5 consigli per lo stile contemporaneo: colori per esaltare gli spazi


Come arredare oggi una casa in stile contemporaneo, con un sapiente uso del colore, seguendo i nuovi trend e le evoluzioni dello stesso. 5 consigli che danno carattere agli interni, esaltando spazio e luminosità.

colori-stile-contemporaneo-9


Una prima fase dello stile contemporaneo lo aveva visto esprimersi come un design freddo e minimalista all’estremo, come succede quando si esce da una tendenza e si entra in una nuova vena creativa.

Oggi troviamo case con gli interni in stile contemporaneo che sono accoglienti, più morbide nell’interpretazione del minimalismo, ma che mantengono però quell’ordine e quella luminosità che lo connotano, tanto quanto le tre caratteristiche che lo evidenziano.

5 consigli per raccontarvi i colori che descrivono e rappresentano lo stile contemporaneo, senza tralasciare tutte le informazioni su come fare di un interno una stanza con carattere, in cui nulla è lasciato al caso.


Leggi anche: Arredare casa in stile contemporaneo

colori-stile-contemporaneo-12


Stile contemporaneo: 3 caratteristiche

Come si fa a definire uno stile che ogni giorno si arricchisce delle tendenze che via via il mondo del design accoglie? Si può fare a patto di chiarire che è meglio ragionare per linee guida. Se desideri saperne di più o meglio ancora se scegli questo stile, che rappresenta più degli altri i nostri giorni, considera che almeno tre elementi vanno seguiti nell’arredare la tua casa.

Il design contemporaneo è:

  • semplicità degli elementi che lo compongono;
  • ricerca del comfort, senza rinunciare alla raffinatezza;
  • texture e linee che definiamo pulite, prive di orpelli, fronzoli e decorazioni eccessive.

colori-stile-contemporaneo-1

Stile contemporaneo: a colpo d’occhio

Prima di addentrarci nell’affascinante universo dei colori, alla ricerca di quelli che meglio di altri esprimono il design contemporaneo, un altro interessante elemento va aggiunto alla nostra disamina. I colori sono la prima cosa che vediamo in un oggetto e in un insieme, pertanto parlare di uno stile senza parlare dei colori è come lasciare il discorso a metà, senza dargli una buona introduzione, né un finale convincente.

Il colpo d’occhio è l’immagine che riceviamo guardando un ambiente e questo è frutto di una combinazioni di elementi, dove i colori e la distribuzione degli arredi sono i primi ad essere percepiti.


Potrebbe interessarti: Camera da letto in stile contemporaneo: un rifugio tranquillo

I tessili possono avere il compito di dare quella nota di movimento che cerchiamo per un risultato armonico e vivo dell’ambiente. Affidate a tessuti dai design geometrici, da ricercare nei tappeti o nei cuscini, il tocco di colore che stiamo cercando.

colori-stile-contemporaneo-10

Lo spazio che esalta il colore

Una casa, una stanza arredata segue lo stile contemporaneo se lo spazio vince sui contenuti. Giuste distanze tra gli arredi ed i complementi, forme leggere che si lasciano attraversare, affinché la sensazione di ariosità riempia tutto il contesto.

Spazio nudo, sui muri, spazio tra i mobili, una ricerca dello spazio ad ogni costo. In questa ottica possiamo concludere che nello stile contemporaneo ogni elemento d’arredo è sostanzialmente un pezzo unico, che si distingue dagli altri, con cui si coordina, senza confondersi.

Il colore nello spazio d’interni così concepito assume una valenza di gran rilievo, ogni tinta presente ha modo di esprimersi senza limitazioni.

I pavimenti di una casa in stile contemporaneo si consigliano rivestiti di materiali lisci nella consistenza e che seguano l’idea della spaziosità. Il colore lo si inserisce con un tappeto in fibra morbida, materiali che contrastino con le superfici su cui si appoggiano, al massimo con motivi geometrici nei disegni o nelle trame stesse.

colori-stile-contemporaneo-14

1. Luminosità dei colori chiari

Lo spazio e la luce che lo attraversa, connotazioni irrinunciabili che si sposano con i colori chiari e luminosi. Le pareti chiare sono una superficie riflettente della luce, ne basta poca per restituirla all’ambiente.

La scelta di colori chiari anche negli arredi continua nell’obiettivo che lo stile si prefigge, far vivere a chi lo predilige per i suoi interni, lo spazio amplificato.

Il bianco è il colore che riscuote maggiore successo nel definire lo stile. Bianco alle pareti, ancora arredi in bianco e pavimenti sempre in bianco.

Attenzione all’aspetto che un bianco puro può dare, specie se ripetuto in più elementi e superfici. Per evitare un clima freddo glaciale, giocate con le tonalità monocromatiche del bianco, sporcandolo con un po’ di rosa o di giallo, per riscaldare l’ambiente.

colori-stile-contemporaneo-3

2. Usare contrasti vincenti

Il bianco e il nero, colori vincenti negli interni che spaziano in questo stile. Il bianco riempie le superfici e lo fa con abbondanza, regalando una percezione dilatata, mentre il nero ne definisce i contorni, li delinea. Un contrasto funzionale e di grande impatto, che aggiunto all’ampiezza e all’ariosità mettono il timbro agli interni contemporanei.

Wall art e stile contemporaneo per essere in sintonia con i trend del momento. Anche le piacevoli ed originali scritte da aggiungere alle pareti possono esprimere un effetto ricercato. Parole che diventano frasi per dare colore alla stanza, macchie di carattere sulla parete su cui insistono.

colori-stile-contemporaneo-16

3. Tinte neutre per equilibrare

Un interno in stile contemporaneo non si esprime solo con questo intramontabile contrasto, che già da sé è in grado di raccontare senza stancare mai.

Accenni, tocchi, pennellate di colori brillanti ed intensi fanno spesso capolino negli ambienti in stile contemporaneo, in perfetto equilibrio con le tinte neutre del grigio e dell’avorio che gli fanno da contraltare.

Se si sceglie di dipingere le pareti di colori neutri, i colori brillanti e audaci diventano quasi una necessità per dare calore all’interno. Per la regola dell’equilibrio visivo le pareti dipinte con colori brillanti chiedono a gran voce che gli arredi siano neutri, come gli elementi architettonici.

colori-stile-contemporaneo-7

Proprio prestando attenzione a questi ricordiamo che lo stile abbraccia tutti gli aspetti di un interno e gli elementi strutturali in una casa contemporanea potrebbero vedersi ed essere anche molto pronunciati. Cosa fare?

Semplicemente metterli in mostra, dargli un posto affidando ad una colorazione audace la loro superficie. Fate questo se la loro presenza non è ingombrante rispetto al resto, se le dimensioni della stanza sono abbondanti. Al contrario, per ridurre il loro impatto, dipingeteli con la stessa tinta delle pareti, così che si appiattisca la loro consistenza.

colori-stile-contemporaneo-8

4. Macchie vivaci

Se avrete affidato ad una decorazione il compito di aggiungere colore all’intero ambiente, l’illuminazione che la esalti va assolutamente predisposta.

Nello stile contemporaneo i pezzi di design o le decorazioni sono davvero pochissime, quindi, come in una galleria d’arte, fargli arrivare il fascio di luce ad illuminarne particolari colorati e forme è consigliatissimo.

colori-stile-contemporaneo-13

Accessori di design e pezzi unici carichi di colori caldi e vivaci, come il giallo ed il rosso, le due tonalità avvolgenti ed espressive che, se ben inserite in un insieme piuttosto piatto e tendente alla monotonia della neutralità ripetuta, stravolgono in positivo il risultato.

I colori si esaltano e si ravvivano con una buona illuminazione. Un tocco di colore nell’interno in stile contemporaneo è molto ben gradito se proviene proprio da un corpo illuminante, laddove parliamo di colore anche relativamente al metallo della fornitura dello stesso.

colori-stile-contemporaneo-4

6. Il freddo che riscalda

Per dare un’impronta elegante alla stanza in stile contemporaneo, dipingete una parete con un colore freddo, come il blu. Mettere l’accento su una delle pareti è creare un focus su cui costruire la scena. La base per il letto o per il divano del living, la parete colorata per stabilire come è l’ambiente.

Il verde infine non può mancare in una casa in stile contemporaneo, ci riferiamo alle macchie di brillante e vivido colore verde che regalano le piante. Spazi grandi adornateli con piante in vaso altrettanto grandi e non indugiate a cercare contenitori che abbiano colorazioni particolari, perché ciò che deve esprimersi è il verde del fogliame.

colori-stile-contemporaneo-6

7. Il non colore delle trasparenze

Le trasparenze negli arredi sono un’ottima interpretazione dell’ampiezza, lasciata libera. Il non colore del vetro è una delle caratteristiche non materiche a cui dare attenzione, tra quelle che esprimono lo stile e lo connotano. Anche le superfici lucide in cui specchiarsi e gli specchi stessi aggiungono l’identità che cerchiamo.

colori-stile-contemporaneo-15

5 consigli per i colori dello stile contemporaneo: immagini e foto

Luce e colori, spazio e comfort, più i trend che trasformano, ma senza snaturare uno stile molto raffinato. Come arredare casa in stile contemporaneo con i 5 consigli sui colori ideali per esprimerlo.

Fiorella Petrocelli

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta