Arredare casa con il blu: trucchi e consigli per ambienti di tendenza

 

Come arredare casa con il blu? Quale tonalità di blu scegliere per le pareti di casa e per l’arredamento dei tuoi spazi? Idee, esempi, trucchi e consigli, con foto di appartamenti arredati scegliendo il blu, per fare la scelta giusta e senza stress.

Arredare casa con il blu: trucchi e consigli per ambienti di tendenza

Il blu è un colore contraddistinto da una forte personalità, che manifesta forza espressiva, evocando i toni del mare e del cielo. È un colore fresco e arioso e, nelle sue diverse tonalità, può esprimere maggiore o minore intensità di sentimenti. Il blu profondo è accogliente e familiare, crea un ambiente intimo e personale o molto elegante, a seconda dell’uso. Gli azzurri ricordano i cieli estivi e sono freschi e giovani, perfetti per dare un tocco di luce agli ambienti.

I blu sono colori che trasmettono tranquillità e hanno il potere di rilassare, sono quindi riposanti per gli occhi e per la mente e creano in ogni ambiente un’atmosfera di quiete e ristoro, un vero e proprio angolo di benessere nella tua casa. Molto spesso, a conferma di quanto detto, li troviamo impiegati per ricoprire le pareti di centri benessere e spa, questo perché ricordano la purezza e la freschezza dell’acqua e fanno subito pensare alla pace che si prova guardando un cielo azzurro o contemplando il mare.


Leggi anche: 10 trucchi per ingrandire una cucina piccola

Gli studi cromoterapici lo inquadrano come colore pacifico, in quanto agisce sul sistema nervoso, rilassando il corpo e la mente, e allontanando stati di stress, nervosismo, ansia, insonnia e irritabilità.

Puoi utilizzare il blu per le pareti della tua casa soprattutto negli ambienti deputati al riposo e al relax, per esempio la camera da letto, il bagno o, ancora, il soggiorno. I blu, infatti, hanno anche il potere di migliorare l’umore, sono quindi ideali per gli ambienti che ami di più e dove trascorri il tuo tempo migliore.

Puoi utilizzare il blu anche per i dettagli, non necessariamente per le pareti di casa, o anche per l’arredamento. Ecco tutti i nostri consigli per te, in fondo, come al solito, la nostra ricca gallery per ispirarti.

Arredare casa con il blu: trucchi e consigli per ambienti di tendenza

Colore blu per arredare casa: idee, soluzioni e accostamenti

Il blu, da sempre e tradizionalmente utilizzato per l’arredo delle case al mare, oggi lo si può ritrovare anche negli abbinamenti di arredi rustico-moderni di città o anche impiegato in contesti contemporanei e minimal. L’uso del blu per le pareti di casa, infatti, è ormai trasversale. Il blu più scuro è elegantissimo e raffinato, i toni più chiari giovani e luminosi. Vediamo allora come utilizzare il colore blu per dipingere le pareti della tua casa o nell’arredamento.

Arredare casa con il blu: trucchi e consigli per ambienti di tendenza


Potrebbe interessarti: 10 trucchi per ingrandire la camera da letto

Blu profondo per un ambiente elegante e sofisticato

Il blu molto scuro e profondo è perfetto per decorare un ambiente elegante con uno stile formale e sofisticato come quello che ti mostriamo nella foto in basso. In questo caso, le pareti sono il fulcro dell’intero ambiente, il cui colore blu scuro è valorizzato dai lampi di colore determinati dal ricco lampadario color oro e dall’arancione della grande stampa alla parete.

Il blu scuro è un colore che va molto d’accordo con il parquet in legno scuro: il calore del legno è stemperato dalla freddezza del blu, ma entrambi danno l’idea dell’intensità e della profondità. Il risultato è sicuramente molto elegante.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Arredare casa con il blu: trucchi e consigli per ambienti di tendenza

Pareti azzurre per un soggiorno moderno e giovanissimo

Cambia moltissimo l’atmosfera nell’ambiente che ti proponiamo nell’immagine in basso. In questo caso le pareti sono state dipinte di azzurro, una tonalità che dona luminosità all’ambiente, soprattutto se abbinata a un arredamento e tessili bianchi e a un parquet, questa volta, in legno chiaro. L’insieme è luminosissimo e molto giovane. I dettagli in argento arricchiscono la stanza di luce.

Arredare casa con il blu: trucchi e consigli per ambienti di tendenza

Arredamento blu per un ambiente minimal e contemporaneo

Non è detto, come abbiamo già accennato, che tu debba per forza dipingere di blu le pareti della tua casa per sfruttare le tante caratteristiche benefiche di questo colore. Puoi anche optare per un arredamento blu. Ti consigliamo, però, di non esagerare: un arredamento completamente blu potrebbe risultare troppo pesante da sostenere.

Opta, invece, per singoli pezzi, quelli che hai deciso di valorizzare e di rendere il fulcro della stanza. Un esempio? Il divano blu è uno perfetto per rendere elegante, minimal e contemporanea la stanza e, di certo, non ti annoierà mai.

Arredare casa con il blu: trucchi e consigli per ambienti di tendenza

Arredare casa con il blu e giocare sui contrasti

L’ultimo nostro consiglio di arredamento con il blu è quello di non focalizzarsi necessariamente su questa tonalità. Certo, il blu, soprattutto se scuro, ha una forte personalità, ma può convivere felicemente anche con altri colori. Avresti mai pensato, ad esempio, che una stanza dalle pareti rosse avrebbe potuto avere tende blu scuro? Guarda l’esempio in basso: non è elegantissima e moderna?

Arredare casa con il blu: trucchi e consigli per ambienti di tendenza

Arredare la tua casa con il blu: immagini e foto

Il blu è un colore che trasmette serenità, spazialità e purezza, come l’acqua. In genere si dipingono le pareti di casa con il colore blu le zone relax o camere da letto, perché nelle sue tante sfumatura è detentore di un certo equilibrio ed armonia. Vediamo una galleria ricca di foto ed immagini dalle quali prendere spunto per progettare, tinteggiare o arredare la propria abitazione con la predominanza di questo magnifico colore: il blu.

Filomena Spisso
  • Laureata in scienze politiche relazioni internazionali
  • Founder pianetadesign.it
Suggerisci una modifica