Come abbinare porte e pavimento nel modo migliore


Per rendere la propria casa trendy e armoniosa il primo passo è abbinare porte e pavimento; ecco consigli e idee per procedere al meglio senza commettere errori.

Abbinare-porte-e-pavimento-09


Le pareti, i pavimenti e gli infissi sono ovviamente i primi elementi da considerare quando si vuole ristrutturare o arredare da zero una casa. Non solo saranno le prime cose a cui pensare perché si tratta delle basi per un’abitazione ma stiamo parlando di parti di arredo che, se abbinate nel verso giusto, daranno un tocco in più a priori senza aver quindi bisogno per forza di altri abbellimenti a parte.

È chiaro che se per la vostra casa scegliete uno stile specifico, questo dovrà essere coordinato tra porte, pavimento e tutto il resto; ma ciò non basta. Bisogna fare attenzione ai colori, ai materiali e a molto altro. Vediamo insieme come procedere dettagliatamente. Ecco tutti i suggerimenti e tutte le strategie per non commettere neanche un errore.


Leggi anche: Come abbinare pareti e pavimento per non sbagliare mai


I vari modelli delle porte

Abbinare-porte-e-pavimento-05

Il legno è il materiale più usato per le porte ma certamente non l’unico. In commercio esistono infatti tantissime tipologie di infissi come quelle in laminato, quelle laccate o quelle in rovere. Ovviamente anche per quanto riguarda i colori c’è un’ampia possibilità di scelta.

Ci sono da ricordare però anche i dettagli cioè ciò che può rendere una porta davvero particolare e unica. Stiamo parlando delle maniglie e delle serrature che devono essere abbinate tra loro. Una volta superato questo passaggio potete pensare a coordinare il tutto anche al pavimento e a tutto il resto dell’arredo.

Le diverse tipologie di pavimento

Abbinare-porte-e-pavimento-06

In commercio esistono ovviamente anche tantissime tipologie di pavimentazione. Il parquet e le mattonelle vanno per la maggiore ma ci sono anche il gres porcellanato, la pietra, il marmo e la resina. Ogni opzione è piuttosto variabile e si può adattare a più stili. A questo punto bisognerà soltanto affidarsi al proprio gusto personale e, una volta presa una decisione, si potrà pensare di abbinare il tutto alle porte.

I colori di porte e pavimento

Per abbinare al meglio porte e pavimento, uno dei primi elementi su cui porre attenzione è il colore. Il bianco e il nero sono tonalità che stanno bene più o meno su tutto ma scopriamo i dettagli. Il grigio, ad esempio, comprende tantissime sfumature: le più chiare si adattano facilmente allo stile scandinavo mentre le più scure possono stare bene in una casa dallo stile industriale.


Potrebbe interessarti: Abbinare rosso e blu nell’arredo di casa

Le tinte chiare

Abbinare-porte-e-pavimento-03

Se per il pavimento di casa avete scelto colori chiari, sarebbe meglio optare per porte candide usando cioè il bianco oppure il grigio o il color legno per un tocco naturale e classico.

I toni scuri

Abbinare-porte-e-pavimento-08

Se invece la pavimentazione mostra tinte scure, è importante agire con i colori per dare un tocco di vivacità e giocare di contrasto. E il discorso vale anche al contrario. Quando sono le porte ad essere dipinte di scuro, i pavimenti dovrebbero essere chiari per evitare l’effetto caverna. Se non volete rinunciare alle tonalità dark, potete schiarire il tutto con dettagli e rifiniture sulle pareti o sul resto dell’arredamento.

I materiali di porte e pavimento

Coordinare i materiali può essere più facile del previsto. Per un risultato omogeneo di abbinamento tra porte e pavimento infatti potete scegliere la stessa sostanza. Se invece volete donare all’ambiente più dinamismo dovete seguire poche semplici regole per non fare confusione tra i vari stili.

Legno

Abbinare-porte-e-pavimento-02

Il legno è il materiale principale per il pavimento tra le mura domestiche? Allora le porte dovranno essere scelte di conseguenza. Quelle dello stesso materiale con rifiniture e decorazioni dal tocco retrò possono andare benissimo.

Gres

Abbinare-porte-e-pavimento-07

Se vi piace il legno ma volete optare per un altro materiale ricordate che il gres potrà offrire l’effetto che state cercando; queste piastrelle sono perfette per essere utilizzate anche in cucina e in bagno data la loro resistenza. Le porte più facilmente abbinabili in questo caso sono quelle che riprendono le stesse sfumature del pavimento.

Cotto

Abbinare-porte-e-pavimento-01

Le porte in legno, essendo piuttosto standard, si abbinano alla perfezione anche con il pavimento in cotto o in pietra. Ci sono però altre opzioni davvero valide come il vetro trasparente o fumeè.

Gli altri infissi

Abbinare-porte-e-pavimento-04

Anche le cornici di finestre e balconi devono essere abbinate allo stesso modo. Per creare un arredamento perfetto senza errori, infatti, dopo aver coordinato porte e pavimenti non si devono dimenticare gli altri infissi affinché non si faccia confusione con colori e stili diversi.

Si tratta infatti di elementi che daranno subito nell’occhio a meno che non siano sempre coperti da tendaggi vari; sceglierli, perciò, dello stesso colore delle porte sarà sicuramente una decisione vincente come anche, però, giocare con un elegante contrasto.

Abbinare porte e pavimento: immagini e foto

Nella galleria fotografica ecco per voi idee e consigli per abbinare porte e pavimento e rendere così la propria casa facilmente armoniosa e di tendenza.

Gaia Giovannone
  • Diploma di maturità scientifica
  • Diploma in scrittura creativa (Scuola Holden)
  • Giornalista pubblicista
  • Blogger specializzata in Design, Arredamento, Lifestyle
  • Fonte Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta


Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, novità ed occasioni riguardo il mondo del design. Aggiornati dal primo sito in Italia in tema di design.