Affittare casa a Londra: consigli giusti su come fare e dove cercare


Affittare casa a Londra: una delle cose più stressanti se si decide di vivere nel Regno Unito. Con i giusti tips trovare un tetto all’ombra del Big Ben può diventare più facile. Ecco quello che bisogna sapere, cosa fare e dove cercare.

affittare-casa-londra


Indiscutibilmente una delle grandi città–mondo, Londra è una delle capitali più vive, stimolanti e frenetiche del Vecchio Continente. Una città in cui è possibile trovare una miscellanea infinita di popoli, culture, colori e sapori.

Viverla è un’esperienza senza dubbio tra le più affascinanti, ma per farlo bisogna superare anche difficoltà di ordine pratico. Trovare una sistemazione per poterla vivere e affittare una casa a Londra è una delle principali.

Ecco allora una serie di consigli e suggerimenti per riuscire nello scopo e facilitare una ricerca che all’inizio può sembrare un’impresa titanica, ma in fondo poi non così impossibile.

affittare-casa-a-londra-16


Cose da tenere a mente prima di affittare casa a Londra

  • Prepararsi a prezzi alti o molto alti. Come qualsiasi città globale, Londra è costosa da vivere, molto di più di qualsiasi altra parte del Regno Unito. Focalizzare energia e sforzi sulla tipologia che ci si può effettivamente permettere è il primo, grande risparmio che si può ottenere: il risparmio di tempo.
  • Nel caso si scelga l’intermediazione di agenti immobiliari, si dovrà pagare una tassa. E a Londra molti proprietari affittano le loro case tramite agenti immobiliari. Chi decida di evitare agenzie, limiterà la ricerca alla percentuale di immobili disponibili in trattativa privata. Calcoli perciò che servirà più tempo.
  • È d’uso contrattare i prezzi, si può pertanto cercare di negoziare un prezzo più vantaggioso attraverso un’offerta. In alcuni casi, si può arrivare ad abbassare il prezzo richiesto di circa il 20%.
  • Il mercato si muove velocemente a Londra. Alcuni degli alloggi in affitto restano disponibili solo per poche ore. Prendersi troppo tempo per decidere può significare perdere la sistemazione.
  • Di contro, questo significa anche che si può velocemente trovare un nuovo tetto. C’è sempre molta scelta sul mercato, l’offerta è iperdinamica.
  • Il costo dell’affitto a Londra è generalmente indicato alla settimana anziché al mese, anche se capita che si finisca per pagare mensilmente.
  • Assicurarsi che il deposito cauzionale sia protetto dal sistema di protezione dei depositi. Questo aspetto è molto importante e tutti i proprietari sono obbligati per legge a rispettarlo.
  • Non sempre allontanarsi dalle aree centrali serve effettivamente a risparmiare. I trasporti possono essere piuttosto costosi, perciò bisogna fare un calcolo preciso affinché ciò che si risparmia sul costo dell’affitto non si spenda poi in tempo e spesa per i trasporti.


Leggi anche: Come e dove comprare casa a Bangkok

affittare-casa-londra

Passi da fare

  1. Trovare un alloggio interessante (online o tramite agenzie immobiliari).
  2. Organizzare una visita per vederlo di persona.
  3. Se l’alloggio risponde alle esigenze, fare un’offerta.
  4. Se l’offerta viene accettata, passare al punto successivo. Altrimenti, fare una controfferta fino a raggiungere un punto di equilibrio tra prezzo richiesto dal proprietario e prezzo offerto.
  5. Una volta accettata l’offerta, pagare il deposito cauzionale. Normalmente corrisponde a 1 o 2 settimane di affitto. Questo garantirà la sicurezza di assicurarsi l’alloggio e eviterà che qualcun altro possa entrare con un’offerta superiore.
  6. Firmare il contratto di locazione. Si può fare anche in anticipo rispetto alla data di trasferimento effettiva, anzi è importante firmare prima.
  7. Pagare il saldo delle somme dovute, che di solito sono: 6 settimane di affitto come deposito cauzionale, 1 mese di affitto in anticipo e le commissioni d’agenzia (o nessuna commissione se si tratta direttamente con il proprietario).

