Pareti color blu notte camera da letto: spunti

Andrea Proietti
  • Dott. in Scienze della Comunicazione

Date un tocco moderno alla vostra camera da letto con il blu notte da abbinare a soffitti, pavimenti e mobilia. Il risultato sarà qualcosa di unico che andrà al di là degli standard classici sulla colorazione di questa stanza di casa.

Pareti color blu notte camera da letto

L’arredamento della camera da letto è una delle cose più personali che mettiamo in atto una volta deciso di dare un tocco nuovo al nostro appartamento. La stanza da letto è il luogo del riposo, dell’intimità e deve avere tutto ciò che si desidera proprio per creare un ambiente in cui ci possa rilassare in pieno.

Moltissime sono le soluzioni che vedono tonalità chiare, magari che esaltino le dimensioni della stanza o anche degli oggetti presenti. Tuttavia, uno dei colori che davvero può fare rendere la stanza nel migliore dei modi è il blu notte. Questa tonalità si caratterizza per le atmosfere decise, conseguenza del suo naturale tocco: al momento della scelta bisognerà utilizzarlo per farlo rendere al massimo, la camera da letto dovrà assumere contorni originali e non trasformarsi in qualcosa di scuro e triste.

Quindi usare gusto ed equilibrio per avere l’effetto sognato.

1. Blu notte, un colore che dona modernità alla stanza

Pareti color blu notte camera da letto

In pochi forse pensano al blu, e al blu notte in particolare, in riferimento alla colorazione delle pareti della stanza da letto, tuttavia esso può regalare soddisfazioni. Ma se da una parte questa tonalità può far pensare a atmosfere scure, intense e a volte un po’ cupe dall’altra la sua scelta può far ricredere su alcune posizioni.

Se infatti si volesse dare un tocco di grande eleganza e anche fascino alla stanza della notte ecco che il blu è il color adatto, che ben si sposa con alcune sfumature e colori, presenti sia nelle altre pareti della stanza che negli oggetti che troviamo presenti in essa. Diremmo che una stanza dal colore blu notte è un taglio netto con le impostazioni del passato, con una certa visione di arredamento anche degli angoli più intimi della nostra casa.

Insomma, si può affermare senza alcun dubbio che il blu notte abbia un grande effetto cromatico e si attesta tra le scelte più moderne, di classe e originali che l’arredamento moderno possa prevedere: non solo, questa tonalità sortisce effetti importanti sulla tranquillità delle singole persone, il blu notte aiuta a rilassare.

2. Aumenta i benefici sull’emotività e sulla tranquillità

Pareti color blu notte camera da letto

All’interno della camera da letto il blu notte può aumentare come detto i benefici sull’emotività della persona, donando quasi un tocco che rassicura e calma, la sua forza sta anche nei giusti abbinamenti. Prendete ad esempio il colore rosso o maggiormente il bianco del soffitto, lo stacco giusto nella parte alta della stanza delineano contorni unici, ciò aiuta il riposo ma allo stesso tempo la lettura o l’ascolto della buona musica.

E come trovare questo colore nelle vernici classiche? Qualora non aveste la possibilità di acquistare o trovare la vernice di questo blu notte sarà possibile trasformare la vostra stanza anche grazie a carte da parati di questa tonalità, facilmente reperibile e acquistabile nei negozi specializzati così come online.

Con una illuminazione giusta e posizionata negli angoli strategici, la camera sembrerà acquisire con questo colore più spazio e maggiore luminosità: miracoli del blu notte e di una impostazione azzeccata delle parti interne della stanza stessa.

3. Pareti blu notte con pavimenti chiari o scuri

Pareti color blu notte camera da letto

Come per ogni colore anche per il blu notte bisognerà trovare la giusta soluzione cromatica con gli altri elementi della stanza per creare un effetto d’insieme davvero bello e delicato allo stesso tempo. Prendiamo il soffitto, il bianco sarà una soluzione classica che maggiormente si sposa con questo colore dando la sensazione di un’altezza maggiore della stanza, insieme alla soluzione chiara per il pavimento.

Se invece si avrà un pavimento scuro allora sarà buono utilizzare il blu notte solo per una/due pareti della camera (magari quella del letto) per non creare un effetto dark davvero fastidioso agli occhi che potrebbe intaccare anche la nostra sensibilità e stato d’animo del momento.

4. Sfumare il colore partendo dal dominante blu notte

Pareti color blu notte camera da letto

Chi ha detto che il colore deve essere unico per l’intera stanza da letto? Una delle soluzioni più in voga e interessanti è rappresentata proprio la sovrapposizione di diverse sfumature partendo ovviamente dal colore dominante che rimane il blu notte.

Questa soluzione si raccomanda principalmente in quei casi in cui l’ambiente sotto l’aspetto del colore non è ancora definito, nel momento in cui si dà il primo tocco di colore o quando si vuole ricominciare da zero e dare un’atmosfera nuova alla stanza da letto.

Anche in questo caso la parete da cui partire con il blu notte potrebbe essere ancora quella che fa da fondale al letto, giocando di colore magari anche con gli altri elementi della stanza come i cuscini, copriletto come pure le tende.

5. Luce sulle pareti blu notte insieme al legno e a toni vivaci

Pareti color blu notte camera da letto

Se la vostra stanza da letto dipinta di blu notte dovesse avere anche una o più finestre grandi ecco che il gioco è fatto. In che senso? Si pensi alla luce che, entrando a contatto e in contrasto con tonalità così scure, potrà regalare combinazioni chiaro/scuro incredibili, un qualcosa di raffinato e allo stesso tempo estremamente naturale.

Pensate poi a cosa potrebbe venir fuori se l’intera mobilia della stanza da letto fosse in color legno, tocco diremmo artistico, estremamente elegante e sempre attuale. Darebbero un tocco vivace anche tonalità brillanti come il giallo o l’arancione: provate a chiudere gli occhi e pensare questi colori con una parete blu notte sullo sfondo.

Una stanza tutta da vivere, vera, unica e che rispecchi anche il carattere delle singole persone di ogni età.

6. Un gioco di sfumature e disegni geometrici

Pareti color blu notte camera da letto

Vedete davanti a voi queste pareti blu notte, bellissime, uniche e originali ma manca qualcosa. Osate allora e giocate! Come? Senza dubbio con sfumature e geometrie, pensate a righe che contrastano figure geometriche, avrete la possibilità di regolarizzare l’ampiezza ma anche l’uniformità della stanza.

Vi improvviserete architetti solo con una ‘semplice’ combinazione di dolori (blu e grigio) che stupirà per primi voi stessi. Scegliete senza timore il blu notte per la vostra stanza da letto, un colore determinante ma non invadente, non temete l’effetto negativo e regalate a quella camera qualcosa di straordinario, qualcosa che sia vostro, intimo, un colore per il vostro gusto e il vostro benessere.

Pareti color blu notte camera da letto: foto e immagini

Una serie di stanze da letto color blu notte, effetto straordinario e unico