Come rendere luminoso il bagno: 10 trucchi furbissimi

Come rendere luminoso il bagno? Vi suggeriamo 10 trucchi interessanti per farlo: dalla pavimentazione alle pareti, all’arredamento al progetto d’illuminazione ecco cosa fare per avere una stanza splendente.
come-rendere-luminoso-bagno-copertina
La stanza da bagno spesso è l’ambiente della casa su cui, durante la fase di progettazione, si spende erroneamente meno tempo o per il poco spazio a disposizione o perché comunque si pensa che sia meno importante. Quasi sempre, infatti, il bagno è la stanza meno luminosa e arredarla può essere difficoltoso se non si conoscono alcuni trucchi che aiutino a sopperire la mancanza di luce.

Per questo motivo abbiamo deciso di fornirti 10 trucchi per rendere il tuo bagno molto più luminoso: questi metodi si basano sulla scelta dei colori, dell’arredamento, del pavimento.

come-rendere-luminoso-bagno-copertina-2

1. Scegli pavimenti chiari

come-rendere-luminoso-bagno-pavimento


Leggi anche: 10 trucchi per ingrandire una cucina piccola

Uno dei primi trucchi riguarda certamente il pavimento che è uno degli elementi fondamentali nell’influenzare la luminosità. Infatti, per rendere il bagno più luminoso è necessario puntare su pavimenti chiari, magari in ceramica.

Se vi trovate di fronte a un bagno con pavimentazione già esistente potete ovviare al problema inserendo un bellissimo tappeto dal design ricercato, di grandi dimensioni e in una tonalità più chiara del pavimento.

2. Utilizza piastrelle bianche o parquet

come-rendere-luminoso-bagno-parquer

Per illuminare un bagno è meglio evitare l’utilizzo di piastrelle troppo elaborate o con colori troppo vivaci.

Opta per un parquet in laminato chiaro, magari con qualche venatura oppure se non puoi rinunciare alle piastrelle scegli un modello monotono bianco o con colori chiari.

3. Specchi e superfici riflettenti

come-rendere-luminoso-bagno-specchi

Per loro natura gli specchi riflettono la luce ed è questo il motivo che li rende particolarmente alleati quando si tratta di voler donare più luminosità al bagno.

Dunque, posiziona vari specchi nel bagno oppure opta per un arredamento con superfici riflettenti come i piani in cristallo di alcuni lavabi. È una soluzione davvero di classe che oltre ad illuminare maggiormente il bagno gli donerà anche un tocco di raffinatezza.

4. Mobili bassi e in legno

come-rendere-luminoso-bagno-mobili


Potrebbe interessarti: Camera da letto moderna: come scegliere l’illuminazione

Se il tuo bagno è particolarmente scuro, ciò che potrebbe alleggerire l’ambiente riguarda la scelta di mobili e materiali. La soluzione migliore è optare per modelli in legno chiaro oppure verniciati di bianco – in commercio esistono tantissimi modelli di design – che aiutano nell’intento di rendere molto più luminosa la stanza.

Scegli inoltre modelli relativamente più bassi in modo da creare anche maggior spazio. Mobili chiari e bassi consentono di trasformare completamente il bagno in un ambiente splendente e arioso.

5. Mobili in plexiglass

come-rendere-luminoso-bagno-plexiglass

Il plexiglass è un materiale che sta vivendo le luci della ribalta e anche all’interno del bagno possono offrire il meglio di sé perché si lascia attraversare dalla luce creando dei riflessi.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Scegliere dei mobili in questo materiale potrebbe sembrare un azzardo per via della trasparenza, ma se usati per un piccolo tavolino o per uno sgabello o per delle mensole sarà sicuramente una buona idea.

6. Tessuti chiari

come-rendere-luminoso-bagno-tessuti

Tessuti scuri e tende pesanti sono i nemici di un bagno che necessità di essere reso più luminoso in quanto tendono proprio a scurire e incupire l’ambiente. Quindi indirizza la tua scelta verso una palette chiara e neutra di colori sia per le tende che per asciugamani, tappeti e per tutti i tessuti presenti nel bagno.

Se presente, decorate la finestra con una tenda chiara, quasi trasparente, in questo modo potrà filtrare tutta la luce esterna e non sarà necessario appesantire il bagno con la presenza di ingombranti lampade e lampadari.

7. Pareti trasparenti

come-rendere-luminoso-bagno-parete-trasparente

Se il bagno di casa è molto piccolo e non presenta finestre evita elementi divisori come mattoni e cartongesso.

Che ne dici di una super moderna parete trasparente? Naturalmente trasparente non significa che la tua privacy non sarà al sicuro (infatti, non si potrà vedere nell’altra stanza) ma significa che la luce potrà passare da una parete all’altra. Parliamo infatti di pareti in vetrocemento, divisori vetrati o grandi porte scorrevoli in vetro: soluzioni ideali di design e funzionali. Per una scelta d’effetto, vetri opachi o sabbiati.

8. Trova i punti focali

come-rendere-luminoso-bagno-parete-bianca

Se l’idea della parete trasparente ti sembra too much, puoi utilizzare comunque su pareti normali colori chiari su cui aggiungere magari degli elementi vivaci. In questo modo si creeranno dei punti focali che renderanno l’ambiente meno pesante.

9. Utilizza il bianco

come-rendere-luminoso-bagno-bianco

Se mai ci fosse una regola generare su come rendere luminoso il bagno sarebbe senza ombra di dubbio “utilizzare il bianco”.

Oltre che molto bello, indicato sia per ambienti moderni che più classicheggianti, il bianco riflette la luce soprattutto se utilizzato lucido su superfici, pareti e pavimento, rendendo il bagno super leggero e luminoso.

10. Luci artificiali bagno

come-rendere-luminoso-bagno-led

 

Naturalmente, tutto ciò non può prescindere da un buon progetto di illuminazione. La luce artificiale è comunque la tua alleata migliore in presenza di un bagno poco illuminato. In generale, opta per lampade essenziali, magari trasparenti, oppure faretti ad incastro e applique che anche costituiscono una discreta scelta.

Sicuramente faretti e led aiutano ad illuminare gli specchi e le zone d’ombra.

Come rendere luminoso il bagno, 10 trucchi furbissimi: immagini

Per rivedere le immagini su come rendere luminoso il bagno sfoglia la galleria che segue.

 

Marika Manna
  • Laurea triennale in Scienze della Comunicazione a Salerno
  • Laurea magistrale in Editoria e Giornalismo
  • Autore specializzato in Lifestyle, Casa, Arredamento, enogastronomia
Suggerisci una modifica