affittare-casa-a-londra

Dove affittare casa a Londra

Non bisogna mai dare per scontato che un’area “non fa al caso” sulla base del fatto che non la si conosce o che è troppo lontana dal centro. Come tutte le grandi capitali, Londra è costituita da micro- comunità, tutte con i loro pro e contro. Più si familiarizza con Londra nel suo insieme, più è probabile trovare il quartiere più adatto. Visitare le diverse zone, o quella che più interessa, durante la settimana, nei fine settimana e in diversi momenti della giornata aiuta a comprenderne meglio le caratteristiche e ad affinare le proprie preferenze.

affittare-casa-londra-4


Potrebbe interessarti: Uffici di YouTube a Londra

Guida essenziale ai quartieri di Londra

Descrivere tutti i quartieri di Londra in un articolo è impossibile. Londra si divide amministrativamente in 32 borghi (London boroughs), più altri 3 che hanno il titolo onorifico di “reali”:

  • Royal Boroughs di Kensington and Chelsea
  • Kingston upon Thames
  • Greenwich.

Questi boroughs costituiscono la Greater London, a sua volta suddivisa in Inner London – con le zone più interne e centrali della città, e la Outer London, ovvero i quartieri che costituiscono la “fascia” esterna. Ognuno di questi boroughs è a sua volta suddiviso in quartieri.

Contea a parte è poi la parte più antica della città: la City of London, il cuore antico per antonomasia di Londra. Nonostante a distruggere buona parte dell’insediamento romano di Londinium, cresciuto poi nei secoli, ci abbia pensato il grande incendio del 1666, questo quartiere conserva ancora alcuni degli edifici più iconici.

Su tutti, la Cattedrale di Saint – Paul (seconda chiesa più grande al mondo dopo San Pietro), la Heron Tower e il 30 St Mary Axe di Norman Foster, un grattacielo emblematico che per la sua forma si è guadagnato l’universale appellativo con cui è conosciuto: The Gherkin il “Cetriolo”.

Per muoversi tra tutte queste opzioni, ecco allora un breve ma ragionato excursus di alcuni quartieri di Londra, ordinati secondo preferenze – tipo.

affittare-casa-a-londra-mappa

Per chi vuole vivere in una zona vivace

Peckham

Questa zona del South East London è diventata sempre più popolare negli ultimi anni, specialmente Peckham Rye. Ci sono molti pub alla moda, ristoranti indipendenti che propongono cucine da tutto il mondo, locali di musica alternativa. In assoluto uno dei quartieri più multietnici di Londra, è spesso ai primi posti nelle classifiche delle migliori zone da vivere.

Brixton

Brixton ha un’atmosfera simile a Peckham, ma con ancora più movida. È il quartiere del celebre Brixton Village Market, un mercatino multietnico e vivace da tempo entrato nelle guide della città. Del Pop Brixton, villaggio di ex container convertito in un nuovo spazio d’avanguardia, di mille ristoranti e brulicante vita notturna.

Altri quartieri adatti a questa tipologia sono Camden, Shoreditch, Hackney, Dalston.

comprare-casa

Per chi vuole vivere in un posto tranquillo ma conveniente

East Finchley

Situato tra Hampstead Garden Suburb e Muswell Hill, East Finchley ha un’atmosfera suburbana perfetta per coloro che vogliono vivere in un posto un po’ più tranquillo. Ci sono negozi e ristoranti, nonché collegamenti che arrivano a London Euston in poco meno di 15 minuti. East Finchley è anche vicino alla North Circular e alla M1 per chi si sposta in auto.

Blackheath

Più simile forse a una città a parte che parte di una città più grande, Blackheath è circondato da un parco e ha tranquille strade residenziali. Tuttavia, in pochi minuti si arriva in centro. London Bridge è a meno di 15 minuti di treno.

Altri quartieri adatti a questa tipologia sono: Shortlands, Beckenham, Muswell Hill.

affittare-casa-londra

Per coppie che lavorano nel centro di Londra

Bermondsey

Bermondsey si è trasformato negli ultimi anni in una zona alla moda perfetta per chi cerca vicinanza al centro di Londra e bar e ristoranti alla moda. Situato sulla riva sud del Tamigi, vicino a uno dei grandi attrattori di Londra, Tower Bridge,  è collegato benissimo con il centro di Londra, la City, Canary Wharf e con Borough Market.

Archway

Situato sulla Northern Line, che lo collega con Euston e St. Pancras, Archway ha ottimi collegamenti con il centro di Londra. Ma soprattutto, questa zona è perfetta per le coppie perché è vicina a Highgate e Hampstead: è possibile godere di belle serate e weekend in queste zone, senza dover pagare i prezzi di affitto che questi quartieri richiedono.

Altri quartieri adatti a questa tipologia sono: Earlsfield, Richmond, Surrey Quays, East Dulwich.

affittare-casa-a-londra

Per gruppi di amici che vogliono condividere casa

Shepherd’s Bush

L’offerta di case di Shepherd’s Bush è varia, anche in gruppo si può trovare una sistemazione abbastanza facilmente. Mentre Westfield soddisfa tutte le esigenze di shopping e di design, lungo Uxbridge Road ci sono caffè,  ristoranti e locali, e il famoso Shepherd’s Bush Market. Tra i quartieri della zona ovest di Londra, Shepherd’s Bush ha i collegamenti migliori.

Tooting

Votato come uno dei quartieri più cool del mondo da Lonely Planet, Tooting è ottimo per condividere casa. A differenza delle aree limitrofe come Balham e Clapham, ci sono molte case nella zona e c’è ampia scelta di ozio e divertimento, specie durante il fine settimana.

Altri quartieri adatti a questa tipologia sono: Streatham, Wood Green, Stoke Newington, Stratford.

affittare-casa-a-londra

Per famiglie con bambini piccoli

Wimbledon

La qualità delle scuole private e statali di Wimbledon, insieme a una vasta scelta di grandi case familiari, attira molte famiglie nell’area. A est della stazione di Wimbledon e verso Wimbledon Chase ci sono molte case a schiera vicino a scuole elementari, mentre a Wimbledon Village le case sono più grandi e negozi, zone di ozio e i ristoranti sono perfetti per tutta la famiglia.

Chiswick

A Chiswick tutti i servizi primari sono a portata di mano, il che è l’ideale se hanno bambini piccoli. Supermercati, ristoranti, caffetterie e negozi di abbigliamento si trovano tutti lungo Chiswick High Road, mentre tra le strade residenziali ci sono diverse scuole rinomate. Collegamenti metropolitani e ferroviari rendono facile il tragitto verso il centro di Londra.

Altri quartieri adatti a questa tipologia sono: Kensal Green, Hampstead, Bishop’s Park, Raynes Park

affittare-casa-a-londra-green

Per famiglie con figli adolescenti

Ealing

Questo sobborgo di West London è la scelta migliore per le famiglie con figli più grandi perché ha facile accesso a tutto, con tante attività da fare anche per gli adolescenti. Più lontano dal centro di Ealing ci sono parchi commerciali e per il tempo libero. Vicino Acton e Park Royal  i servizi di metropolitana e Network Rail forniscono collegamenti rapidi con Paddington, Oxford Circus e White City, solo per citarne alcuni.

Greenwich

C’è una buona gamma di scuole secondarie a Greenwich e nelle aree circostanti, che possono essere raggiunte facilmente in autobus. Nel centro di Greenwich, i parchi sono perfetti attrattori per gli adolescenti – e non solo, e la città offre molto da vedere e da fare per tutta la famiglia durante tutto l’anno.

Altri quartieri adatti a questa tipologia sono: Putney, Hammersmith, Dulwich, Earlsfield.

Affittare casa a Londra: galleria di immagini

Gisella Forte

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta