IKEA Hack: le idee più belle per riciclare i mobili


Se cerchi idee per rendere unici i tuoi mobili IKEA, sei nel posto giusto. Continua a leggere per tutte le IKEA hack più belle del web.

ikea-hack-4


Con il termine IKEA Hack ci si riferisce all’arte di trasformare i mobili prodotti in serie dal noto colosso dell’arredamento svedese in pezzi d’arredamento unici, aggiungendo dettagli e particolari. Letteralmente, il verbo inglese hack significa “fare a pezzi”, ma è ormai uso comune nel web utilizzarlo per riferirsi a tutti i trucchetti che semplificano la vita nel suo quotidiano.

Il riutilizzo creativo dei grandi classici IKEA nasce in Svezia nel 2007 e vanta oggi centinaia di Hackers in tutto il mondo. E’ nata una vera e propria community dove ci si scambiano consigli ed opinioni, ma anche pareri su come eventualmente aggiustare piccoli danni del tempo sui mobili.


Cassettiera MALM

Questa cassettiera è un classico, tra i più venduti. Minimal ed economica, è tra i mobili più rivisitati proprio per le sue caratteristiche basilari.


Leggi anche: IKEA Hack: idee per la serie BESTÅ

In questo esempio, sono stati aggiunti dei profili in legno e i piedini. Inserendo il rialzo da terra, la cassettiera sembrerà subito più elegante. Il dettaglio decorativo sui cassetti contribuisce ad impreziosirla, senza spendere un capitale.

IKEA-hack-idee-cassettiera-MALM-24

Ancora, in quest’altra proposta ai frontali dei cassetti è stata aggiunta della carta da parati per dare subito un tocco di colore che ne cambia l’intero aspetto. Anche il decoupage è una tecnica usata spesso.

ikea-hack-10

Libreria KALLAX

Si tratta di una libreria basica, disponibile in diverse misure e finiture. E’ fra i prodotti che più si prestano ad essere personalizzati, con prodotti già in vendita da IKEA. Cesti, cassetti, contenitori: le combinazioni sono praticamente infinite.

Ma gli hackers non si fermano qui e aggiungono anche i piedini. Nell’IKEA hack che segue, alla semplice struttura bianca è stata aggiunta una base con due piedini, di colore rosa. Date libero sfogo alla vostra fantasia: nei colori e nelle forme, le possibilità sono praticamente infinite.

Quando la modifica che applicate può andare a pregiudicare la stabilità del mobile (come nel caso dell’aggiunta di gambe o piedini appunto) vi consigliamo di rivolgervi ad un esperto o di contattare un professionista per non incorrere in rischi di cedimento.


Potrebbe interessarti: IKEA Hack: come trasformare la cassettiera MALM

ikea-hack-5

Se invece volete realizzare una panca che sia anche un contenitore di design, vi basterà sistemare lo scaffale da 147 cm in orizzontale e posizionarci sopra tanti cuscini. Anche qui, l’unico ingrediente che vi serve è la vostra creatività.

ikea-hack-6

Pensile IVAR

Questa linea è quella con la maggior componibilità. Inoltre, essendo venduta in pino grezzo, ben si presta ad essere ridipinta.

Questo è un hack per i veri artisti del fai-da-te, quelli che hanno dimestichezza anche con gli attrezzi più difficili. Le ante del mobile 80×80 sono state forate ed è stato inserito un particolare in rattan. Poi, l’intera struttura è stata tinta color aragosta. Il risultato è un mobile sospeso unico e di gran classe.

ikea-hack-1

Libreria BILLY

Un altro modello tradizionale, la serie BILLY è tra quelle in vendita da sempre e con il maggior tasso di gradimento.

Non è necessario apportare cambiamenti radicali per avere un’idea geniale. Ad esempio, qui la libreria è stata solo ruotata di 90° e la parete laterale dipinta con della vernice lavagna. Otterrete così una superficie verticale su cui annotare impegni, appunti e tutto quello che vi passa per la testa, nonché dei ripiani nascosti alla vista dove riporre oggetti più personali.

ikea-hack-2

Cestino SNIDAD

Con della vernice spray e un piccolo foro passacavi, potrete trasformare un semplice cestino in un paralume di design.

Quello che vi proponiamo di seguito è stato spruzzato di nero e sono state rimosse le maniglie. Se preferite un effetto più rustico, potrete conservarlo anche nel suo stato originale e applicare semplicemente una lampadina al centro. Ricordate di prenderla al LED così che non si surriscaldi.

ikea-hack-7

Scarpiera TRONES

Avreste mai pensato che una scarpiera in plastica da € 17,95 avrebbe potuto trasformarsi in un pratico mobile da ingresso?

Aggiungendo una base di legno (oppure del materiale che preferite a seconda dello stile dell’ambiente circostante, magari andrà meglio l’effetto marmo) inseritela all’entrata del vostro appartamento: otterrete subito una pratica base d’appoggio per svuotare le vostre scarpe nonché darete la possibilità a familiare e amici di togliersi le scarpe appena arrivati. Di questi tempi, abbiamo imparato quanto sia importante lasciare subito tutto ciò che è stato a contatto con l’esterno e questa ci sembra una soluzione funzionale e di grande effetto.

ikea-hack-9

Linea TISKEN

Tanti sono gli elementi della linea di arredo bagno che potrete riutilizzare nella vostra zona studio oppure in ufficio.

Sappiamo quanto sia fondamentale l’ordine sulla nostra scrivania e anche nella zona circostante. Ma se lo spazio è ridotto, un’ottima soluzione potrebbe essere sfruttare la parete con dei contenitori da appendere.

Quelli proposti sono di plastica bianca, quindi vale sempre il solito suggerimento di ridipingerli, decorarli e abbellirli a seconda del vostro gusto e dell’arredamento già presente.

ikea-hack-11

Tavolo da pc VITTSJÖ

Con qualche piccolo accorgimento, questa semplice scrivania in metallo può diventare un mobile bar.

Basterà fissare un porta bicchieri (in vendita da IKEA, FINMALD Portabicchieri in acciaio), qualche porta bottiglie messo in verticale o in orizzontale (c’è VURM Portabottiglie a 4 scomparti in acciao inox) e il gioco è fatto.

ikea-hack-12

IKEA Hack: foto e immagini delle idee più belle

Il ventaglio di possibilità è praticamente smisurato, dai un’occhiata a questa gallery.

Maria Chiara Barsanti

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta