Come arredare una veranda d’estate: 7 destinazioni d’uso

Daniela Giannace
  • Giornalista pubblicista

Come arredare una veranda d’estate. Quali sono le 7 destinazioni d’uso per trasformare il tuo spazio all’aperto e renderlo vivibile durante l’estate?

Come arredare una veranda d’estate: 7 destinazioni d’uso

Locale spesso snobbato, il più delle volte rilegato a semplice ripostiglio per oggetti di cui ci scordiamo l’esistenza, la veranda costituisce un jolly ideale. Nonostante i più la considerino un corpo estraneo all’abitazione, essa è invece parte integrante della casa.

Ti consigliamo di prestare attenzione a quanto stiamo per dirti perché se possiedi una veranda possiedi un vero e proprio tesoro. Con pochi e semplici accorgimenti potrai trasformare quello sgabuzzino che tanto attirava le critiche dei vicini nella zona relax che avete sempre sognato.

Come arredare una veranda d’estate: 7 destinazioni d’uso

 Sala lettura

Come arredare una veranda d’estate: 7 destinazioni d’uso

Se hai la fortuna di avere in casa già delle zone living come salotto e cucina allora ti consigliamo di rendere la veranda una sala lettura. Con un paio di sedie ergonomiche, una libreria semplice e capiente e due o tre piante in vaso trasformerai questo ambiente in un attimo.

Ti suggeriamo anche di procurarti un bel tavolo, magari con ripiano in vetro, e un divano comodo. Aggiungendo una seduta magari in acciaio alla tua scrivania trasformerai la tua veranda nello studio più ambito del quartiere.

Sala fitness

Come arredare una veranda d’estate: 7 destinazioni d’uso

Non riesci a star fermo? Lo sport è la tua passione? Nessun problema, trasformare la tua veranda in area fitness è un gioco da ragazzi. Ti suggeriamo di valutare solo le dimensioni: l’ideale sarebbe avere a disposizione almeno 10 mq per poter così disporre con ordine e agio gli attrezzi.

In un istante renderai quel vecchio ricovero di ciarpame nella palestra più cool della via. Faranno a gara per allenarsi con te!

Area living

Come arredare una veranda d’estate: 7 destinazioni d’uso

Se hai la fortuna di disporre di un collegamento con la cucina, allora ti consigliamo di rendere la tua veranda una perfetta e luminosa area living. Presta attenzione che essa disponga di un adeguato isolamento termico, così da evitare fenomeni di dispersione soprattutto nelle stagioni umide.

Se le dimensioni della tua veranda sono medio piccole, limitati all’essenziale, gestendo al meglio gli spazi. Se invece disponi di maggior agio, allora ti invitiamo a prevedere l’inserimento anche di vecchi attrezzi o oggetti che non usate.

Ti basterà aggiungere alcune sedie, un divanetto, una poltrona e un tavolo da pranzo dove invitare amici e parenti. Otterrai così un mirabile mix moderno e vintage, degno dei migliori designers.

Area giochi

Come arredare una veranda d’estate: 7 destinazioni d’uso

Oh, i bambini! Non ci siamo certo dimenticati di loro, anzi. Trasformare la veranda in area giochi non solo è un’idea meravigliosa e dolce, ma anche molto facile da realizzare. Ti basterà procurarti dei cuscini colorati e ben assortiti per attutire le cadute dei tuoi piccoli ed ecco la soluzione.

Se poi viene voglia anche te di tornare bambino, puoi procurarti dei tappeti grandi su cui posizionare biliardo e calcio balilla. Tra un torneo e l’altro, coccolerai i tuoi piccoli sdraiato su grandi cuscini color del cielo. Un sogno!

Orto o giardino fiorito

Come arredare una veranda d’estate: 7 destinazioni d’uso

Hai il pollice verde? Trasformare la tua veranda in orto o giardino fiorito sarà un piacere per la vista e per l’anima. Ti suggeriamo di partire dagli arredi: vasi in terracotta, fioriere, contenitori in vetro per fiori e un tavolino in legno o ferro battuto. In commercio troverai varie tipologie tra le quali potrai scegliere la più adatta alle tue esigenze.

Ora, le piante. Non saranno solo l’anima pulsante del tuo orto fiorito, ma anche un raffinato e fresco elemento d’arredo. Edere, surfinie e petunie sono pronte a ricascare in tutta la loro spontanea meraviglia, donando al tuo giardino fiorito leggerezza ed eleganza.

Angolo relax

Come arredare una veranda d’estate: 7 destinazioni d’uso

In fin dei conti, di una cosa ancora non ti abbiamo parlato: come trasformare la tua veranda in angolo relax. Ti suggeriamo in tal caso di buttare un occhio alle ultime tendenze in fatto di esterni, traendo qualche interessante spunto. Panche e sedie aumenteranno l’estetica del tuo ambiente.

Quindi le tende, ideali per isolarti dal mondo esterno e dai suoi problemi. Esse filtreranno la luce senza renderla fastidiosa, mantenendo la veranda luminosa.

Se ami un gusto più minimal puoi chiudere un lato della stanza, giocando sul “vedo-non vedo”. Riuscirai così ad avere un momento tutto per te, dimenticando lo stress della vita quotidiana.

Zona lavanderia

Come arredare una veranda d’estate: 7 destinazioni d’uso

Se la tua veranda è talmente piccola da non poter esser sfruttata, ti suggeriamo di renderla una lavanderia. Panni, biancheria e tovaglie sporche spariranno dalla tua vista per sempre, contribuendo così a liberare prezioso spazio in casa.

Materiali per l’arredamento di una veranda

Come arredare una veranda d’estate: 7 destinazioni d’uso

Qualunque sia l’utilizzo della tua veranda, ti consigliamo di prestare attenzione alla scelta dei materiali: teak, plastica, vimini, rattan sono tutti ottimi compagni. Il teak è robusto ma assai costoso, mentre la plastica è più economica e versatile, anche se meno elegante.

Per rendere la veranda unica ti suggeriamo di prevedere delle linee originali, sia nelle strutture (ideale il rattan) che nei colori, per evitare di cadere nel banale. Solo così amici e parenti resteranno a bocca aperta e, ti assicuriamo, non vorranno più lasciare quell’angolo di paradiso.

Come arredare una veranda d’estate: foto e immagini

Se vuoi vedere alcune proposte su come arredare una veranda d’estate, scorri tra le foto della nostra galleria.