Come pulire il piano cucina in quarzo

Tra i materiali più utilizzati per la realizzazione di piani di lavoro per la cucina c’è il quarzo. Un materiale naturale, versatile, resistente e facile da pulire. Come si pulisce un piano di lavoro in quarzo? Quali sono i prodotti da evitare? Come mantenere il nostro top in perfette condizioni? Scoprilo nell’articolo che segue.

come-pulire-piano-cucina-in-quarzo-1

Stai progettando di cambiare la tua cucina e non sai quale materiale scegliere per il top? Vuoi un piano di lavoro solido, resistente ai graffi, ma anche esteticamente accattivante e soprattutto facile da pulire?  Allora il piano in quarzo è la soluzione giusta per la tua cucina.

Il quarzo, infatti, è uno dei materiali più utilizzati per la realizzazione di piani di lavoro per la cucina, proprio grazie alle sue caratteristiche che lo rendono un materiale estremamente versatile ed elegante.

Ma come si pulisce un piano di lavoro in quarzo? Quali sono i prodotti più adatti per la sua pulizia, per non correre il rischio di rovinarlo? Scopriamo nell’articolo che segue.


Leggi anche: Come scegliere la vernice al quarzo

Perché scegliere un piano di lavoro in quarzo

Il quarzo è uno dei materiali più diffusi in natura, si tratta di un minerale che si può trovare in diverse colorazioni: dal bianco, al rosa, al nero. Grazie alle sue caratteristiche è molto utilizzato nella realizzazione di top della cucina.

Il prodotto utilizzato per i piani di lavoro è una perfetta combinazione di polvere di quarzo, sabbie silicee e resine naturali. Questa combinazione rende il quarzo un materiale estremamente versatile ed elegante, perfetto sia per una cucina moderna che una classica. Il top in quarzo si presenta come una superficie lisca al tatto, luminosa e facile da pulire. Scopriamo allora qual è il metodo migliore per pulire il top in quarzo sia nel caso di macchie fresche che nel caso di incrostazioni.

come-pulire-piano-cucina-in-quarzo-5

Come pulire macchie fresche

Prima di parlare del metodo più efficace per pulire le macchie fresche dal piano in quarzo, è utile sapere che questo materiale, anche in virtù della presenza di resina che sigilla perfettamente le polveri, non assorbe liquidi. Quindi, ad esempio se vi capita di far cadere sul top in quarzo della vostra cucina del caffè, oppure del vino o latte, non allarmatevi, basteranno poche semplici mosse per rimuovere tutto lo sporco, senza troppa fatica.

  1. Procuratevi una bacinella o un contenitore, versatevi dentro dell’acqua calda, e del detergente delicato. Va benissimo anche il sapone che utilizzate per lavare i piatti.
  2. In alternativa potete anche mettere la soluzione detergente in uno spruzzino e spruzzarla direttamente sulla macchia.
  3. Immergete all’interno di questa soluzione un panno morbido e fate in modo che assorba questa soluzione detergente.
  4. Passate il panno morbido imbevuto sulla macchia che si è formata sul top.
  5. L’ultimo passaggio consiste nel risciacquare la superficie con dell’acqua pulita.

Il risultato di questa operazione sarà senza dubbio una pulizia perfetta. Il vostro top in quarzo tornerà a splendere.


Potrebbe interessarti: Cambiare il piano top della cucina: quando conviene, come fare, costi

come-pulire-piano-cucina-in-quarzo-6

Cosa fare in caso di incrostazioni

Come abbiamo visto, pulire un piano in quarzo da macchie di sporco ancora fresche, è un operazione non solo molto semplice, ma anche consigliata per essere certi di non lasciare residui di sporco che possono dare luogo ad incrostazioni difficili da rimuovere.

Ma, se non siete riusciti a pulire la macchia di sporco velocemente e vi siete accorti di questo residuo di sporco solo dopo molto tempo, come procedere per avere una superficie pulita e sicura?

Anche nel caso di macchie difficili da rimuovere o di incrostazioni, non fatevi prendere dal panico. Se effettuerete correttamente tutte le operazioni di pulizia riuscirete a riportare il vostro top in quarzo alla sua formazione originale.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

  • Come in precedenza realizzate una soluzione con acqua calda, detergente per i piatti ed aggiungete un pizzico di bicarbonato.
  • Munitevi di un panno morbido da poter utilizzare per rimuovere lo sporco dalla superficie. Immergetelo e passatelo sulla superficie da pulire, servirà per ammorbidire la macchia e facilitarne la rimozione.
  • Procuratevi un raschietto di plastica e cercate di rimuovere delicatamente l’incrostazione. Non utilizzate però raschietti di metallo che potrebbero graffiare e rovinare per sempre il top in quarzo.
  • Potete anche, in alternativa versare la soluzione detergente in uno spruzzino e spruzzarlo direttamente sulla macchia da rimuovere.
  • Dopo aver raschiato via la parte più resistente dell’incrostazione, utilizzate nuovamente il panno morbido bagnato nella soluzione detergente realizzata in precedenza. Ripassate, se occorre, più volte sulla superficie sporca.
  • Alla fine del procedimento di pulizia risciacquate con acqua fresca. il vostro top in quarzo sarà tornato come nuovo e le macchie saranno sparite.

Inoltre, in presenza di incrostazioni difficili da togliere alla soluzione detergente potete aggiungere alcune gocce di aceto bianco. Questo prodotto è efficace anche nella rimozione ad esempio di macchie di calcare.

come-pulire-piano-cucina-in-quarzo-7

Cosa bisogna evitare

Come abbiamo avuto modo di vedere in precedenza pulire le superfici della cucina in quarzo è piuttosto semplice, ma per essere certi di mantenere il top in quarzo in perfette condizioni ed assicurargli una maggiore durata nel tempo ci sono alcune cose da evitare. Vediamo di cosa si tratta.

  • Non utilizzare candeggina. Questo prodotto potrebbe danneggiare la superficie in quarzo della vostra cucina, oppure creare degli aloni che rovinerebbero l’estetica del vostro top.
  • Evitare l’utilizzo di spugne o prodotti abrasivi che potrebbero graffiare o danneggiare la superficie del top in quarzo. Anche se si tratta di un materiale resistente prodotti abrasivi ne rovinerebbero l’estetica.
  • Non poggiare pentole o padelle bollenti sul top in quarzo. Anche se questo materiale è molto resistente e sopporta bene anche le alte temperature, è meglio non sottoporre la superficie in quarzo a sbalzi termici che potrebbero rovinare il vostro piano di lavoro.
  • Non utilizzare coltelli direttamente sulla superficie in quarzo. I coltelli, infatti, potrebbero graffiare o danneggiare la superficie del vostro top.

come-pulire-piano-cucina-in-quarzo

Come pulire il piano della cucina in quarzo: foto e immagini

La cucina con top in quarzo è elegante, versatile e perfetta per ogni stile di arredo. Ma come si pulisce un piano di lavoro in quarzo? Sfoglia la galleria e scopri come fare per mantenere il top in quarzo bello e duraturo nel tempo.

Marcella Piegari
  • Laurea in Scienze della comunicazione
  • Giornalista pubblicista
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, novità ed occasioni riguardo il mondo del design. Aggiornati dal primo sito in Italia in tema di design.