Come pulire casa prima di partire per le vacanze

Igienizzare e riordinare casa prima di andare in ferie, ecco il giusto vademecum per eseguire al meglio una pulizia accurata e approfondita degli ambienti domestici.

Come pulire casa prima di partire per le vacanze

Con l’arrivo dell’estate è lecito pensare a dove e come trascorrere le vacanze, ma è altrettanto indispensabile prestare attenzione alla pulizia della casa prima di partire, cercando di mantenere in ordine e puliti gli ambienti domestici durante la vostra assenza, che duri tre giorni, una settimana, un mese, poco importa.

Se avete deciso di concedervi un periodo di pausa in occasione della stagione estiva, avrete l’onere di pensare alla cura della casa prima di prepararvi per la partenza, studiando tutto nei minimi particolari.

Itinerario di viaggio, vestiti, valigia, amici e parenti a parte, tutto ciò che dovete fare preliminarmente è pulire casa, in modo tale da potervi godere in santa pace le ferie e da mantenere, anche nell’ambiente in cui vivete abitualmente, un adeguato e meticoloso equilibrio fatto di igiene, ordine e cura per ogni dettaglio.

Una serie di consigli e proposte vi saranno utili per effettuare al meglio la pulizia degli interni, evitando al rientro incombenti e spiacevoli sorprese.

Cucina e bagno: i due vani ai quali prestare maggiore attenzione

Come pulire casa prima di partire per le vacanze

Prima di partire per le vacanze è obbligatorio pensare ad una pulizia generale e approfondita dell’intero ambiente domestico; tuttavia, esistono delle stanze ove tendete a vivere maggiormente nella quotidianità e a proposito delle quali avete l’obbligo di prestare un’attenzione maggiore: la cucina e il bagno.

Soprattutto a causa dell’incombente umidità, accompagnata dalla disparata mole di fattori atmosferici che in qualche modo invalidano pareti e pavimenti, la cucina e il bagno rappresentano tipologie di interni maggiormente soggette alla formazione di muffe, germi e batteri.

Sia il bagno che la cucina devono essere igienizzati in maniera minuziosa, cercando di non dimenticare la pulizia del mobilio eventualmente presente e senza tralasciare alcun dettaglio.

L’igienizzazione va eseguita in maniera attenta, partendo dai pavimenti e da tutte quelle superfici che tendono a sporcarsi quotidianamente, anche a causa della polvere e dello sporco più ostinato.

Un’alternativa che potete prendere in considerazione è quella legata all’utilizzo di macchine pulenti a vapore: queste vi aiuteranno ad igienizzare ogni tipo di superficie, disinfettandole a fondo e facendo in modo da proteggerle dalla precoce formazione dello sporco.

Forno, lavastoviglie, frigorifero e congelatore: gli elettrodomestici da pulire

Come pulire casa prima di partire per le vacanze

Sebbene possano sembrare dei dettagli di minimo rilievo, elettrodomestici del tipo lavastoviglie, frigorifero, congelatore, forno, e così via, vanno necessariamente puliti prima che il grasso da cucina possa accumularsi in maniera importante su tutte le superfici e addirittura mettere a rischio il normale funzionamento degli stessi, una volta rientrati dalle vacanze.

Per eseguire una pulizia profonda, anche in questo caso, è bene avvalersi di strumenti e risorse che possano aiutare ad ottenere risultati eccezionali: l’utilizzo di sgrassanti ed antiossidanti naturali, del bicarbonato e del limone, magari diluiti con l’acqua può garantire una perfetta igiene, eliminando definitivamente i cattivi odori da pavimenti, stoviglie, mobili e superfici varie.

La pulizia del salone e delle camere da letto per evitare sorprese al rientro

Come pulire casa prima di partire per le vacanze

Tra le tante accortezze alle quali hai la necessità di prestare particolare attenzione, le camere da letto, il salone e l’intera zona living della tua casa non possono essere sottovalutati. Mentre vi occupate delle altre pulizie, abbiate cura di compiere dei passaggi anche nel soggiorno, eliminando la polvere in eccesso dalle superfici, lavando i tappeti a mano o in lavatrice, ed igienizzando, con l’aiuto di sgrassanti e disinfettanti naturali il pavimento, che sia esso in marmo, in cotto, in granito, un parquet, etc.

Date un’occhiata al cesto della spazzatura, così come a quello dei panni sporchi e non dimenticatevi di riassettare il letto, cambiando le lenzuola, le federe e il coprimaterasso se necessario.

Anche in questo caso, grazie ai sacrosanti accorgimenti che metterete in pratica, potrete tenere lontano il rischio di attrarre lo sporco, far entrare in casa gli insetti e tutto ciò che potrebbe mantenere in disordine l’ambiente domestico al rientro dalle vacanze.

La pulizia approfondita di ogni singola stanza

Come pulire casa prima di partire per le vacanze

Una volta comprese quali sono le stanze alle quali prestare particolare attenzione e quali sono i vari passaggi da eseguire con calma, meticolosità e dedizione, è indispensabile capire anche quali attrezzi utilizzare e quali igienizzanti adoperare per garantire alla casa, dal bagno alla cucina, un perfetto stato di pulizia.

Fate arieggiare gli ambienti: aprite tutti gli infissi e lasciate che avvenga con calma il riciclo dell’aria; quest’ultima si sostituirà a quella viziata e la vostra casa profumerà più a lungo di fresco e pulito.

Cercate di pensare ad uno schema al quale potervi attenere per approfondire al meglio le vostre pulizie. Non dimenticate che una profonda igienizzazione passa non solo attraverso il lavaggio selle superfici, ma soprattutto dalla disinfestazione del pavimento.

Grazie all’aiuto di aspirapolvere, scopa elettrica, idropulitrice a vapore, e altri attrezzature utili alla cura degli interni, la vostra casa sarà perfettamente pulita anche in vostra assenza, mantenendo un perfetto stato di igiene durante tutte le ferie.

Pulire casa prima delle vacanze: foto e immagini