzare il guardaroba si sa, è un cruccio non solo per le donne ma anche per gli uomini. E’ sempre un problema mettere in ordine ma sopratutto riuscire a mantenerlo! Gli armadi sono come un piccolo mondo a parte nella nostra casa dove riponiamo tutto quello che più ci rappresenta.

Aprire un guardaroba per prepararsi è un gesto quotidiano: andare a lavoro, andare a fare la spesa o agghindarsi per una serata. Purtroppo molto spesso guardare al suo interno e trovare tutto in disordine desta sconforto e angoscia: di qualsiasi dimensione sia, sembra sempre troppo piccolo per contenere tutto.

Per questo motivo bisogna affrontare a monte il problema. Quando si organizza un armadio bisogna per prima cosa capire come trasformarlo in base alle proprie esigenze e poi fornirsi del necessario per attrezzarlo al meglio. In nostro soccorso per fortuna ci sono molti accessori creati apposta per mantenerlo in ordine e di conseguenza recuperare lo spazio disponibile.


Leggi anche: Guardaroba storia e verità

scegliere-accessori-guardaroba-3


Grucce

Gli accessori più comuni che probabilmente chiunque possiede nel proprio guardaroba sono le grucce appendiabiti. Ma non sempre quelle che adoperiamo sono le più idonee alle nostre esigenze. Ne esistono di varie grandezze e materiali ecco perché non bisogna scegliere a caso.

Per abiti più pesanti evitiamo di utilizzare grucce in plastica o filo di acciaio ma optiamo per quelle in legno massiccio onde evitare che il peso dei capi le deformi e che di conseguenza gli abiti non siano più in ordine. Appunto quelle in plastica e in filo di acciaio sono invece adatte per camice, maglie e vestiti leggeri e data la loro struttura sottile permettono di organizzare più indumenti.

Per guardaroba non molto capiteti o comunque in tutti i casi sia necessario massimizzare lo spazio disponibile consideriamo quelle progettate per appendere pantaloni e gonne. Infatti esistono quelle che ci permettono di appendere più pantaloni insieme e quelle dotate di ganci per aggiungere anche le gonne.

scegliere-accessori-guardaroba-4

Attaccapanni

Quando pensiamo ad un attaccapanni lo consideriamo un accessorio da utilizzare solo applicato ad una parete o dietro la porta di ingresso. Al contrario può diventare parte integrante del nostro guardaroba creando ordine e fornendo posto per gli abiti.

Per chi possiede armadi abbastanza profondi l’idea di posizionare un attaccapanni dietro l’anta dell’armadio può rivelarsi una scelta molto utile. In questo modo appenderemo giacche, cappelli, cravatte e altri accessori senza rubare spazio dall’armadio stesso.

scegliere-accessori-guardaroba-9

Contenitori e scatole a scomparti

Il guardaroba si sa non contiene solo gli abiti preferiti e le magliette alla moda, in genere lo riempiamo con tutti gli accessori che ci servono per prepararci e che vorremmo trovare subito lì a portata di mano. Questo in genere diventa impossibile perchè tendiamo a buttarli nei cassetti così a caso gli uni sopra gli altri.

Per correre ai ripari dobbiamo considerare l’utilizzo di contenitori divisi a scomparti creati per riporre gli oggetti in modo veloce e ordinato. Quindi muniti di un metro, misuriamo lo spazio che abbiamo a disposizione e troviamo la scatola a scomparto più adatta alle nostre esigenze. Queste sono utili per posizionare cinture, cravatte, foulard e ancora la biancheria intima.

Inoltre altri tipi sono realizzati in modo da poterli richiudere e quindi tornano utili per proteggere i vestiti dalla polvere e metterli da parte per eventuali cambi di stagione.

scegliere-accessori-guardaroba-5

Sacchetti sottovuoto

Altra soluzione che può tornare utile quando si effettuano cambi di stagione e quando si ha la necessità di occupare il meno spazio possibile è quella di munirsi di sacchetti sottovuoto. Gli indumenti che ci serviranno di nuovo solo dopo alcuni mesi, saranno collocati all’interno di questi involucri trasparenti.

Una volta richiusi, con l’aiuto di un comune aspirapolvere, sarà estratta l’aria all’interno tramite un sigillo di cui i sacchetti sono dotati. In questo modo il volume degli stessi si ridurrà e potremo riporli ordinatamente nell’armadio.

scegliere-accessori-guardaroba-8

Pannello porta oggetti

Un modo pratico per avere a portata di mano i piccoli accessori è procurarsi  un pannello dotato di ganci. In commercio ne esistono già di varie dimensioni ma si può valutare l’idea di realizzarne uno su misura.

Mettere in ordine con un pannello portaoggetti diviene semplice: gli accessori sono facilmente applicabili sullo stesso e possono essere spostati in base alle nostre esigenze. Bracciali, collane e orecchini vengono in questo modo disposti accuratamente senza il rischio che vengano persi.

scegliere-accessori-guardaroba-7che si perdano.

Portatutto pensile

Quando oltre all’ordine ci interessa avere più ripiani a disposizione dove disporre i capi ripiegati possiamo scegliere delle soluzioni pensili molto utili: questi portatutto si applicano nel guardaroba e fungono da mensole.

Si possono sia appendere all’asta dell’armadio come facciamo per le grucce, sia fissare all’anta. Ideali per organizzare ogni cosa dagli abiti, alle scatole, agli accessori tutto può essere sistemato negli appositi scomparti. Un’altra variante interessante è quella con i vani più ampi e la struttura più robusta pensata per inserire borse e zainetti.

scegliere-accessori-guardaroba-2

Come scegliere gli accessori migliori per il guardaroba: Galleria delle immagini

Nella gallery ecco alcune delle innumerevoli proposte per rendere più organizzato e pratico il nostro caro guardaroba di casa.

Antonella Palumbo

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta